Nancy Brilli: «Posso fare davvero tutto ma il knot no. In Rai non lavoro perché non andavo a genio to a donna»

To the cinema da giovedì scorso with “Friends for the skin” gave Pierluigi DiLallowinner of the “Smile Diverso Rome Award”the roman 58enne Nancy Bright if you got there try in a dramatic ruolo: quello di una madre que affronta, insieme al marito (Massimo Ghini), l’improvvisa malattia del figlio 25enne. A true story, capitata alla famiglia dell’attore Rodolfo Laganail cui figlio Filippo – oggi pienamente ristabilito – recites in the film in the part of his stesso.

Ruoli drammatici mai. Perche?

«It was fatto bene un ruolo, it seems that I should rip it per tutta la vita. Film di Natale ne ho fatto uno, Natale en crociera, ma sono tutti convinti che ne abbia girati 100. Il dramma non me lo offrono. Tempo fa è capitato, ma erano film con scene di sesso o di knot. Che io non facto».

Pentite?

«Nemmeno per sogno. The knot is a thing that we do not manage on our own”. Nel dramma come si vede? «I am an actress, I am faccio quello che serve. Qui c’è a very hard photograph, my face is inquadrata da vicino. Si vede che non ho he will carve “strane”. E che sono una Signora».

What intends?

«That posso essere credibile even come la mamma di un ragazzo di 25 anni. Invece continued to send my copies of the old pin-up».

Nancy Brilly checked the “prova” costume: «Fregatevene. Enough stupidi problemi». The body positive message is an inno alla libertà

Who is the mother of a malato ragazzo: sarebbe altrettanto brava?

«I know you are, I should be. There is no scelta. Ho accettato il ruolo perché sono amica di Rodolfo da trent’anni, and the lady I play in the film is the ex-mother of my companion. I know the loro storia».

I suoi problemi di salute li ha risolti?

«Ho avuto per tutta la vita una cisti endometriosica. Alla fine, dopo otto operazioni, lei vento: ho risolto il problema aportando utero e ovaia».

Thing l’has aiutata in what moment?

«I libri più della famiglia. Ho studied, I am documented, I am stata in analisi. Oggi continued to spendermi per chi ne soffre». Selvaggia Lucarelli has accused her, via social media, of sustaining her cause she does not know. «Ognuno è libero di parlare. Ma non mi faccio toccare se i post sono volgari o fuori I reply. So many people comment on vanvera ».

Is it true that there is a Corsican to use and social?

“During the pandemic. My year to death, I decide to stop. Ho chiuso Facebook, I only use Instagram.

E un’autobiography? Tanti colleghi ne hanno scritta una in pandemic.

«Yes, pure troppi. I did not intend to do so, quite frankly, I am not going to finish in the book much of any publisher who does take advantage of my story».

Le piacerebbe trasformarsi, alla Pierfrancesco Favino?

«I am ingrassata per Caterina e le sue figlie (in 2007, ndr) and in this film, in some scene, I am a monster. Ma is going very well. Chissà perché if you think that le attrici vogliano essere le “belle figheire” of the film. Io non voglio fare la biondina col punto vita per semper».

Resistere a Roma/ Noi eremiti di San Saba in strada come in a film – Pierfrancesco Favino

Le donne e il cinema: dopo il metoo va meglio?

“Oh, sleepless. She wears one like Paola Cortellesi, very brave. One that has her group of workers and that if she is written and ruoli per se: altrimenti col cavolo che le facevano fare la coatta or la borgatara. One year De Laurentiis (il produttore, ndr) mi disse: “Mettiti in testa che questo lavoro è maschilista, le donne non portano la gente al cinema”. Io dissi: “Scusa, ma se una come me riempie i theater, forse to the cinema only il coraggio di scommettere, no?”. He my rispose: “No”. And she finì lì ».

Il cinema. and the tv?

«Non walked to genius a person, a lady, that my chiuse la porta in faccia. I didn’t say chi. Ma sono 17 anni che non lavoro in Rai e sei che non lavoro a Mediaset».

And tornerebbe se…?

«… Be my face sera condurre a serata serata folle. My ci vedrei».

Però pochi giorni fa è stata a “Drag Race”, his Discovery. Nancy Brilli gay icon?

«I adore him drag, ma non so sono un’icona. Pray if you feel like a gay icon, define yourself if it’s fashionable. Ma sincerely, or sei Patty Pravo, or meglio fai a great indietro step».

Nancy Brilli to “‘Da noi…a ruota libera”: «Ho scelto di interprete semper donne forti e indipendenti»

© RIPRODUCTION RESERVATION

We want to say thanks to the writer of this article for this remarkable material

Nancy Brilli: «Posso fare davvero tutto ma il knot no. In Rai non lavoro perché non andavo a genio to a donna»


Find here our social media profiles , as well as the other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/