Cattelan, Mika and Pausini, conductor of Eurovision: «We have a chat insieme ma Mika non risponde mai»

gave Renato Franco, invited to Torino

Al via la rassegna canora considered a cult in Europe. Parla il trio di conduttori : «The music is one of its own instruments, showing its difference»

An event that in Italy was snobbish, assimilated to the more or less prestigious Coppa del nonno, and also the diventato unmissable thanks to all’last victory of Måneskin. Quest’anno poi c’è il surplus della sfida nella sfida: Mahmood & White with Brividi
or Achille Lauro with Strippers?
Perché i cantanti italiani in gara in quest’edizione dell’Eurovision Song Contest sono due. Natural that is the copy that has come from the last Sanremo, unusual that is still Achille Lauro that if he was involved in the demonstration with the Maglietta of San Marino. If Tuesday begins with the first semifinal, due to the day of the second between the finale is on Saturday 14th. occhio ai norvegesi Subwoolfer con le loro maschere giallo Simpson, orecchie a punta e barbigli che spuntano dalla mouth — dove alla fine apprezzi di più chi sings in the language of the country of origin piuttosto chi sceglie l’inglese che homologa tutto e lo rende piatto, senza personalità: eat mangiare from McDonald’s in Egitto or drink a caffé from Starbucks in Cambogia.

It was fine to qualche anno fa l’Eurovision Song Contest was little amato alle nostre latitudini, in Europa invece è semper stato un cult, with a stall gives 200 million spectators. “It’s such a large number that it’s unreal, it’s like I’ll say 200 fantastaliardi di persone, I don’t risk imagining it” spiega Alessandro Cattelan which is part of a trio of drivers diversely assorted: with lui Laura Pausini, the star loves nei Paesi latini; and Mika, the city singer of the world
. Il format dell’Eurovision not per niente flexible, la scaletta è precise, i tempi sono stretti, non c’è tanto spazio pe divagare: «È un programma molto organizzato, la scaletta ha a rigor Because of the fact that we are little accustomed, there is an organization of the work in my place, a ritual ceremony where the presenter is “only” the presenter, because of the process for the screening, for the songs. Ma è justo, così. It is the program of the ragazzi that sings, it is not our program». Laura Pausini preferirebbe avere più agio: «Sono una a cui piace parlare, mi dilungherei, ma il tempo è contato. Ogni volta mi fanno segno che devo chiudere con la mano che taglia il collo».

The trio has an alchemy that works: «Siamo una banda assortita bien, condividiamo lo stesso spirito, gli stessi valori. Mika has a way of fare fiabesco, fumettoso, semper molto inside alle cose che dice, è trascinante, è semper molto appassionato in quello che fa. And for him is my stampella per il francese ». C’era chi aveva parlato di screzi con Laura Pausini, ma l’ex conduttore di «X-Factor» negates any type of attribute: «My spiace deludere chi pensava altro ma in realtà siamo amici: Sabato ho pranzato con mi famiglia da lei, le nostre figlie giocano insieme, andiamo molto d’accordo. Ma va bene così, magari questa finta litigata aggiunge attenzione all’Eurovision». I have also had an insieme chat: «Ma è come se fossimo io e Laura da soli, perché Mika is not a great lover of WhatsApp».

Non mancano the first controversy Perché Ronela Hajati, who represents Albania, is già stata bersaglio di insulti sui social per il suo aspetto fisico. Sarà proprio lei ad aprire la prima semifinale, followed by Latvia, Lithuania, Svizzera, Slovenia, Ukraine (i great favoriti, non serve spiegare il perché), Bulgaria, Holland, Moldavia, Portogallo, Croazia, Denmark, Austria, Iceland, Greece, Norway, Armenia. Tra gli ospiti sul box ci sarà anche Diodato (that avrebbe dovuto participate in the show in 2020, because it was canceled due to the pandemic) and Dardust with Benny Benassi and Sophie and The Giants They have prepared a medley that will valorize the hit of dance music and Italian electronics.

Its meaning is not only musical from the Eurovision and three conductors agree, for one of them is how they talk all the time. Riflette Mika: «The music is an instrument that owns its own showing the difference — di culture, di linguaggio, di suoni — tra le diverse nazioni. Ma il fatto che 40 Paesi, ognuno con sue peculiarità e diversità, condivida lo estesso palco sends a messaggio di unità che diventa universale». «L’Eurovision is not a political event — aggiunge Cattelan — ma condividere dei valori comuni automatically assumes a political meaning».

9 maggio 2022 (modifies il 9 maggio 2022 | 21:29)

We would like to give thanks to the writer of this write-up for this amazing content

Cattelan, Mika and Pausini, conductor of Eurovision: «We have a chat insieme ma Mika non risponde mai»


Find here our social media profiles , as well as other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/