Emma knotted in a docu-film: “Meglio sbagliare ed essere felici che cattive, frustrate e pronte a giudicare. In mezzo agli altri mi sento a disagio” – Il Fatto Quotidiano

Ci vuole un pizzico di coraggio e di follia a far entrare le telecamere nella propria vita per due anni e mezzo. I will enter within the fragility, the debolezze, ma nel cuore delle riflessioni di una vita difficile, segnata dalla malattia, che però è stata prey to morsi. Rinascere più forti di prima, ogni volta. Emma ci è riuscita. “Sbagliata ascendant Leone” è ill docu-film available on Prime Video, optimally rotated by the recording duo Bendo (Lorenzo Silvestri and Andrea Santaterra). Con le immagini si entra en punta di piedi nell’ultimo anno e mezzo di vita dell’artista. Un percorso di immagini e parole che ci restituiscono una donna di 38 anni che è un po’ como l’araba fenice. Ella rinasce dalle sue ceneri de ella, più forte di prima. “I am sent to disagio in mezzo agli altri – she confesses in the film –, my sento semper sbagliata, come se non fosi mai giusta. But this way of doing it has allowed me to renew it, I will grow and reinvent myself each and every day until when I do not find the right balance and stability, I have turned my hand”. The docu-film starts from the Arena di Verona in June 2021, for the tenth anniversary of the career and ends with le commoventi immagini of Father Rosario che reprende with a telecamerina i suoi figli Emma and Checco, piccoli. Proprio al padre è dedicato il film. “Sbagliata Ascendente Leone” is also brand new signed with Alessandro LaCava and Katoo che fa gives sound colonna to the film. “Stavo lavorando al nuovo disco – Emma said during the stamp presentation – poi è successo quello che è successo (the death of the father, ndr). Adesso ho ripresso a lavorare ci sono un sacco di canzoni belle tanto da formare un doppio disco. To the Festival of Sanremo quest’anno? No, there is still a definitive project. Magari the next year! È un’ottima vitrina per presentarsi. Giusto andarci”.

“NON HO PAURA DELLA SOLITUDINE”

“Non ho paura della solitude, but fundamentally I am not alone. Ho degli amici veri. A volte ne ho bisogno della solitude per un momento di raccoglimento, but I was not alone, anzi. Nei miei album si possono avvertire i miei cambiamenti personali che poi strapolo atraverso le mie canzoni, dai musicians, dai produttori alla ricerca di una mia verità, ma la musica non è fatta di verità absolute. I continue to surround the emotions in the music and transform what I live into its rhythmic parole. Non mi spaventano i cambiamenti, la bellezza della musica è quella di essere liberi e sé stessi, altrimenti stiamo selling to the public a fake truth. Evviva tutte le persone sbagliate! Meglio sbagliare ed essere felici che cattive, frustrate semper pronte a giudicare. Allora se proprio devo scegliere da che parte stare preferisco stare dalla parte sbagliata”.

“IL PRIMO BIVIO: AMICI OR THE CONTROL VISIT”

“I’ve had my band of electronic music, we were going soon for a tour in Italy, we got to know each other a little bit in turn. Poi è finito tutto perché ho scoperto di non stare bene. Avevo detto parro di continuare e cercarsi un’altra cantante, ma la band si è sciolta. Avevo revuto una diagnosi di quelle che nessuno vuole sentire, ero nel panico ed ero anche spaventata”. In the early days of the arrival of Rome the convocation for the came from ‘Amici’. This is the mother of Emma ad iscriverla. “Ma il came capita nel giorno della visita di controllo. It was il bivio più importante: o la visita di controllo o il provino. Obviously ho fatto il provino, I enter ad Amici and all the rest is history”.

“DOPO L’OPERAZIONE ERO GIÀ IN PIEDI”

“When I diagnosed the malattia, the second time around I was in the studio and I was recording the acoustic record of “Schiena”. La cosa più difficile che ho dovuto fare, un secondo dopo, era chiamare i miei genitori per dirglielo. Nel giro di 4 giorni sono finita sotto i ferri. This time around I was incazzata because I will have a tour and I will not give in and have another stop. Ho tirato fuori la rabbia, il coraggio, la forza per demostrare che andava todo bene. Qualche now after the intervention my sono fatta putere in piedi, davanti ai medici increduli e da lì neanche a mese dopo, ero in tour.

“MI BATTO PER LE DONNE CHE NON CE L’HANNO FATTA”

Non c’è due sin tre! My ricordo that the third is back here to enter the doccia when I feel male, very male. My son accasciata to terra and my son resa conto che c’era qualcosa che non andava. Quindi mi sono vestita a caso con le prime seco che ho trovato. Ho chiamato Francesca, my manager, who was in the camera next to her and said to him: ‘non ti spaventare ma portami subito in ospedale perché c’è qualcosa che non va’. Là non ci potevo veramente credere. I thought that with a little bit of riposo and medicines that my face will turn on, the situation will be rientrare. In realtà dopo il controllo mi hanno detto che dovevano aprire y intervenire subito. Così è state. L’ho dovuto will accept in this intervention, ho perso anche l’altro ovaio. Mi sono liberata così adesso la verità la dico io. Gli stronzi che scrivono stronzate a sto giro sanno che persona hanno di fronte e quanta merda ho dovuto mangiare nella vita, how much pain ho dovuto will ingoiare to show a parrot and smile. I am pleasant to alla vita and I am alive and I can’t talk to a lot of people who don’t have fatta e io mi batto per loro”.

“HO FROZEN THE OVARIAN TISSUE GRAZIE ALLA MIA DOTTORESSA”

“Ognuno lives pain and pain in his own way. This is my way and if I am the person who went through my story if I am inspired, I am only happy. Le donne possono fare tante sews, congelare gli ovuli e si possono fare molte altre sews. In Italy ci sono so many medici bravi, ma ne parla poco di questi argomenti. I know a domani avrò voglia di avere un figlio potrò farlo perché in mezzo a tutto questo disastro la mia dottoressa – che ringrazierò a vita – mi ha fatto fare il congelamento addirittura del tessuto ovárico. Ecco perché ne parlo perché vorrei tutte le ragazze che si trovano nella mia condizione possano scegliere. Abbiamo fatto passi a gigante per questo: per scegliere la vita. My data shows the possibility of reviving and avere a future like what I wanted, if I had a domani”.

“MARIA DE FILIPPI RISPETTA I MIEI PENSIERI”

“Dopo la victoria ad Amici non avevo la percezione di quello che stava accadendo fuori. When I was home from home, my dream was that my life wasn’t the same as it was cousin. My sound was a little spaventata because my capito partly gave me the Persian bird and that an intimacy didn’t last long. Maria De Filippi is a constant presence in my life, she is a lady with much devo and dalla quale ho imparato molto. Abbiamo un rapporto tutto nostro e especiale. A volte abbiamo anche litigato, non siamo trovate d’accordo su alcune mie scelte e nei miei confronti è molto protettiva perché mi conosce nel profundo. C’è una esteem reciproca incredibile e rispetta quali sono i miei pensieri”.

We want to say thanks to the author of this post for this awesome web content

Emma knotted in a docu-film: “Meglio sbagliare ed essere felici che cattive, frustrate e pronte a giudicare. In mezzo agli altri mi sento a disagio” – Il Fatto Quotidiano


Check out our social media profiles along with other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/