«Lo scopone scientifico» compie 50 anni: tutto quello che non sapete del film

gave Filippo Mazzarella

Il film di Luigi Comencini, a pungent and amara (tragi)commedia, with a strabiliante cast

Nel 1972, il cinema dei maestri e padri della commedia all’italiana (dopo aver patito, cavalcato, critico, messo in abyss and metabolizzato il Sessantotto) keeps a Country in conditions always pi critiche in which the social tension if acuiscono, i germi of terrorism attecchiscono (in March of the year the Brigate Rosse “signed” the first kidnapping of the person, that of the ingegner Idalgo Macchiarini), gli apparati vacillano politici e gli osservatori pi scafati gi fiutano le avvisaglie della globaloil crisi che nei first month of the 1973 porter all’Austerity.

To the cinema, if appena concludes the stagione del trionfo Prolungato al botteghino di “… e continuavano a chiamarlo Trinit” with Terence Hill and Bud Spencer (quattordici milioni di biglietti staccati, numeri da fantascienza paragonati all’oggi), but also with “Il Decameron” by Pier Paolo Pasolini and by “Mim metallurgico ferito nell’onore” by Lina Wertmller (respectively to the first, third and fourth post of the box office 1971/72, in a classifica that vede nei primi venti ben sedici film italiani e al posto d’honore “007 – Una cascata di diamanti”) . He sews stanno changing. The operation of the “maestri” if it is “inaciding”, the bitter aftertaste is present in the loro film and is definitely on the upswing: the caustic Mario Monicelli comes from “La mortadella” (1971) and is preparing the satire to the vetriolo di “Vogliamo i colonnelli” (1973); Dino Risi has just signed a capolavoro di disillusione as “In nome del popolo italiano” (1971) and works on dimenticato “Mordi e fuggi” (1973); The militant Ettore Scola is finalizing the bitter “La pi bella serata della mia vita” (usc in December) and also in the atmosphere of “Roma” by Federico Fellini (uscito in March) if he breathes a relatively diverse aria and pi plumbea rispetto ai preceding film of the Riminese master.

In this answer, “Lo scopone scientifico” by Luigi Comencini [presentato in anteprima mondiale il 24 settembre 1972 a Saint Vincent in occasione di un torneo della F.I.G.S – Federazione Italiana Gioco Scopone e poi uscito nelle sale italiane il 6 ottobre] if he puts met del guado: la sua natura di post-postneorealista commedia (il magnificent copione firmato dal solo Rodolfo Sonego, principe degli sceneggiatori nostrani), strutturata alla stregua di una fiaba nera, does not appear directly all’ondata “impegnata” e in plonge “politica” dei suoi sodali coevi; ma il suo indisputibile aspetto di apologo sulla lotta di classe (or sulla sconfitta della ingannato dagli intellettuali proletariato, como sustenevano alcune “liberal” recensioni dell’epoca?) marks a significant caesura rispetto alla precedente phase della carriera del regista (i cui ultimi tre film sono stati gli assai diversi per tono e forma “Italian Secret Service”, 1968, “Infanzia, vocazione e prime esperienze di Giacomo Casanova, veneziano” e “Senza sapere niente di lei”, entrembi del 1969), transforming it into his ill-fated a relevant trait d’union coi tempi to come.

In “Lo scopone scientifico”, un’anziana miliardaria Italo-American senza nome (Bette Davis) becomes vacanza come d’abitudine, in the company of her autistic husband and ex-lover George (Joseph Cotten), in her villa with her Roman colli at the foot of the quale, in a poor borgata, I live with my five-year-old parrot Figli gli indidigenti coniugi Peppino (Alberto Sordi) and Antonia (Silvana Mangano). I am regularly invited by the lady (who lends a parrot and sold it to giocare and has George as a party partner) to participate in the lungs of the scientific team that always risolvono with the disfatta dei borgatari because of the scarsa intelligenza di gioco di Peppino, That continues to share with the miracle of spilling all over the old and four times necessary to take up a job of sfasciacarrozze, transfer with the family in a decent room and get rid of the prostitute sorella dalle grinfie del suo macr. During quella che i due sperano essere una rivincita finale, a minor della miliardaria interrupts il gioco quando i due sono in active di ben sette milioni di lire. Ma di la poco, furibonda, la vecchia li costringe to return to the tavolo for a “monstre” partita with puntate al raddoppio.

