Serena Dandini: «Alcuni miei vecchi programmi sono di agghiacciante modernità»

gave Francesca Angeleri

The conductor and writer presents her latest book Cronache dal Paradiso to the Circolo dei Lettori

«The life is not what it is visible, but what it is rich and eats it if it is rich to tell it». Or tell him. Aggiunge Serena Dandini, while talking about her last book, the second with Einaudi dopo The Basque of the Fürherquotes Gabriel Garcia Marquez. With Cronache dal Paradiso, which presents oggi at 6:30 p.m. at the Circolo dei Lettori insieme alla directtrice Elena Loewenthal e le letture di Germana Pasquero, also Dandini approda al genere forse più apprezzato of the moment (al netto del giallo) ovvero l’autofiction. He skilfully mixes his memory of him with his fili rossi delle vite degli altri in cui, questi altri, sono personaggi straordinari que hanno inseguito il parrot paradiso, fose esso un sogno, un’impresa, un instante irrepetibile, un nostalgia, un ‘ocessione. Claude Monet, Agatha Christie, Vladimir Nabokov, Jeanne Baret, Margaret Ursula Mee… per citarne, solo, alcuni.

Il suo paradiso è un cespuglio di ortensie nel giardino della casa di campagna di famiglia, venduta da suo padre, che è cruciale per il libro. Cosa ci faceva lì in mezzo?

«My refugee lì when we giocavamo a nascondino. My planted a forest. I ricordi dell’infanzia change dimensions. Ogni volta che vedo delle ortensie, mi torna como un tremore al cuore che mi fa pensare a quel giardino. In many languages ​​i termini giardino e paradiso I agree and do not believe if a case che l’idea di felicità e armonia siano bequeath to the green. I thought, but it was not enough to harvest our orticello to be happy. I will think globally».

Lei fa parte di un generazione che che sognato so much, desiderato ancora di più. Forse oggi è più difficile farlo. Do you feel the responsibility of this thing?

«The point is exactly this. I will not lose sight of the dream. I sew him sono andate as avrebbero dovuto and no one has a responsibility, I face it with the narrative and with an irony that contradicts me and shows the quality I can’t live ».

How do you cultivate hope?

«Starting to save the world not from the bottom but by forcing if I have one to keep it from the top. Così ci renderemmo conto che ogni cosa, la guerra como le differenze economiche, la mancanza di diritti, è collegata. When we wake up gli occhi, capiremo che non serve I will sail a boat with delle persone sopra e che bisogna trovare delle soluzioni che siano globali. He thought all the ragazze Iranian and all the parrot rivoluzione, nessuno avrebbe immaginato che il parrot coraggio avrebbe scatenato tutto ciò che sta accadendo. La loro forza deve farci uscire dal nostro cynicismo».

Wouldn’t you like to see your television program where I talk about this thing?

«Ho parlato tanto nella mia vita, ho fatto tante cose. Some still vanno in replica and I must say that thick, here, sono molto moderne. Che, give a certain point of view, è agghiacciante. Ho avuto la fortuna di potermi esprimere in grande libertà e per fare quel genere di programmi ci vogliono tanti fattori. Mine is a Dadaist career, guided by curiosity. He sews it succedono and it seems that I gave a certain attualità. Mai dire mai».

È una scrittrice instancabile. Cosa la colpisce e come ella trasforma lo in parole?

«Finché c’è curiosità c’è hope. It is the antidote to this infernal moment. Parlare di paradisi era terapeutico per me e per i miei lettori. Il nostro mondo era un paradiso prima che lo devastássimo».

Tra tutti, which personage sente più affine?

«Sono tanti, è dovuto anche al fatto che ho trovato questa voce legata alla biography che mi è congeniale. I love Jeanne Baret very much, this lady of the Settecento, a botanist, who turned the world with the expedition of De Bouganville dressed in a poiché allora, and in certain posti also oggi, a lady who travels alone without power».

His Instagram

We also have his Instagram, follow:

The Corriere Torino newsletter

If you want to update your news from Torino and Piemonte, write the Corriere Torino newsletter for free. Arrives every day and every day directly in your casella di posta alle 7 del mattino. Enough click here

December 15, 2022 ( modify December 15, 2022 | 08:27)

© RIPRODUCIÓN RISERVATA



We wish to thank the author of this short article for this incredible material

Serena Dandini: «Alcuni miei vecchi programmi sono di agghiacciante modernità»


Check out our social media profiles as well as other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/