Alice: «The last encounter with Battiato? Non c’era bisogno delle parole»

gave Andrea Laffranchi

The interpreter presents «Eri con me», an album in cui rilegge i brani by the singer-songwriter.

That title will change the tempo verbale. «Eri con me» is the title of a song by Franco Battiato with which Alice has batted the album (it is in physical format, cd and double vinyl, streaming da gennaio) in which she reinterprets the repertoire of the singer-songwriter scomparso in the maggio del 2021. «Oggi direi “sei con me”. Traverso le sue canzoni de él, che porto en tour dal 2020, ho potuto vivere ciò che Franco ha tramesso, lui lives through his art».

Nella scaletta del disco la voce profonda e carica di emozioni di Alice si muove fra capolavori come “The cure” or “E ti vengo a cercare”some brani che hanno segnato the artistically intense parrot eats «I treni di Tozeur» and «Prospettiva Nevski» e altri più nascosti. If there is a costante, it is the spirituality of the testi. «Èquello cui sento di aderire. Negli anni 80 io e Franco avevamo interessi comunica, oltre alla musica. Entrambi eravamo arrivati, per strade diverse, agli insegnamenti del filosofo y místico Gurdjieff. In 1981 I was given the gift of his Incontrigue with uomini straordinari, ci vollero due anni prima che lo aprissi: lo lessi d’un fiato. I was finally ready.”

Le loro carriere si incrociarono la prima volta en 1980 cuando Battiato scrisse per lei «Il vento caldo dell’estate». Many other collaborations were final, a continuous tour in 2016. «The last time I saw Milo in 2020. I am going to find him at his house and we are still here every day. Sono stati momenti intensi in cui le parole non servivano». The degenerative malatia that aveva colpito has not rovinato il ricordo. «He was always frank. He is always here, al di la della manifestazione exteriore. Anzi forse quel giorno was ancora di più». Sono 50 anni di carrera de ella, iniziata col vero nome Carla Bissi y una victoria a Castrocaro che la proiettò di ritto a Sanremo. «I was a ragazzina, I did not have a positive impression, and my taste did not correspond to what my proposal was and the record. Dopo due singoli smisi di cantare. In ’75 Giancarlo Lucariello arrived and my birthday will return under the name Alice Visconti. Visconti l’ho poi lasciato perstrada, ella non mi corispondeva ». The rapport between Alice and Carla works. «There is no difference. Mi interessa appropriami di ciò che sono, non di un nome».

Alice through the song of the songs of Battiato. Ella si è sentita più protetta o ha protetto (“The cure”)? «It is not what I fence. It comes from I know. Sono aspetti naturali che si manifestano. Quel brano sings l’amore terreno più elevated». «Io chi sono», se lo è chiesto anche lei. «Sin da piccola… “io sono” è l’unica risposta possibile». E di «Povera patria» sottolinea l’attualità. «Al di là dei governi, siamo chiamati a leap of conscience. Assurdo che oggi homeland is a parola di parte: la patria unisce un popolo, un società con origini e obiettivi communi e un desiderio di parità di diritti».

© RIPRODUCIÓN RISERVATA

November 25, 2022 (modifies November 25, 2022 | 18:35)

We would love to give thanks to the author of this short article for this amazing web content

Alice: «The last encounter with Battiato? Non c’era bisogno delle parole»


We have our social media pages here and other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/