Luc Merenda returns to his set after 30 years: “Il true cinema will never die” – Il Fatto Quotidiano

Ribelle, indomitable, guascone. Luc Merenda è tornato. Trent’anni dopo (says lui). Ancora futo como negli anni settanta, capelli corti e pizzetto imbiancati, e l’anagrafe che segna settantanove. L’avevamo lasciato tra i fotogrammi dei poliziotteschi firmati Fernando Di Leo e Sergio Martino, tra le televisive pàgine degli sceneggiati francesi più visti di sempre (Chateuvallon), but also to have fun from fianco ai grandi della comicità italiano come Ugo Tognazzi, Enrico Montesano, Paolo Villaggio and Lino Banfi. “Ho avuto un’interruzione di una trentina di anni dove per sopravvivere sono diventato antiquario merchandising in oggetti del sud est asiatico”, tells FQMagazine of the set of the cimitero della Villetta di Parma dove esta rotando il lungometraggio Il paese del melodrama. “Poi arrivato ad a certo momento della mia vita avevo un bisogno vitale di tornare in Italia. I do not say that I am tornato per die, ma per vivere meglio prima di raggiungere il mio personaggio”.

Già, perché Merenda in the new film Francesco Barelli interprets nientemeno che “la morte”. He lunga tunica nera sotto il sole cocente, gray capelli that arrived at metà schiena and un’enorme falce (di plastica) that si trascina tra el tombe monumentali art decò della Villetta. “I made a fucking part. He thinks that my sveglio la notte per sapere sounded anchor alive. I use the falce perché i viveti non sono semper obbedienti. I politics of the rest fanno la stessa cosa, also se non girano con la falce in mano”. Il paese del melodramma è diretto dall’eclettico Francesco Barilli, attore per Pietrangeli e Bertolucci, ma soprattutto sceneggiatore e regist tra gli altri de The perfume of the lady in black and of L’Urlo, famous fantasy-scientific short film from ’66 poi rigirato a colori nel 2019. “I was on the phone with friends – racconta Barilli – at a certain point my deacon who was with a parrot was Luc. Lui was the protagonist assieme Francisco Rabal in 1978 of my Pensione Paura, ma siamo rimasti amici in tutti questi anni. Communicate I say ‘passatemelo’. Poi appena lo sento gli intimo: “Luc came to make a film for me. Devi will interpret death. I can’t say say no.” Film that, after the other, is a piccolo miracolo produttivo (300 thousand euro of budget with ancora not so many contributions published at home) born thanks to Pietro Corradi’s denari and di quelli dell’attore Luca Magri (Voglio una donnaaa!, Il solo , Il vincente), who co-starred in the film assieme a Merenda, nei panni di un lyric singer distrutto dalla morte dei propri cari, alcolizzato ed esistenzialmente alla deriva, spinto dalla Morte a reinterpretare il macbeth say Verdi, altrimenti the figure with the falce will riporterà with se. “I sound like Bruce Campbell and this film is my Army of Darkness”, scherza Magri seduto tra lapidi sontuose e fotografie di deceduti che in postproduzione si rianimeranno come viveti.

Merenda sornione si gode il ritorno davanti alla macchina da presa. Coccolato, seguito, accudito eat a star. Tra un cestino e un ciak gocciola l’aneddotica del cine che she has interpreted quasi mezzo secolo fa. When per chiudere la produzione di Action gave Tinto Brass The producer benefited at the last moment from an insurance policy appena riscossa or when Merenda in person, appassionato di auto (“nei primi anni setanta feci la Milano-Roma in due ore e 42”) waited voluntarily “l’antipatico” Jean-Louis Trintignant in a gara di bolidi guidati da superstar dello spettacolo. Following the genitori che lavoravano in Marocco when he was a baby, Merenda grows a bit of guappo and a bit of teppistello (“davo le testate por avvisare che non era il caso di fregarmi”, “but like Robin Hood, rubavo ai ricchi per dare ai poveri”); poi tornato a Parigi he diventò modello e infine attore. “I film of the heart? Hotel Paura, Il poliziotto è marcio, Gli amici di Nick Hezard. Molti film li ho girati con piacere, altri meno, ma non mi sono mai venduto ad ogni cosa proposta. Poi certo, ho accettato cose meno belle, ma non era cinema di serie D: It was a film of series B, popular and seen in the cinema of the time, e che poi nel tempo sono diventati cult. Non pensavo di essere così rimasto impresso nelle memoria degli spectatori. His Facebook alcuni amici have not opened a page for me and pur essendo sparito da oltre trent’anni, in a paio di seventimane hano cominciato to follow me oltre 500 people”.

We would love to give thanks to the writer of this short article for this outstanding web content

Luc Merenda returns to his set after 30 years: “Il true cinema will never die” – Il Fatto Quotidiano


Explore our social media profiles as well as other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/