Blog | Noi radical chic siamo persone straordinarie: il popolaccio ci fa orrore – Il Fatto Quotidiano

radical chicsinks the caviale, Communist Rolex, tutte etichette meravigliose e commoventi. Non ho simpatie per le etichette, ma queste sono fantastiche e le faccio mie.

I am a radical chic persone straordinarie that I love deeply, I am well in the pittoresche osterie to bere il Lambrusco even in the restaurant of lusso, sanno che lo champagne è metaphysical, with tutte quelle bollicine dorate che vanno verso lo spazio celestial del godimento. I live in a condition of agiatezza ma sono sensibili verse chi è meno fortunato di parrot, come non amarli? Potrebbero starsene quietly, avvolti nel lusso come mummie, invece lottano e si battono per i diritti umani. hating any form of totalitarianism, sia di sinistra che di destra. I am serious superior, senza ombra di dubbio. I will not quote because I am like the divinity in my eyes: Leonard Bernstein and Bernard-Henri Levy.

The end of radical chic was born on its own thanks to a party organized by Leonard Bernstein in favor of the Pantere Nere movement, il ricevimento si tenne nell’attico di 13 stanze dei Bernstein a Park Avenue in 1970, with a wide view of his Manhattan. Dove Signore Ingioiellate con Abiti Lunghi da Sera Alzavano in the struggle against the Marxist-Leninist movement of the Pantere Nere, and the giornalista writer Tom Wolfe stigmatized this situation paradossale cabbage finish radical chic.

Bernstein, a musical genius, impetuous and instinctive orchestra director, composer of the most outstanding sound system in the history of cinema: West Side Story, one who will lose his peace even with the great Spanish tenore Jose Carreras (c’è un video molto gustoso su YouTube a riguardo).

Altra stella di noi radical chic è il philosopher and French writer Bernard-Henri Lévy, figure of a magnate of the legname, ricchissimo di famiglia, vanesio e intelligentissimo, always carries the shirt bianche impeccabili, sbottonate in mode tale da stimolare lo sguardo ad andare in alto, verso il colletto, e non verso il basso, regno della “meschineria genitale”. Because this “maestro spirituale” caused a sort of di good vidia: ricchissimo, tall, intelligent, courageous, fascinating, and as they are not enough, he has written a storia d’amore (with marriage of outline) with a sensual actress as poche: arielle dombasle. I will like the sinuous form of this actress I saw with a film by Eric Rohmer, Pauline alla spiaggia, dove potrete inebriarvi gli occhi perché Arielle si vede spesso in costume, sulla spiaggia, appunto. The richness of her in an interview of so many years in all the French television did she say that her favorite color of hers was “il transparent”, did I see you tell me? Ebbi un’erezione intellettuale.

Bernard-Henri Lévy is an accanito anti-putinian come il sottoscritto, but also lui as he detests me and dittatori, ma lui è un uomo d’azione, va nei theater di war (alcune volte non portando l’elmetto di protezione per educazione, perché chi lo scortava nelle linee a step dal nemico non lo indossava) to document the ferocia putiniana, rischiando di macchiare di sangue le sue bellissime camicie bianche sbottonate, c’è nulla di più poetico? Poetry lives di questi contrasti.

See how I am straordinari and radical chic? Also noi in Italia ne abbiamo avuti, per fortuna. A name of Bernstein and Lévy is surely Elio Fiorucci, stylist, entrepreneur, culture maker neighbors Keith Haring, Madonna, Andy Warhol, Vivienne Westwood, Malcolm McLaren (producer of the Sex Pistols). Elio has lasciato il segno in a city like Milano, as generous, patronize, always availableopen, smiling, lover of freedom and champagne, not your business and have fun, don’t buy, don’t buy, come deal with infinite kindness perché signifiva che non avevi i soldi, ma avresti potuto averli un giorno, e quindi tornare verso chi ti aveva rispettato nella tua povertà momentanea. L’assenza radicale di ogni volgarità: ecco Elio Fiorucci.

Tra le donne radical chic come non ricordare Marta Marzotto? La regina dei salotti, also lei mecenate generosissima, lover of pittore Guttuso, che dipinse il meraviglioso fondochiena di Marta nei suoi quadri de ella innamorati de ella. Say lei ricordo a brilliant phrase, I quote from memory “un uomo per farti innamorare deve essere chic, avere lo check e darti lo choc”. How much grace, how much femininity, how much intellectual curiosity, donna extraordinary. I saw her one mattina seduta in a bar della Stazione Centrale a Milano, she indossava one dei suoi vestiti lunghi colorati, etnochic, one splendore, one vera e propria apparizione in mezzo to so many anonymous and angosciata dalla fretta people.

No, signori miei, a me il popolaccio fa orrore, come facevano orrore i rivoluzionari sanguinari al grande Châteaubriand che disse di se stesso: “I am monarchical per tradition, legitimate per honor, aristocratic per costumi, repubblicano per buon senso”. Il popolaccio is always di destra, bloodthirstyvolgare, uncollected, inconsapevole di caviale e champagne, sbrodolato di pasta al sugo e bestemmie, impossible to taste the delizie of a filetto Tournedos alla Rossini: medaglioni di filetto di manzo rosolati in padella and sfumati with brandy, served with foie gras and tartufo nero, adagiati sopra dischi di pancarrè, delizia delle delizie che dobbiamo al nostro Rossinimusical and culinary genius.

Il nostro chic radical disgust per il popolaccio is eternal, absolute and soprattutto morale. Chi non drink champagne is a depravedand it is not a moral economic question, because I have a very expensive friend who lives on 500 euros a month, drinks always champagne (Salon, one of the più costs), in compensation he has poor teeth, he prefers the metaphysics of the bollicine dorate there volgarita I gave a dental implant. Fateci caso, i radical chic sono hated dai destrorsi, dal popolaccio ignorante (non il popolo, attenzione) e dai “sinistracci” che toast there Death of Gorbachev (and safely they have toasted with a sad prosecchino).

Of the rest, he gave absolute di noi radical chic è Oscar Wilde, che scriveva con inarrivabile arguzia “niente è più necessario del superfluo”. Come potete capire, radical chic is not a parolaccia, but a parola that perfectly describes a human nature chicaltruistic and noble of spirit, the essenza più alta raggiunta dall’essere umano, a mio immodesto avviso, e sono fiero di farne parte a tutti gli effetti e “affetti”.

Libiamo, libiamo ne’ lieti calici, che la bellezza infiora
E la fuggevol, fuggevol ora s’inebri a voluttà.

We would like to thank the author of this short article for this outstanding web content

Blog | Noi radical chic siamo persone straordinarie: il popolaccio ci fa orrore – Il Fatto Quotidiano


Check out our social media profiles and also other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/