Eurovision 2022 starts: scaletta e ospiti, ecco cosa succederà

gave Barbara Vistin

Al via the canoro festival condotto da Laura Pausini, Alessandro Cattelan and Mika, sul box i primi 17 concorrenti

Al via l’Eurovision Song Contest 2022
66th edition of the great singing event that took place at the Pala Olimpico di Torino, condotta da Laura Pausini, Alessandro Cattelan and Mika. The first semi-final, directly on Rai 1 (with a planned end at 23.15), vede competere i primi 17 concurrentes che puntano alla finale. Ospiti della serata Dardust with benny benassi and Sophie and the Giants for an omaggio alla italian dance and diodate che interprets the sua «Fai rumore».

Ecco la scaletta dei concorrenti in order di uscita con i relativi brani:

Albanian: Ronela Hajati – Sekret
• Latvia: Citi Zēni – Eat Your Salad
• Lithuania: Monika Liu – Sentimentai
• Svizzera: Marius Bear – Boys Do Cry
• Slovenia: LPS – Disko
Ukraine: Kalush Orchestra – Stefania
• Bulgaria: Intelligent Music Project – Intention
• Paesi Bassi: S10 – From Diepte
• Moldova: Zdob şi Zdub & Advahov Brothers – Trenulețul
• Portogallo: MARO – Saudade, Saudade
• Croatia: Mia Dimšić – Guilty Pleasure
• Denmark: REDDI – The Show
• Austria: LUM!X feat. Pia Maria – Halo
• Icelandic: Systur – Með Hækkandi Sól
• Greece: Amanda Georgiadi Tenfjord – Die Together
Norway: Subwoolfer – Give That Wolf A Banana
• Armenia: Rosa Linn – Snap

Ore 22:26 – L’Armenia, last concurrent

Scenography «da cameretta» with so many post it bianchi che poi strappa per Rosa Linn, singer armena dalla bella voce e dal brano malinconico «Snap». She is the last contestant of the series: the 17th song was filled via speed in one hour and a half (practically Sanremo agli antipodi) and now, she did a recap, part of the vote to see who would qualify for the 10th ad approdare in finale

Pray 22:22 – I lupi gialli della Norvegia

L’elettronica dei norvegesi Subwoolfer con «Give that wolf a banana» è activante, ma il gruppo remains printed più che altro per il look: mascherati di giallo con occhiali scuri, due di loro sono dei veri e propri lupi.

Pray 22:18 – Greek Ballata

The Greek competitor Amanda Georgiadi Tenfjord godrà with great probability of the favor of the Norwegian public, having a Scandinavian mother. Her ballata «Die together» points to commuovere: Malgioglio says that it is the testo più bello dell’Eurovision. Lei, I’m going to sing again, I’m studying medicine (non si sa mai)

Pray 22:13 – Le tre sorelle icelandesi

If you fly to Reykjavik with the three Icelandic sorelle Systur and the “Med Haekkandi Sol” parrot: look fra il country e gli anni 70, lunghi capelli undulati, rievocano le atmosphere rarefatte della loro isola lontana. E fra il pubblico non mancano le bandiere

Ore 22:08 – Dance with l’Austria

If you dance with l’Austria: the dj Lum!x in console and the vocalist Pia Maria, racchiusi in a metallic cerchio, sfoderano «Halo», brano dances a little fuori tempo massive. Però loro ci credono molto e il pubblico si scatena

Ore 22:03 – The rock band al femminile della Danimarca

Slow part at the piano, for diventa rock (i Maneskin stanno facing scuola?) «The show», brano delle danesi Reddi che sfoderano una formazione a quattro tutta al femminile. Ognuna suonava in a proper band, finche hanno data vita a loro gruppo di sole donne: girl power!

