Princess, the trustworthy Nigerian migrant cupa. Il regista: “A film that proves to guard Italy through the shadows of a prostitute” – Il Fatto Quotidiano

Il refrain per la giovane chiamata nigerian prostitute Princess (Gloria Kevin, nella realtà una vera prostituta) che batte i marginali della strada in the far periphery of Rome verso il mare, è semper lo stesso: con 30 euro soddisfa i clienti che si susseguono. Giovani, vecchi, frettolosi, imbarazzati, violenti, ma tra loro il principe azzurro in forma di redenzione sembra non arrivare mai. From the concourse in the Orizzonti section of Venice 79 scene nelle sale italiane Princess gave Robert DePaolis. Sorta di fiaba cupa e spoglia sul disumano degrado contemporaneo che accoppia migrazione incontrollata e ricattatoria, con la vendita a prezzi stracciati del proprio corpo e della propria sessualità. Roberto De Paolis is 42 years old, he is the son of the famous distributor Valerio De Paolis (la storica Bim, poi Cinema) and is his second lungometraggio dopo Cuori Puri (2017).

Princess is in the room at a very hard moment for Italian cinema: bassissimi incassi, rapporto con il publico da ricostruire nel post Covid… would you prefer it in another moment?
La realtà va affrontata cercando di capire che sta succedendo attorno a noi. In questi giorni si è riaccesa la polemica rispetto rispetto agli sbarchi nel Mediterraneo e Princess è un film su una ragazza immigranta che fa la prostituta. Gloria Kevin, the protagonist, this odyssey has seen, even though we did not report it. We would know if there was a public that would feel this story not only from the point of view of the chronicle or from the polemic but also from a personal and intimate point of view.

Request secca: perché uno spettatore deve scegliere in questo ore di go to the cinema a vedere Princess?
But I believe that it is one of the few Italian films that never last year faces the problem of immigration from the point of view of an immigrant and not that of an Italian who makes a film sugli immigrant. Princess is a film by an Italian who tries to keep Italy through the shadows of a Nigerian prostitute. It is an original and new point of view.

Il tuo film ha sembianze formali di una fiaba cupa e nera (the forest, and animal sacrifices, and policemen on horseback, the “principe azzurro”)…
The intention was to give this taglio, ma sono tutti elementi comunque usciti dalla ricerca documentaria. Il bosco dove vivono e lavorano queste ragazze è vero. Lì abbiamo trovato gli animali que vedete nel film, la police a cavallo gira davvero e c’è a parte forte di magic legata alla “fede” delle ragazze nigeriane que mescola cristianesimo e animismo. Also the archetype of the blue prince who can help him exists in the mind of the ragazze. Io non ho fatto altro che registrare quello che era davanti ai miei occhi.

Is there proof ad uscire of a certain realism all’italiana filtering it in a less usual way or is it just a nostra impressione?
No, at the real cinema my arrival is very strong. Leggo articoli dove si dice “basta film realisti”, invece se ne fanno così pochi anche solo rispetto alle commedie oa film meno interessanti. I hope I don’t have più. Poi one condisce i proprio lavori with the suggestioni che he vuole, ma l’impianto di Princess è da cinema del reale. Uno esposalizio tra documentary e finzione. Poi ecco per me il cinema del reale no deve indorare la pillola: no devi compiacere il publico e farlo I will go home calmly.

Is it difficult to find it difficult to work on a set of this type of face and will recite non-professional actors like the Nigerian ragazze (the rest of the cast is made up of professional actors like Lino Musella and Maurizio Lombardi ndr)?
so much. Il mio controllo da regista si è ridotto ai minimi termini. When you wash with non-professionals it is così. This ragazze si sentivano di stare in scene e fare diversamente da what che avevo pensato all’inizio, così ho cambiato spesso parti di sceneggiatura. There is an impetuous and stormy lavoro, non esecuzione ma di scoperta.

The friendly and national community is responsible for the protagonist in the film if they believe it: is it a real aspect that has been verified in the situation that has been reported or has traced the hand?
The relationship between friends and people whose basic life is socially and economically solid is a privilege. L’amore e le amicizie in mondi in cui si lotta per sopravvivere passano en secondo piano perché il problema è solo quello di mangiare. Le ragazze in quel caso creano alleanze per sopravvivere, ma que alcosa va torto non hanno alcun repensamento nell’eliminare la persona che sta creando un problema.

Gloria Kevin: how have you trovata and how have you washed with tea?
It was a ragazza che ancora lavorava sulla strada when he met him. At the beginning, she hasn’t captured the dark film. She aveva molti dubbi. Ella pensava di essere nuovamente sfruttata. At a certain point she has capitated: l’abbiamo aiutata nei documenti, nell’ottenere una casa. It was a reciprocal exchange anche di attentionzioni. Ella ha capito che traverso de ella Princess ella poteva raccontare la historia di tante ragazze africane como lei e la cosa l’ha estimolata ad impegnarsi. Le ho impostato il lavoro in modo molto libero making him liberate energy that I read – seen also the prison of her in Libya – in questi anni aveva compresso.

Your signature to the registry has valued the festival. Il festival di Venezia ha fatto di tutto per averti e non lasciarti a Cannes. In this moment and grandi festival have no value of land for washing like yours?
Surely international life is important for Sappian producers who are located in Venice or Cannes. I think that the festival works very well to motivate the registration and authorization of quality films. If you do not resist the ambition to participate in the genre festival, you will lose part of our motivation to anthropological life. I serve as a festival to dare strong motivations to win healthy competitions, not only economical, but also an incasa film, more intellectual-artistic. No festival dierebbe l’idea di fare certi film.

How much is the Princess budget?
It’s 2 million and mezzo di euro. A piccolo-medio film for Italian production. The spirit of this film is not at all and cost of incassare. È un momento particularare como dicevamo prima, vediamo cosa riusciamo a far accadere.

Roberto De Paolis is one of the “strongest” fans? He goes to the cinema spesso? Do you see a lot of streaming?
Il mio modo di essere spectatore si divides into two diverse dimensions: the cousin is the researcher that factio passes through the movie theater. It is the most religious, mystical, preghiera part, where I don’t keep the phone, it goes back to the open room from the very beginning. Poi ovvio nel mondo di oggi there is a realtà più distensiva, rilassante, where one keeps film and if it interrupts, fa due laugh, send a messaggino. It is a dimension that oramai is part of our life, but I separate it from that which is serious/religious.

Princess if you can produce and distribute your Netflix or your other streaming channel?
Distribute it yes, sarebbe possible. Una volta prodotto il film, un parte di publico Netflix potrebbe apprezzarlo: hanno profili di spettatori di ogni genere tra gli abbonati. Produrlo invece sarebbe più difficile. A film così non seguirebbe determinati schemi produttivi predefiniti a livello strategico dalle piattaforme streaming commerciali.

We would like to give thanks to the writer of this post for this incredible material

Princess, the trustworthy Nigerian migrant cupa. Il regista: “A film that proves to guard Italy through the shadows of a prostitute” – Il Fatto Quotidiano


We have our social media profiles here as well as other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/