Giovanna Mezzogiorno: «We protect the world and the security of the sbagliano, and we do not have cell phones and the internet»

A pugno nello stomaco in chiusura della Festa di Rome che si chiude oggi. A wild story, tremendously current, that undertook accusations of amorality, sessism, violence of gender: physical education, the direct film by Stefano Cipani (prossimally in theater with 01), treatment of the theatrical opera La palestra di Giorgio Scianna, sceneggiato dai fratelli D’Innocenzo and interpretato con furore da Giovanna Mezzogiorno, Claudio Santamaria, Angela Finocchiaro and Sergio Rubini. Lo stupro subito a scuola da una tredicenne spinge presides over it to summon i genitori dei tre ragazzini responsabili del terribile fatto. Ma anche di fronte alle prove inconfutabili, padri e madri deny compatti, si accaniscono a nascondere la verità.

Perfino le donne accusano la victima di essersela cercata. Per salvare i figli sono pronti a ogni bassezza fine alle estreme conseguenze. Mezzogiorno47 years old, mother of twin twins of 11, is the president tutta d’un pezzo che, decides to dare giustizia alla ragazzina, non accetta bugie né mediazioni.

Al suo posto si sarebbe behaves in this way?
«Yes, senza alcun dubbio. When I read the sceneggiatura, I experienced a great malessere: the film perpetual stereotypes and predictions against the one who has no bank in the world of men. Ma a dire la verità also in quello femminile».

What do you intend?
«Non semper c’è solidarietà tra di noi. Invidia e competizione esistono e le donne a volte spesso si sentono tradite dalle stesse donne».

È capitato also a lei?
«Yes, soprattutto a scuola. Ma anche nel lavoro non è stato mai facile».

Will they not be able to pay for the nature of the ultra-exigent actress, perfectionist, soon to be born?
«Forse. Ma c’è semper stata un’idea sbagliata di me. I am not a difficult or tough actress but just decide and professional. Nessuno mi ha mai apettato a minute né sono arrivata sul unprepared set. Rivendico perciò il diritto di lavorare con dei professionisti».

What is the most difficult moment in the physical education set?
«L’inizio, when I racconto i fatti ai genitori dei violatori. Ma l’intera lavorazione has presented an emotionally tough test, non dimentichiamo che ho due ragazzi… I sono stata cresciuta con estrema severità da mi padre e mi madre (Vittorio Mezzogiorno, shared in 1994, and Cecilia Sacchi, ndr). Oggi i genitori tendono a proteggere troppo i figli, a scusare tutti i loro errori».

Lo fa anche lei?
«I my Leone and Zeno sono educatissimi. Ma il padre e io pretendemo che studino e rigino dritto, non gli abbiamo concesso né il cellulare né internet».

Nemmeno lei è sui social, perché?
“Open a profile? Scherziamo? Ma prima o poi cederò to WhatsApp, ormai indispensabile per comunicare».

Dopo tre anni di pause, dedicati alla famiglia, è tornata a lavorare. Thing if aspetta?
«I will continue to fare dei bei film con registi che stimo. E sogno una commedia anche vengo considerata un’attrice drammatica».

When will she hide the unpublished sceneggiatura of her father carrying her schermo?
Il progetto è tramontato, difficile trovare i produttori.

Il cinema has ancora il potere di influenzare la società?
«Yes, under the conditions that people go to watch and film. For this I wish Educazione fisica di incassare. C’è tanto bisogno di ritrovar la bussola morale».

Lei si porta dietro i personaggi che interprets?
“Nope. Lasciato il set, I return home and I am going to sleep».

© RIPRODUCTION RESERVATION

We wish to say thanks to the writer of this write-up for this incredible content

Giovanna Mezzogiorno: «We protect the world and the security of the sbagliano, and we do not have cell phones and the internet»


You can view our social media profiles here and other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/