Steve Buscemi, l’attore che tornò pompiere per le Torri Gemelle: «Ora un film sui lockdown, perché siamo tutti più soli»

gave Matteo Persivale

L’attore dicult (Le Iene, Fargo…) said the macchina da presa: «L’idea di The Listener mi è venuta tra i divieti della pandemic. Volevo fare un piccolo racconto con un piccolissimo cast che rivelasse l’isolamento»

«I’m almost here for the last time I’ve recited the fact of the regista: cinema, tv. And if it’s always, my own always, I verified at least once around this problem: a ronzio, or a “beep” that rovinava l’audio di una scene. Tutto da raffle per un suono, quasi impercettibile. Unbelievable!” Steve Buscemi ride di gusto – Contrary to his character intensi e nevrotici è un uomo mite e de grande gentilezza – y si treat di una battuta per intenditori, perché nella sua filmografía d’attore, fatta di tanti “cult” (quelli dei fratelli Coen, di Tarantino, di Jim Jarmusch, la tv di qualità di Boardwalk Empire e Portlandia) c’è una piccola gemma, un capolavoro per pochi, If you turn to Manhattan – Living in Oblivion

from 1995in which he plays the recorder of an independent piccolo film. È una delle sue creazioni più belletra le sue preferred in a long carrier 37 years and 168 “credits”.

Il debutto da regista, Venezia and the nomination agli Oscar mai ricevuta

«Sì, tutto quello che poteva andare male per quel personaggio was male: problemi tecnici, risse, avvelenamenti da cibo avariato. L’anno dopo diressi il mio primo film, mosche da bar (ndr: I won the prize of my greatest actor at Cannes), and when my dissero that a scene was ripetuta perché it was a “beep” non-identified nell’audio thought that fosse one scherzo. Ormai però mi sono abituato». Search for me Venice nei panni del regista, with the film that has just finished, The Listener. Sarà presented alle giornate degli autori, sezione autonomous della Mostra, as film di chiusura. «È a great honor»ammette, ma soprattutto confirms the enormous prestige of the quality of the critics and public of quality cinema, and of his relationship with Hollywood seen as one of the greatest American artists of his generation, awarded at tutti i festival, beniamino dei Cahiers du Cinema, no mai ricevuto a nomination all’Oscar. Niente per Fargo, Il grande Lebowski, Le Iene, Mystery Traine tutti gli altri film.

«IL PRIMO ENCOUNTER CON LA PROTAGONISTA È AVVENUTO SU ZOOM, MA HO CAPITO SUBITO CHE TESSA WAS THE PERSONA GIUSTA»
«The Listener»: the film sulla solitude that goes against Hollywood

Chi has seen The Listener in anteprima mi fa nore che It is a film that goes against all that Hollywood is producing in questi anni con i kolossal. There is only one actress in the scene from the beginning at the end of the film, on the phone with the other interlocutor that we never saw, ascoltatrice of a “friendly telephone” line per person who spoke from the male of our time: the solitude. L’isolamento». buscemi – gli americani diono Busèmi, senza la c: «Ho scoperto come if you correctly pronounce il mio nome when I visit Sicilyda dove venivano i miei nonni» – know painfully the solitude: It has person tre anni fa la moglie Jo Andrestalented artist and choreographer of the Wooster Group married in 1987, for a very rare malattia. “It’s a solitude film, but it’s also a lockdown film. Quando ci siamo isolati tutti, per il Covid, in attesa dei vaccini, ho pensato che doveva esserci un piccolo film, da fare con un piccolissimo cast. Mi hanno mandate, neanche a fare apposta, la sceneggiatura scritta da Alessandro (ed.: Alessandro Camon, figlio dello scrittore Fernando: sceneggiatore e produttore a Hollywood, nomination all’Oscar per Oltre le regole – The Messenger) e mi è sembrata perfetta».

the rivalry

Il problem, ovvio, è che a film of the genre lives or dies based on alla scelta della protagonist, in scene for 95 minutes (with lei solo voci senza corpo, e un cane). «We were tutti in isolation, and il cousin disagree with Tessa (ed.: Tessa Thompson, actress di selmaValchiria in the Marvel film series with Thor and the Avengers) Status via Zoom: I know her più per il serial Westworld that per i sui supereroi film, and il suo background theater, shakespearian, è una garanzia. For me the classical theatrical formation is a decisive factor when speaking of recitation. With Tessa ci siamo capiti at a distance, da una costa dell’America all’altra: I was lei the person giusta».

the magic of cinema

Thompson illuminates a nocturnal film – «A volte intervenes the magic of cinema: Abbiamo turned to Los Angeles ma non semper di sera, abbiamo giocato con le luci» – in quale gli interlocutori del telefono amico, diversissimi l’uno dall’altra, mettone a knot semper più il personaggio della protagonist. How much riveliamo di noi stessi ascoltando? It is an important request, tell me that I have requested the Buscemi regista and the Buscemi attore. «Perche today the fortune of frequenting the school of cinema migliore del mundo: ho potuto guardare, sul set, molti dei più grandi registi della mia generazione, Quentin (Tarantino) and Yo
Coens, Jim (Jarmusch) and Tom (DiCillo), and Alexander Rockwell that in the directing gli attori è bravissimo. Io sul I set fence I will always createeat registry, l’atmosfera che vorrei trovare come attore: tranquillità, rispetto, ascolto. Quite right, I thought to the director of my favorite film, Michael Curtiz (ed.: White House, Gli angeli with the faccia sporca, The legend of Robin Hood ), che sul set era terrible, e allora mi faccio qualche domanda… Di sicuro non vorrei che un attore, I have seen If you turn to Manhattan – Living in Oblivion pensasse che io sul set sia agitato come il mio personaggio».

“WHICH THOUGHT OF THE ELIMINATION OF THE ZAWAHIRI? NO CAMBIA NIENTE PER CHI MORÌ A GROUND ZERO, NOT HO FINITO DI LEGGERE L’ARTICOLO»
Quell’11 September

Buscemi, New York Doc, Born in Brooklyn, he was on watch from 1980 to 1984, with the famous Engine Company no. 55 di Little Italy. L’September 11, 2001 è rientrato in servizio como volunteer, con i ragazzi della sua vecchia caserma che quel giorno aveva perso cinque pompieri. Lavorò per seventimane, 12 ore al giorno, digging tra le macerie, e no mai parlato volentieri di quel suo ritorno in servizio (è un attore e un uomo fuori dal comune). Impossibile non chiedergli thing he has thought of the death-hit Kabul from an American drone-says Ayman al-Zawahiri, architetto di quel massacre. Buscemi remains long in silence. Poi he says: «Come mi sono sentito? Come on, I feel when Bin Laden is eliminated: nessuna soddisfazione. Nessuna sensazione di aver in any way turned to the page. No change of mind per tutte le personae che abbiamo perso quel giorno, e quelle morte en seguito per i tumori provocati dai fumi tossici, né per le parrot famiglie. Not mi sono sentito soddisfatto, né insoddisfatto. We continue tutti to live with him conseguenze di quel giorno terribile, al di là di quel che è successo a al-Zawahiri». Un’altra lunga pause. And infine: «Non ho neanche finito di leggere l’articolo sul giornale, quella mattina».

August 20, 2022 (modifies August 20, 2022 | 08:51)

We wish to give thanks to the author of this write-up for this outstanding material

Steve Buscemi, l’attore che tornò pompiere per le Torri Gemelle: «Ora un film sui lockdown, perché siamo tutti più soli»


Take a look at our social media profiles along with other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/