Pier Paolo Pasolini paroliere. The epic in the form of rock

Che Pasolini abbia written any song is something ormai abbastanza nota, tra specialisti e non. Tuttavia, come per ogni fatto che riguarda il Bolognese poet and regist, if he is also consolidated in this area a vulgate that leads vaguely fuori strada. Sul Pasolini paroliere la versione facilior prevede due assunti: il primo, che when he was writing for music he was writing with the left hand, per se dire, as mere temporary entertainment svincolato da ogni reale poetico intent; The second, that her production per music did limit the Valzer della toppa portato al successo da Gabriella Ferri e Cosa sono le nuvole di Domenico Modugno. Le lyrics pasoliniane più note e celebrate, certo, ma non le uniche.

Il senso della musica, in Pasolini, is in realtà connaturato al senso stesso della poesia; For this reason, it is his opera, the music is ovunque, traversing not only the parable of the author of Giovinezza alla scomparsa ma also tutte le arti letteratura, cinema, theater, saggistica, ricerca ethnoantropologica da lui experimentate. There is a paio di bei libri omonimi che richtruiscon the relationship of a musicological prospective, one of the fine anni Novanta di Roberto Calabretto that investigates soprattutto l’aspetto cinematográfico (Pasolini e la musica, Cinemazero 1999) and another recent one by Claudia Calabrese (Pasolini e the music, the music and Pasolini, Diastema 2019).

To finely, paradoxically, this state invece own a prospettiva letteraria sulla faccenda e chi scrive has tried to deal first with the point of view of the ricezione all’estero in the saggio Poesia in forma di Rock. Italian literature and Anglo-American music (Arcana 2016) and for the chapter of a doctoral thesis for the forthcoming publication at the University of Rome Three and Cambridge; It’s okay to say, collocare this corpus di circa quindici-venti liriche all’interno dell’opera pasoliniana to understand how and perché this dialogue with the great production.

C’è da dire in primis che Pasolini was musically dottissimo last night, aveva studied violin and pianoforte fin da bambino sia privately sia presso il ginnasio di Reggio Emilia. Say that this is the real point of departure, that leads to all the educational experience of the Academiuta di Lenga Furlana a Casarsa, piccola grande office capace de forgiare a sorta de Friulano èpos artistically accessible to tutti, in which the little poet più que venenne inizia a comporre vilote, popolari poetic-musical compositions of origin veneta affini al primo Lied tedesco e alla villanella, inserts due sodali d’eccezione: the amica violinist Pina Kalz and soprattutto the future great poetess and translator Giovanna Bemporad, scappata dal Ferrarese with the family because of the persecuzioni razziali. The experience is concise, from 1943 to 1944, more decisively poiché established a stage of intellectual congratulations that avrebbe in seguito inspired the trasfigurazioni narrative of Amado mio e Atti impuri. Lezioni di latino, greco, musica e literatura, philosophical passeggiate, discussion of the dialect: through the dream of a humanistic arcade to contrast the violence of the war, the giovane author sembra quasi translates in realtà l’impianto di quel Decameron che avrebbe dopo trasformato in one of the sue pellicole di maggior successo.

Il secondo momento contrassegna invece l’arrivo a Roma and il viscerale encontro con sottoproletariato urban. Rome: Canzoniere 1950, appendix to the racconto Le notti calde (confluito in Alì dagli occhi azzurri), attesta alcuni tra i primissimi scritti nella capitale and include «testi fatti apposta per essere musicati», as indicated by the author of this and come giustmente sottolineato anche Dalla cugina ed ere de Graziella Chiarcossi nell’importante disc Le canzoni di PPP (Note, 2009) ad opera de Aisha Cerami, Nuccio Siani e Roberto Marino, whose merit is to see messo in music also questi testi. Prendono così vita e corpo Tango de li sette veli, Beguine, Bounce Tempo, Avevo quindic’anni, Fascino e Ay desperately, titoli con buona probabilità sconosciuti ai letori ma invece piuttosto significativi per se ciò che Pasolini sentiva appena giunto nell’Urbe, preludio rivelatore di tutto il tessuto linguistico e stilistico dei suoi romanzi romani, Ragazzi di vita and Una vita violent in testa, nonché dei suoi primi lungometraggi Accattone e Mamma Roma.

It is always Rome in the theater of the successive and decisive tappa, the encounter with Laura Betti, who knows the love of a life and the animatrice of the kaleidoscopic musical piece Giro a vuoto (1960), applaudita persino da André Breton e Stravinskij, emblem of the underground and dissacrant side of the Dolce Vita, with testi per music performed by Flaiano, Parise, Moravia, Fortini, Arbasino, Buzzati and Calvino, the elite of the Italian letterature of the time. Pasolini is the main promoter of the initiative and contributes with Macrì Teresa detta Pazzia, Cristo al Mandrione, Ballata del Suicidio, the celebrated Valzer della toppa e Marilyn, poetic commentary with sound by Marcello Panni for inclusion in the documentary La rabbia con la voce di Giorgio Bassani.

Sembrerebbe chiudere il cerchio la già citata Cosa sono le nuvole di Modugno, splendid Shakespearean centone che PPP riprende from the translation of Salvatore Quasimodo, for the same episode direct by Pasolini in Capriccio all’italiana (1967) interpreted by Totò and Ninetto Davoli, dove The singer-songwriter from Polignano a Mare also sings and titoli di testa scritti da Pasolini and musicati da Ennio Morricone. Compaiono invece in extremis, e questi sì piuttosto inediti, due brani per the soundtrack of the film Sweet Movie (1974) by Makavejev its music by the composer Oscar Award Manos Hadjidakis, adattati con l’aiuto di Dacia Maraini: I ragazzi giù nel campo e C’è forse vita sulla terra?, l’uno strettamente apparentato coi tormenti corsari e le illuminazioni luterane degli ultimi anni, l’other testimony of that disperata ma semper dinamica vitalità che non smise mai di caratterizzare il poet.

Say a lot if I dovrebbe talk about the musical Pasolini, starting from the influence that also experimented with his De André, De Gregori, Endrigo, Baglioni and so much singer-songwriter, emphasizing and defining nationally and finely approving Patti Smith, Scott Walker and Morrissey degli Smiths, per vie iperboliche che dal Novecento italiano continues to riuscire ad aprire di fatto solo lui.

We wish to give thanks to the author of this write-up for this incredible material

Pier Paolo Pasolini paroliere. The epic in the form of rock


You can view our social media profiles here as well as additional related pages here.https://star1015fm.com/related-pages/