“Per this EP I am stata influenzata da molti stili pop fun.” Muna Ileiwat ci racconta “Twenty-Seven” | IndieForBunnies

Muna Ileiwat She is an indie-pop musician from New Jersey, originally from Curaçao, isolated from South America. She transferred in Europe già da alcuni anni, mune now abita a Londra e da poche seventimane has published, via Fear Of Missing Out Records, il his gradevole EP d’esordio, “Twenty-Seven”. Noi di Indieforbunnies abbiamo approfittato di esta sua prima release per contattaro via e-mail e farci raccontare maggiori dettagli sulla sua musica. Ecco thing she ci has detto:

Ciao Muna, eat stai? Il tuo EP di debutto è uscito da poco: how did you feel? Quali sono le tue aspettative?
Yes, my EP is uscito! A sense of sollievo, to tell the truth. This is a lot of hard work. I am also very happy to see it published. È così bello poter finally share these songs with people and feel like a laugh.

Born in New Jersey and growing in Paesi Bassi: when will you transfer to London? Perché hai scelto di trastransferti in the United Kingdom?
My son transferred to the Regno Unito per l’università. Volevo rimanere in Europe, quindi Londra mi è sembrata la scelta giusta per la musica. Avevo vissuto a Londra per alcuni anni quando ero giovane, prima di trastransferami nei Paesi Bassi, who was not a completely unknown territory.

The video of your recent single “Twenty-Seven” is currently in the house of your daughter in Curaçao, where your family comes from: what does it mean for you? Quest’isola has influenced in what way her music?
Quel video mi sta molto a cuore. La casa di mia nonna è un luogo davvero especiale. It was a little while that I will immortalize this space and collaboration with guy (gotta) mi è sembrata l’occasione perfetta. She has put in extraordinary work to capture her essence. C’è così so much history in that house. È il luogo in cui è cresciuta mia madre. Io ei miei fratelli abbiamo trascorso lì much of our infanzia, quindi c’è also a part di me che è cresciuta lì. Ho dei ricordi così lived di quel period. Curaçao is a part of my identity, who in this sense believes that influences the music that I do, simply because it is a part of who I am and of my experience.

Il tuo EP si chiama anche “Twenty-Seven”: c’è a particular meaning dietro di esso?
È un titolo piuttosto letterale. I 27 anni sono stati a turbulent anno per me. Stavo experiencing a sacco di timore esistenziale che non riuscivo a collocare. I sowed that my only valve was sfogo in that moment fosse quella di versare il mio heart a chiunque volesse ascoltarmi. Quell’anno mi sono aperta in molti modi. Ho scribto queste canzoni in that period. Dopo aver registrato l’EP, mi ci è voluto a po’ per capire come entitle it. “Twenty-Seven” mi sembrava il più appropriato. What period of my life was the background theme that collegava queste songs.

Quali sono state le tue influenze musicali più importanti? L’etichetta indie-pop dovrebbe essere adatta alla sua musica?
My musical influence changed to the second of the people who attended or of the experiences that I was living. Per questo EP sono estato influenzata da molti stili pop diversion e ho abbracciato questo sonoro più di quanto birdssi fatto in passato. I believe that the end of “indie-pop” sia abbastanza adatto alla mia musica. When I started to fare musica non riuscivo a trovare un suono che mi rappresentasse. My son was allontanata dal pop and when this ended perché my sembrava little darling, ma poi ho iniziato capire che molta della musica que amo e que sono cresciuta ascoltando è pop. One time I started ad abbracciarlo, sew sono go to the posto parrot. L’indie is the most natural thing for me at the end of the presentation of my strength and the way I think.

Say something parlano i tuoi testi? Am I personal? Da dove hai tratto inspiration per scriverli?
I miei testi sono introspectivi e personali. I am an incredibly nostalgic person, quindi my music rivisita spesso questo tema. Mi piace scrivere testi onesti e un po’ schietti. I think that this could be a confrontation, but I don’t tend to misunderstand my diet as a metaphor. Mi piace anche will incorporate an element of humor in the mie canzoni. È amused I will feel the person ridacchiare when he suono certe canzoni dal vivo e colgono a testo che risuona con loro o che gli piace. Mi piace attingere a questo lato giocoso della creazione. I tend to find inspiration as well as the source of music. Ho avuto la avere di avere molto più spazio mentale during the pandemic e ho potuto riflettere e avere inside me. Ho potuto così incanalare questa crescita personale in questo EP.

Tutti e quattro i brani dell’EP have un’atmosfera riflessiva e rilassata: è stata una cosa intenzionale?
Not necessarily intentional. I think che sia il mio tocco indie sul pop!

What are my projects for the future? Porterai in tour l’EP? È già planned a debut album?
Ho in programma due spettacoli dal vivo: quello de lancio dell’EP il September 5 at Shacklewell Arms and another il September 9 at Cavendish Arms. Entrambi sono spettacoli londinesi. That year I registered a year of nine songs, probably the next year I published another EP. At the moment no debut album is planned. I am not ancora sicura di essere ready to register one, ma chissà, magari in the very future!

One last demand: can you choose one of your songs as a soundtrack for this interview? Thank you mille.
I must essere the title track, “Twenty-Seven”.

Photo Credit: Guy Gotto

We wish to give thanks to the author of this post for this incredible material

“Per this EP I am stata influenzata da molti stili pop fun.” Muna Ileiwat ci racconta “Twenty-Seven” | IndieForBunnies


You can find our social media accounts as well as the other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/