Pray 21:56 – Croatia and tradition

Altra voce femminile con la Croazia: Mia Dimsic gareggia con il brano (quasi tutto in inglese) «Guilty Pleasure»: elegant pink dress with spacco, nei lineamenti ricorda Dua Lipa, nello stile è più an aspiring Taylor Swift, chitarra alla mano e ballerini sul box per cantare di tentazione e tradimento

Ore 21:53 – «Saudade» from Portogallo

Ci thinks the singer Maro, from Portogallo, to report a bit of series on the stage, with a beautiful voice and a great pieno of atmosphere, «Saudade, saudade». She sings it she insieme a cinque coriste, messe a cerchio: una scelta semplice ma efficace

Pray 21:49 – I moldavi scatenati

Citano i Ramones with «Hey oh, let’s go», ma li impastano di folk demenziale: i moldavi dal nome scioglilingua Zdob si Zdub and Advahov Brothers si scatenano con la loro «Trenuletul», divertimento in balcanica sauce

Pray 21:46 – Emozione dai Paesi Bassi

Canta in olandese, ma la sua canzone risce a far breccia oltre il confine linguistico: the singer S10, with «De Diepte» carries a great fish, well eseguito nell’essenzialità della sua esibizione.

Ore 21:39 – Il rock della Bulgaria

La gara vaanti a spron battuto, just a moment per vedere i «nostri» tre drivers Pausini, Cattelan, Mika, nascosti dal commento della Rai. Poi si passa alla Bulgaria e il rock fa irruzione all’Eurovision: si chiamano Intelligent Music Project e sono a sorta di supergruppo. The loro«Intention», with so much di assolo, is one of the trash-demodé tocchi that is aspetta dalla manifestazione

Pray 21:33 – L’Ucraina e la corsa por la victortoria

Sono dati per vincitori – ma sarà così scontato? – gli ucraini Kalush Orchestra with the parrot «Stefania»: mixing folk-popular music with rap, gli abiti tradizionali della regione dei Carpazi allo streetwear. Sono accolti dal pageantry of the public and gives a standing ovation.

Ore 21:29 – The «Disko» of the Slovenia

From Slovenia arrives the più giovane concurrent in gara, the 17th frontman of the band LPS (acronym for Last Pizza Slice, l’ultima fetta di pizza…): the funk of the parrot «Disko» returns indietro in tempo, with so much giant palla argentata sul box

Ore 21:26 – Svizzera, finally a beautiful voice

Marius Bear, concurrent svizzero, with «Boys do cry» smentisce i Cure, ma soprattutto fa sens la sua bella voce: un malinconico lentin in cui tira fuori tutte le proprie vulnerabilità, accolto gives a gross applause of the public

Ore 21:23 – Lithuania, elegant and sensual

Elegant (but forse also a little heavy) in a long dress and helmet of capelli neri the Lithuanian concurrent Monika Liu who presents «Sentimentai», a sensual and intimate ballata

Ore 21:19 – L’inno «green» della Latvia

I lettoni Citi Zeni with «Eat Your Salad» invited us to eat vegetables, recycle and ride a bike with an unstoppable funky brano and completely tricolore. “Essere green è sexy”, Assicurano. Sarà vero environmentalism or green washing?

Ore 21:12 – First concurrent: l’Albania

Apre la gara Ronela Hajati, concurrent dell’Albania, with «Sekret». In questi giorni si è parlato di lei per gli hater che l’hanno bersagliata online, now is the moment to feel your brano, a piece of dance from the ammiccante content, with so much choreography that riprendono il «toca toca» of the ritornello e ballerini a petto knot its a reggaeton dal arabeggiante aftertaste. “I denounced the stylist,” comments Malgioglio. Ma forse ache i compositori.

Pray 21:08 – I drive

Ecco i tre conduttori e il loro saluto (in English, of course): Laura Pausini in the center with a fuchsia coat, Mika and Alessandro Cattelan in dark coat. If you change an abbraccio, in the sign of the pace that characterizes this edition. E poi spiegano il regolamento, sia in English sia in French.

Ore 21:00 – If you part with “The Sound of Beauty”

Spacca il secondo la sigla dell’Eurovisione e alle 21 estatte si apre il 66esimo Eurovision Song Contest: Carolina Di Domenico, Gabriele Corsi and Malgioglio sono schierati su Rai1 per commentare la prima semifinale and finally the scenery of the Pala Olimpico di Torino is revealed, with «The Sound of Beauty», an all-italian omaggio in the segno of Pavarotti, a colpo di rock fra fiamme e giochi di luce, the voice of Sherol Dos Santos and avveniristiche choreography.

10 May 2022 (modifies 10 May 2022 | 22:32)

We want to thank the writer of this post for this amazing material

Eurovision 2022 starts: scaletta e ospiti, ecco cosa succederà


Explore our social media profiles and also other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/