Il pop italiano ha bisogno di Ginevra | Rolling Stone Italy

«I am a romantic singer-songwriter». She if descriverebbe così Geneva, classe 1993 from Torino, in an hypothetical bio on Twitter. «Romantica come visione della vita, non smielata», she has to specify subito dopo. Basteranno i caratteri? Twitter communicate non ce l’ha, quindi amen.

Molti la potranno I will define emergent singer, etichetta che support little, also perché spesso utilizzata a vanvera. Always for the most part in her journey she has emerged from her beautiful chiaro: in three years of activity she has published due EP, diverse songs, and she has participated in due Festival di Sanremo, even if she did not know it. The prima volta when her name is her è stato citato da Amadeus nella fateful phrase che si prima delle esibizioni: «Di Tattroli, Faini, Lubrano, Fugazza. Glycine. Noemi sings» Lubrano è lei. The second quest’anno, in 2022, who returned to the box in the flesh and ossa insieme La Rappresentante di Lista, Cosmo e Margherita Vicario sulle note di be my baby. Ma Ginevra, oltre che autrice e featuring sanremese è soprattutto una che scrive e sings her sue songs of hers. Romantiche, dicevamo (e non smielate): «Per fare questo lavoro una boona dose di romanticismo devi averla. Serve soprattutto per vedere le cose belle e meno le difficoltà». Che possono essere tante, sei sei donna, se vivi in ​​Italia, sei sei donna e vivi in ​​Italia.

briciole è il suo novo singolo, preview of a new album that will arrive in autunno and in cui Ginevra near the fondere melodia ed elettronica: «For me the important thing is to write songs. Il mi modo di raccontare le cose è semper stato quello». Modo di esprimersi that she has impressed Battisti, Carmen Consoli (“la stimo moltissimo”) and Meg (“tra le prime in Italia a unire elettronica e canzone italiano, has opened a wave”). Potete ascoltare il brano qui, accompanied by the image of Tommaso Ottomano, complice della contemporaneità estetica di tutto il progetto:

He worked on his single Fugazza, SuorCristona (yes, it’s definitely the più beautiful name in the world), but also Frenetik & Orang3, with whom he collaborates when he’s under the label Asian Fake (quella di Coma_Cose e Venerus, per capirci). Qualcuno, dopo la pubblicazione del brano, wrote to him: «Sogno questa canzone a Sanremo». «Ne sono lusingata, ma so che sarebbe difficile». Confidiamo nelle scelte semper più pazzerelle di Amadeus. L’esperienza da autrice, come dicevamo prima, «è stata una soddisfazione incredibile, alche perché ero appena stata scartata da Sanremo Giovani. Ho risenito Noemi I will sing glycine, qualche seventimana fa, to Bologna, to the concert organized by La Rappresentante di Lista. La cantavano tutti, è stata un’emozione grandissima». The serata delle cover di quest’anno, invece, è stata totally inaspettata: «I was at the birthday of my mother, at dinner, in Torino. The Rappresentante mi has written her Instagram. Ci eravamo visti qualche volta, ai festival, robe così. “Vogliamo proporti una cosa, ti chiamiamo domani!”. My proposal is that this is “a festive rave on the box dell’Ariston”. Non ci potevo credere. Abbiamo fatto prove him, I appreciate the choreography: è stato bellissimo». E poi Sanremo lo vedono tutti: «I believe that with the quell’esibizione the open people thought: “Ok, davvero is doing it” (ride)».


Il mazzo di fiori dell’Ariston ce l’ha anchor: «È rinsecchito, I have it. Mi ricorda che è estato un sogno andarci in quel modo, con persone che stimo, che cerca di fare qualcosa didiverso, con un messaggio chiaro e con un sono così affine a quello che mi piace».

Oltre agli italiani, tra i suoi ascolti ci sono Oklou, Caroline Polachek, Eartheater, ML Buch. Influenze che si sentono nei suoi ultimi pezzi de ella ma ache nei brani di Metropolis, EP I used in 2020 and I’ve had to change a little bit. The EP that has brought to suonare in molti festival e che l’ha pure fatta finire in film e serie tv. Non lei in person, ma uno dei brani del disco, Rajasthaniscelto come colonna sonido della serie ZERO and pure of the film anni da cane. Un brano sussurrato, noturno: «Non era neanche un singolo, eppure è piaciuto molto. Vedere i brani che diventano colonne sonore mi piace tantissimo, mi piace vedere che creano atmosphere precise».



Ma now is the time of a new phase, anticipata dal singolo Clubany month, and I follow now briciole. Senza troppa fretta o ansia da pubblicazione, brutta pathologia born with streaming: «In questi due anni ho fatto tante cose e ho capito che, per fare cose di qualità, che piacciono a me, serve tempo. Spesso qualcuno mi scrive: “Ma dove sei finita?”. Io ho bisogno di tempo per fare sews him. The album will be long, I have written so much and I am not interested in being alone and pezzi da playlist. Voglio far sews him eat if he has to, altrimenti non farei questo da dieci anni».

What we have seen is the end that focuses on the objective, with pop melodies and productions that mix delicately with acoustics and electronics. Così sarà also il his album of him, di cui anchor ci racconta little: «I say only that I saranno also sew più pazzerelle. Vorrei toccare vari colori per trasformarli in song». We didn’t see him pray.



We wish to say thanks to the author of this write-up for this incredible material

Il pop italiano ha bisogno di Ginevra | Rolling Stone Italy


You can view our social media profiles here and other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/