Il dramma di Emma: “I’m someone else”. His relationship with her and her father Rosario

Emma Brown is facing the big più death, what for the scomparsa of papà Rosario, Avvenuta due mesi fa a soli 66 anni. The singer, after suffocating hard in which she responds to her complaints about the cause of the death of her father, returns to speak at an event in Firenze, recounting It is difficult to travel around the riadattamento alla vitaand gli stati d’animo di rabbia con i quali deve fare i conti tutti i giorni.

Emma: “Sono arrabbiata con la vita”

Emma Brown è un fiume in piena: interviewed during an event in Firenze, the singer has finally told how she is facing the painful loss of her father, avvenuta due mesi fa: “Sono troppo arrabbiata con la vita in this moment“. Ella parole cariche di dolore, e di sentimenti contrastanti.

Emma spiega come il tragico avvenimento abbia rimesso tutto in discussione nella sua vita, dalla sua quotidianità al suo lavoro, dalle sue certezze ai traguardi raggiunti, perché, spiega, la morte di qualcuno è anche una nostra rinascita forzata.

“When this thing happened, it was huge and tragic è come se si resettasse tutto que che si è stati e si è fatto“. Non nasconde, dunque, di essere even read a different person orggi, as it showed even the inaspettato change of look of her: short and dark più capellocome non la vedevamo da molto tempo.

I am chi ero when it was lui, ora è come se stessi ricomciando da capo. Adesso che lui non c’è più I sound like someone else e lo sto vendo ogni giorno. La vita ti cambia tutto all’improvviso e lo sto capendo. Sono appena nata”. A new Emma, ​​che deve fare i conti con le difficoltà della vita tutti i giorni: prima de ella la sua malattia de ella, la guarigione e Poi quella del padre, e la sua scomparsainaspettata per il publico ma non per la famiglia.

Emma intanto saves the future, ai progetti lavorativi e alla ricerca della serenità, ora parziamente ritrovata tra le braccia di mamma Maria e del fratello Francesco.

Emma the painful addio to papà Rosario

Emma does not speak only of the mourning, ma anche della vita, that of her father Rosario, lost in September with a battaglia, lasting almost a year, against leukemia.

Lo chiamavo Peter Pan perché non voleva mai crescere – Tenderly appreciates the artist, che aggiunge – di lui ho semper apprezzato la generosità. He faces the sick and when any non-risky person walks in the hospital, he takes the person home to take the medication”.

In tanti, infatti, we know him per il lavoro di infermiere, and sono stati numerosi i colleghi ei pazienti che hanno espresso parole belle per il suo impegno sul lavoro. Così come i colleghi musicians, seeing his great passion for the guitar.

Emma vuole ricordare così, per quella voglia di restare per siempre bambino, e quella generosità che l’hanno resa fiera di lui. Questi pensieri, infatti, allietano la sua mente de ella en ogni momento di tristezza. I don’t sound like this le parole di ringraziamento della cantante per tutti coloro che, durante el periodo en ospedale, si sono presi cura di papà Rosario, lottando fino alla fine nella la esperanza de una remissione.



We wish to thank the writer of this short article for this amazing material

Il dramma di Emma: “I’m someone else”. His relationship with her and her father Rosario


Visit our social media profiles as well as other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/