Peppino and Antonia entered in crisis: to give Retta alla prudenza loro consigliata da un prete e accontentarsi o alla risolutezza di un professore comunista (Mario Carotenuto) che vorrebbe approfittassero della cagionevole salute della “strega” per ridurla sul lastrico? Antonia decides to return to the village and continue to giocare: she eats the famous marathon by herself if she chiudes Peppino’s very Marchian mistake sending smoke and sleep. And when the lady is once again about to face the rival with a different partner, Righetto (Domenico Modugno), a professional giocatore (and baro) who always has a debole per lei, the situation does not change: i due porteranno al tavolo un capitale dai format Risparmi dell’intera borgata radunati dal professore per annientare la “strega”, ma dopo un’escalation trionfale full loser. Righetto tenter di uccidersi, while Peppino, malgrado la moglie abbia perfino sold la loro baracca per mettere il budget perduto, si rappacificher con Antonia rassegnandosi all’attesa de unova occasione de riscatto l’anno successivo. Cleopatra (Antonella Di Maggio), eldest daughter of the coppia who has assisted muta all’intera tragedy, doner per alla miliardaria in partenza un dolce that she has confezionato farcendolo di veleno per topi…

“Lo scopone scientifico”, made by Comencini dopo l’experienza televisiva “I bambini e noi” (a documentary of the six years of 1970 fundamentally also for part of the narrative economy of this film), as it describes a (tragi) pungent and amara comedy that assumes the connotations of a apologo sulla lotta di classe (rispetto alla quale Comencini e Sonego non sembrano nutrire grande fiducia: si veda la descrizione, pur affettuosa, del professore interpretato da Carotenuto, i whose slogan is empty will contribute to alla rovina dei due protagonisti”, P. Mereghetti), dove il potere conferito dal denaro finir always con la prevaricazione dell’illimitatamente ricco sull’etermmente povero; and because of a fiaba nera, with the “cattiva” rappresentata initially alla stregua de a generous ammaliatrice and because of that of a bizzosa and crudele “regina” la cui facciata di cordialit paritaria comes less than a turn messo in crisi il suo ego sopraffattore .

The sustained rhythm and the strabiliante casting sono i punti di forza del film: se gli ex divi hollywoodiani in decline Bette Davis e Joseph Cotten (di nuovo insieme dopo “Piano… piano, dolce Carlotta”, 1964, by Aldrich) sono perfect also as a metaphor for an ormai “ancient” cinema ”and destined all’oblio, Alberto Sordi (David di Donatello as my greatest actor) immola his stesso in a ruolo semper ai confini tra l’autoparodia consapevole e sublimazione della sua stessa maschera in simbolo; While Silvana Mangano (also for reading a David as a miglior actress), straordinaria proprio perch paradossally inadatta to her character, confers alla borgatara Antonia a psychological “aristocratic” dignity anchored by physiognomy. Non da meno il cast dei comprimari, in cui svettano un Carotenuto (Nastro d’Argento 1973 as a non-protagonist) knowingly improbable in her figure as a popolano ideologue and soprattutto Modugno, che sfodera tutte le sue qualit istrioniciche nel ruolo pi bello mai offertogli da un Italian cinema that has consapevolmente sottoutilizzato.

Si semper detto, in sede critical, che in the quasi-nichilism What permeates “Lo scopone scientifico” is an inattese ottimistico spiraglio with the rappresentazione di quei bambini, spesso fatti oggetto d’indagine dal regista, il cui finale intervention para essere qui cynically resolute; e secondo lo stesso Comencini, il personaggio di Cleopatra “l’unica a possedere la verit” in a regolato mondo dall’insensatezza delle azioni degli adulti. More than fifty years from now, the final demand that the film puts on the stessa beffarmente rimane: Davvero una soluzione il suo estremo gesture (determined if the teacher’s promotion for the physical elimination of the “strega” if it is necessary for my family not if it is possible for us to know in the future that we do not subsequently predict the economic stability scarsa)? Or isn’t it likely that a fated volta feint to hit it the millennial anzich assaggiarria destined it directly to the spazzatura propitiating with a probable new round the following year condemning and protagonist to a perverse decline of the myth of the eternal return? The catharsis does not exist, the revolutions are fatte per essere perse. Il Capitale malignant. and immortal.

September 22, 2022 (modified on September 22, 2022 | 07:53)

We would like to give thanks to the writer of this article for this remarkable content

«Lo scopone scientifico» compie 50 anni: tutto quello che non sapete del film


Find here our social media profiles as well as other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/