(VIDEO) Did you know? The rock band dei Placebo made a video in Sardegna with i Boes


There are always many people who decide not to divide their own nest with a friend to quattro zampe ei cani, for the unconditional fedeltà parrot, the dolcezza and the empathy, I am highly considered family member. Ed ecco che also the figure of cinofilo addestratore has important presence for i padroni più attendi. He will be able to help in the management of “sbagliati” behaviors, he will be able to detect some reactions from the dog to external stimoli, he will be able to provide solutions to problems and many others.

«I always love the animals and cani in particular my hanno always fascinated, being grown up with a parrot, well, I feel the bisogno di approfondire, di comprendere» racconta l’addestratrice cinofila villagrandese 26enne Marika Food. «I don’t think I have availability, I definitely decided to enter the tip of the foot in this field and from there I don’t know how to do it. After seeing prisoner the qualifica da addestratore Enci, ho frequentato diversi stage of training with teachers of the highest national and international level.»

Not only, in this part of his journey, he is also passionate about the cinofile di bellezza exposizioni, becoming commissioner of the ring and affianca esperti giudici di fama mondiale presentenziando ad Expo nationali e internazionali.

«This is the occasion for collaboration with the CEMS (centri educativi multisport) della UISP, nei vari campi scuola siti in diversi paesi dell’Ogliastra. Quella di proporre ai bambini attività con il cane si è rivelata un’iniziativa fantastica: permette di avere la possibilità di fare allo stesso tempo informazione e divulgazione. I am truly gratified to see so much enthusiasm, interest and collaboration on the part of the children and my dog, which has given me so much satisfaction.»

Che quella sia la sua strada, il percorso giusto, insomma, è chiaro fin dall’inizio.

«My curiosity and my desire to grow and always know the world of the canine credo that has no limits» continues, passionately. «Avrò semper da imparere dai nostri amici a quattro zampe!»

Il percorso per la qualifica è lungo, non impossibile se si ha la grinta right, masicuramente molto impegnativo.

«If I had twenty years of experience, I have attended a course in theoretical/practical training and have passed an exam» reads the 26th edition. «Eh now yes, if you are registered in the registry, there is your good diploma, but it is not this that you will automatically make a good addition. I will have so much practice and if I will work with dogs with different problems. Addestrare un cane means I will walk to highlight the quality and the attitude. The addition can be aimed at sporting performance (agility, obedience, utility and diversity, etc.) and can be functional for society (dispersed research, anti-drug, anti-mine, water rescue, pet therapy, etc. ). Time, consistency and costance are certainly three things that are essential when starting a tour of training, and that the owner in the first place should not have in consideration, but a good manager must necessarily cooperate with the owner for raggiungere insieme of the results.»

1671421654 237 VIDEO Did you know The rock band dei Placebo made

Food is chiara: «I believe that my owner knows that I have a preparation based on his quelli that I know of his friends with four bites, regardless of the breed and tag of the dog. Questo sia per il benessere del cane stesso, che per il benessere della società in cui viviamo.»

L’addestratrice uses, in his job, a fusion between relational cognitive approccio and operant conditioning: «Valuto alla base la relazione between the dog and owner/family ma allo stesso tempo in phase addestrativa stimulates the mind of the cane walking to reward (and quindi positive reinforcement) the behavior that the dog proposes and that is desired by the rich!»

Lo sbaglio più grave che i padroni possano fare? Be’, il non comprendere appieno che ogni animale è diverso dagli altri, con bisogni e necessità only sue: «L’errore più grande? I will not give the opportunity to the cane of experience, sottovalutalo, fare paragoni con gli altri cani. I dovrebbero, on the contrary, I will close the capire better to his own, I will increase his competence, I will improve the relationship and live it in full manner.»

1671421654 824 VIDEO Did you know The rock band dei Placebo made

Addestrare un cucciolo, spiega l’addestratrice ogliastrina, è più semplice, ma non è mission impossible Do not occupy an adult dog. «Ci ​​vorrà semplicemente un po ‘più di pazienza e un po’ più di tempo» he affirms. «Si sono poi diversa variabili che agevolano o menos l’addestramento, oltre all’età, come la razza, il carattere, la genetica, la predisposizione al lavoro del soggetto. Per capirci meglio: puoi avere a border collie di sei anni che è molto ricettivo e risponde meglio di un pucciolo di un cane maremmano.»

Spesso però una delle paure dei proprietari è la scelta dell’addestratore. If the request is made, if it is in mani giuste, if that figure is professional, help or less, it will be treated with respect to the own member of the family and so much others.

«Da quale addestratore tenersi alla larga? Quello che vi chiede di lasciargli il cane e vi promette che ve lo riporterà “aggiustato”, surely allettante per un proprietario che expecta di solvere al più presto il suo problema, peccato che non basti cambiare duere fusibili per vedere risultati. Bisogna che si capisca che quel quadrupede che hanno en casa sia un essere sentiente e non una macchina! Insomma, quello che spaccia il suo super metodo testato su X cani senza fare alcun tipo de valutazione: c’è un detto che dice “la cinofilia è fantasia”, ogni cane è un mondo a sé e un bravo addestratore deve cogliere ogni variabile. »

Per quanto riguarda i casi di mistrattamento, the addition of villagrandese is peremptory: «C’è ancora tanto da fare, ignoranza e disinformazione nel campo non aiutano. I will collaborate who will create a consapevole community, for a correct management of the dogs.»

«Siate determinati, fatelo con passione umiltà e rispetto!» says ai giovani che vogliono cementarsi in questo mestiere. «Lavorate con i cani, andate nelle strutture, nei canili, osservateli, perché sono loro stessi che insegnano alle persone. I corsi sono importanti, ma se non lavori con il cane alla fine non capisci effettivamente la comunicazione, il carattere, il suo essere… cane!»


© RIPRODUCIÓN RISERVATA

We want to give thanks to the writer of this write-up for this remarkable content

(VIDEO) Did you know? The rock band dei Placebo made a video in Sardegna with i Boes


We have our social media profiles here , as well as other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/