Death Stranding will have a film, ma ha senso?

Il polarizzatore per eccellenza del mercato videoludico aveva già lasciato intuire l’avvento di un forte scosson when, soltanto pochi giorni fa, Hideo Kojima has announced that he will revolutionize the world of cinema. The Giapponese author is always an innovator of the scene and explorer of new productive methodology, but he is soprattutto l’amore sconfinato per i film ad ver caratterizzato le sue storie, dalla saga anti-bellica di Snake al viaggio per l’umanità di Sam Porter Bridges (recuperate qui l’interesting Conversation between Hideo Kojima and Jordan Peele).

Like a thunderbolt in a serene sky, a short distance from the official announcement of a sequel for his last capolavoro, the attesa confirmed by this multimedia crossover arrived: Death Stranding will have a filmpointing to adattare per il grande schermo una historia già intimately collegata alla Seventh Art and exposing things to the risks of a transposition “vuota”, perché gli spazi di manovra per allontanarsi dall’opera originale sono davvero risicati.

The power of a story

The news is published only a few days a day, but at the moment I don’t notice any details in merit of the film’s plot, but I can imagine – while speaking to Alex Lebovici from Hammerstone Studios, who formally talks about “adattamento” – che the story told in the film will be exactly that che i giocatori hanno già vissuto with the controller on the handle.

Il fattore evocativo – this is a disturbing sight of the anticipation of that pandemic that has physically and morally divided us in 2020 – della narration has fatto di Death Stranding a video game case Say I am sorry if you argue with Toni molto accesi, I see through estimates of a courageous and complex art form (tra i quali ientriamo noi, come potete capire rileggendo la Death Stranding review) and chi invece trova l’epopea di Sam un inutile esercizio di stile, così fartano dai classici canoni di interazione que nemmeno può essere definito un videogioco.

Entrambe le fazioni riconoscono però nell’opera di Kojima un prodotto orgogliosamente legato al cinema, forte di un cast capa di ridefinire gli standard recitativi del medio e ricco di spunti immaginifici degni dei migliori kolossal sci-fi. La tragica frammentazione dell’umanità seen in Death Stranding buca lo schermo con il suo message – terribly current – di coesione oltre le sofferenze, finding nelle magistrali interpretations of Norman Reedus, Léa Seydoux and Madds Mikkelsen a core of characters indimenticabili per stoicismo e fragilità.

1671473218 618 Death Stranding will have a film ma ha senso.webp

Guardando a questi elementi, l’idea di un film su Death Stranding Apparently like the più fattibile delle proposte (in many considerano a film già l’opera originale), poiché veicola le sue emozioni proprio come fanno le storie sul grande schermo. Dialoghi punctual e densi si uniscono infatti all’importanza capitale data agli attori per creare a fantascientific answer that riddles the lungo nel giocatoreand apparently very simple for a little girl, I will replicate this sensation also in assenza di a controller.

Why does the bell ring?

Finding so many fundamental similarities between the cinema and the opera of Kojima, insert all the implicit factibilità of this transposition, but an equally valid dubbio is born: che senso has produced a film his Death Stranding? La questione può essere sviscerata riflettendo sull’obbiettivo del progetto, e cioè guardando alla plata alla quale è rivolto l’adattamento.1671473219 572 Death Stranding will have a film ma ha senso.webp

Without dubbio l’obbiettivo principale degli studios è quello di far know this magnificent story to a public that does not live by videogames, because – never mind the ever-growing popularity of the medium – sono davvero in tanti a non sapere nulla di Sam e del suo BB, and this is a lacuna da filler a tutti i costi. The ordita plot of the visionary Giapponese director non ha nulla da invidiare ai capolavori della Settima Artema bisogna ricordare che, sebbene multi detrattori nemmeno I consider it a videogame, the potenza metanarrativa dell’opera esplode proprio in quelle viluperate meccaniche di gameplay, le quali non potranno essere riportate su pellicola in alcun modo.

Gli inizi ostici, duri e voluntamente irritating dei primi capitoli acquiscono un valore humano colossale cuando Sam riesce finally contattare gli altri sopravvissuti, e con lui i giocatori si unicono nel I will reform a scomparsa race Leaving from Sue Rovine. Eliminate the negative and selfish reactions that shape our current state, Kojima obliges us to create a common front that points to give new years to our splendid world, risky even in nature apparently evil, a loving mother protects and serves.

1671473220 605 Death Stranding will have a film ma ha senso.webp

Sarà quindi an arduous competition riproporre this evolution gentle without passing through the interaction of a video game, ma rimaniamo curiosi al riguardo knowing that it stesso Hideo Kojima will participate in the project in veste di produttore esecutivo. The author is always inclined to varcare and confine the medium of appartenza, he chissà if he riuscirà to trovare un escamotage que immerga il publico in sala nella narrazione.

Dall’altro lato della barricata ci sono però gli appassionati che hanno già amato e spolpato Death Strandingai quali verrà reproposta con ogni probabilità la stessa storia nata su console PlayStation: como rapportarsi allo “zoccolo duro” della community? This is the true dilemma that the adaptation must solveperché è chiaro che il film cercherà di attrarre in sala proprio gli estimatori per partire da un base solida, ma i fan fedeli sono anche quelli più complicati da convincere.

1671473221 322 Death Stranding will have a film ma ha senso.webp

The recent example of a different adventure Sony al cinema può dimostrarsi un monito per Kojima ed i suoi colleghi, perché il film di Uncharted – making a miscuglio di tutti i capitoli della saga – si è incastrato in a limbo that not only gli has prevented di raggiungere a new public, but has also been satisfied gli appassionati of Nathan Drake e delle sue scorribande. Privo di combattimenti adrenalini, ma on the contrary ricco di sequenze hallucinanti che richiederanno a budget non da poco, Death Stranding Avrà l’ardo compito di far innamorare anora a turn an audience fed him ma attentive, traveling his other medium sotanto all’appearance very close to that video game that Kojima points to revolutionize.

We would love to say thanks to the author of this article for this incredible web content

Death Stranding will have a film, ma ha senso?


Our social media pages here and additional related pages here.https://star1015fm.com/related-pages/