“E se ci trovassimo tutti in un videogame anni ’80”: ci facciamo un twist tra guitar-pop e Mario Bros insieme ai Googa | IndieForBunnies

Yo Googa I am stati citati dal nostro Manuel in his AGF e hanno solleticato even la mia atenzione con il loro fresco guitar-pop. The new single “Arcade” turns every day not only in my car radio, but also in my head and allora my sono detto che a bit di mande, to meet meglio i ragazzi, it was doverose…

Ciao ragazzi, how are you doing? Da dove ci scrivete?
Bye! Stiamo bene, siamo always eat a little pendolari with the province at this moment I saw scriviamo da Roma.

We start from the new brano, “Arcade”. My seed che, but now, I saw move bene sulla brief distance from the single. No sembra però che all’orizzonte ci sia un album o un EP che racchiuderà queste canzoni o sbaglio?
Per adesso ci stiamo divertendo a lavorare per singoli, in agilità. Also, it is anchored in a program that is not precise, but, we are beginning to feel the wisdom of applying to anyone who is più ricco e corposo. I singoli used in the last year probably resteranno dei singoli, ma nei prossimi mesi surely we will work his new material with this background idea.

A phrase from the vostro comunicato stampa mi ha fatto molto ridere: “Currently, always eat, stanno working on migliaia di nuove canzoni, la maggior parte delle quali non usciranno mai“…ma è perché seven ipercritici verse voi stessi o perché davvero avete così tante canzoni che ci vorrebbero uscite in continue?
Siamo molto prolifici ma allo stesso tempo molto critici con quello che scriviamo. If someone comes to create a mountain of the song that più passa il tempo e più diventa alta, also perché the maggior part di questi brani non arriva mai to definesi concretely. In più ci sono canzoni, also finite, che per ora non hanno trovato una collocazione perché hanno sbagliato il momento in cui coming fuori o perché necessitano di una contesto in cui essere inserite che ancora non abbiamo trovato.

“Oblò”, EP from 2019, showed a band that moved its plot simple, immediate, with arrangiamenti snelli e di facile presa, now invece mi pare che, musically speaking “il peso specifico” delle vostre compositions stia semper più increasing, sbaglio?
“Oblò” is the status of our first record lavoro. In which answer it is stato difficile anche per noi riuscire a chiarirci le ideae e capire quale direczione volevamo prendere. With my successive work we were close to migliorare under this aspect and to avvicinare il modello ideale del suono che avevamo in testa quelo che poi physically veniva fuori. Gli arrangiamenti e le sonorità in cui ci riconosciamo adesso sono sicuramente a little più tortuosi, ma li we felt più nostri e più puri.

With “Futuro” i Googa have begun to strizzare l’occhio to a guitar-pop, engaging, piously noisy and involving, from the UK school. And the thing is consolidated with “Tutto si Muove”. Avete qualche band di riferimento che, diciamo così, usete como punto di riferimento?
Proprio quella scuola lì ci has nourished in this period. I nostri riferimenti dell’ultimo anno sono stati soprattutto band come Strokes, Cure, REM ma last night Verdena and Tre allegri ragazzi morti.

Ma se vidico che potreste andare a colmare il vuoto lasciato dai Velvet (band che io ho semper amato, lo confesso), did I see arrabbiate?
Absolutely not. Alla fine anche noi suoniamo in a boy band, we soffriamo lo stress e siamo stanchi e fuori forma.

“Arcade”…che beautiful questo tuffo negli anni ’80. Mi piace molto l’uso delle tastiere, che giocano to create the melodic line with the chitarra, che has a micidiale twist, ma non è così “espansiva” como nei precedenti brani. Ma l’idea del brano da dove arriva?
Il brano is born as a fugue dalla realtà, dopo one di quelle rivelazioni improvise in cui si sbatte la testa sulle infinite complessità e responsabilità che la vita richiede. Allora abbiamo decided to try to togliere a dimension and see what happens to schiacciare tutto within a two-dimensional videogame, with him sue poche regole and the possibility of inserting a monetina e ricominciare da capo.

The demand sorge spontaneous, ma il vostro gioco anni ’80 preferito?
Unbeatable and iconic Super Mario Bros.

Sembra che tra trap e collaborazioni estive “usa e getta” il expensive old “melodic guitar-pop” possa correre il rischio di finire in soffitta…per now i vostri singoli ci stanno il contrario…voi che ne pensate?
Che per quanto le contaminazioni possano essere preziose e la digitalizzazione della musica possa essere il futuro, noi ci siamo trovati in una stanza a suonare insieme spingendo tasti, frustrating corde e battendo tamburi. Ci piace fare questo e ci piace anchor so many ascoltare i Beatles.

Thank you anchor for your availability. Cosa avete in ballo per i prossimi mesi ragazzi?
Thank you for the super interview. Nei prossimi mesi cercheremo di suonare il più possibile dal vivo e nel frattempo ci butteremo a capofitto sui nuovi pezzi.

We would like to say thanks to the writer of this article for this outstanding web content

“E se ci trovassimo tutti in un videogame anni ’80”: ci facciamo un twist tra guitar-pop e Mario Bros insieme ai Googa | IndieForBunnies


Our social media profiles here and additional related pages here.https://star1015fm.com/related-pages/