Sassari, the film “Buon lavoro” arrives at the cinema

Arrive at the cinema il lungometraggio “Buon lavoro”.

Good work”, both atteso lungometraggio diretto da Marco Demurtaa giugno approderà finally nelle sale italiane, distribuito dalla “Zenith”, Roman society, very sensitive in the conjugation of the intrattenimento with the social impetus. Il film prodotto dalla “Cinemascetti” It is the result of an educational integration project that has been carried out by its own genes to “Poliss Aggregation Center” of the Community of Sassariwithin the scope of the program Agora. All’interno del laboratory, gli allievi, hanno realizzato il son di lavorare, assieme ad artist of international fame.

Good Labor”, infatti, prima che un film, è estato a sociological operationambitious, as much it gives riuscire to coinvolgere in the own percorso, altre realtà operative in Sardegna, as the Community for recovery tossicodipendenti Promozione Umanai Community of Ploaghe and Ittiri and the theater school Spazio-T di Alghero.

If it is a film without precedent, in the history of Sardinian cinema, for what concerns the star coinvolt numbereat Giancarlo Giannini, Giuliana De Sio, Franco Nero, Giuseppe Giacobazzi, Pippo Franco and Massimo Lopez only to quote alcuni and see the precious participation of numerous local artists, tra cui Pino & gli Anticorpi and Benito Urgu.

The main objective of the film-laboratory of Demurtas, sociosanitary educator di professione, coadiuvato nel didactic course of the theater therapist Viola Leddait is the state that I use the audio-visual as Instrument for rehabilitation and prevention of illness. Su set è stato fundamentale il contributo dei giovani allevi dell’associazione che hanno supportato i numerosi ragazzi in difficoltà, alcuni dei quali variously able and sofferenti psychic. The narrative plot of the lungometraggio, set in a dystopian universe, non molto lontano dalla realtà, racconta di un surreal talent show per almost umani ed affronta con i registri della commedia, le problematiche della disoccupazione nella “Teen-generation”.

I laboratori itineranti, che si sono svolti nel North Sardiniasono stati un’occasione educational e socializzante ma non tutti, si sarebbero aspettati che il film prodotto, potesse, un giorno, essere circuitato nelle sale cinematografiche. Tutto ciò è status possibile, thanks also ad un impressive post-production work who has seen the coinvolgimento dei più rinomati professionisti del panorama cinetografico, tra cui Patrizio Marone, Mounter of Gomorrah and di fun film di Ozpetek and Pieraccioni.

Good Lavoro” recently promosso sui social, has subito catalizzato l’attenzione del popolo della rete, raggiungendo in breve tempo migliaia di followerto the demonstration of the great attention and confrontation of the initiative.

“Buon lavoro, prodotto con pochissime risorse, – says Marco Demurta – è la dimostrazione che con la forza di volontà, yes possono realize also i sogni impossibili. I differently able, are our metaphor, perché pur partando svantaggiati, risk to fare cose incredibili. È with this optimistic spirit that we will continue our adventure”.

1651247312 728 Sassari the film Buon lavoro arrives at the cinema

We wish to thank the writer of this short article for this incredible content

Sassari, the film “Buon lavoro” arrives at the cinema


Explore our social media accounts and also other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/