Avatar: La via dell’acqua, the teaser trailer that I haven’t seen yet

sta in testa a Doctor Strange in the multiverse of the book (exclusively at the cinema for a week, it will arrive officially also online) the first teaser of Avatar: The Way of the Water, in uscita a dicembre tredici anni dopo il primo film. We had seen it last night at the first stamp of the film and with so much 3D occhiali, that is a little bit of a tutto. Or at least quel che rimane.

The impression that we abbiamo avuto, infatti, is that in the net of an impeccable technology that tuttavia non è più avanti anni luce rispetto altri e quindi non è in a degree that I will show that I will not show, that rimane sia a storia gave jungleggi against civilizzati. It was also that that animated the first film that gave this teaser trailer if it was with the strong sensation that this was the point of the sequel, that now had a saga.

We have seen images of her life, her Pandora, the most complex and rich of 2009, quite clearly the most amazing of the most fantastic world we know from contemporary cinema. Semmai tutto, qui, sembra concept molto più eat a animation film. In spite of photorealism that rhymes, infatti, with a use of color that is expressive and non-realistic. The water is the crucial element at the end of the title and quindi il celestial (also of the skin of the Na’vi) is the dominant color in a very cool palette. It sows quasi Oceania: it does intend to eat a compliment, obviously. È beautiful to vedersi. Ma potrebbe non bastare.

Il teaser introduces più creature, più uccelli da cavalcare, lavora sull’opposizione natura/armi, shows più Na’vi, armate, astronavi, scontri e amore nelle grotte o nel profundo della giungla. Come if it suits per i teaser non c’è un accenno della plot ma più che altro è un moodboard con scene, lavora sulle sensazioni che Avatar: The Way of the Water I will evoke, and not stupisce nessuno che l’main element sia l’esotismo, il world lontano, l’esplorazione di un posto che ai nostri occhi è un trionfo di natura selvaggia e in which i Na’vi vivono completely integrated. We capiamo dalla congratulations ed eccitazione di entere e uscire dall’acqua di cavalcare uccelloni.

Quindi in attesa di essere surprise invece gives an appassionante intreccio che non punti più (come faceva il film originale) sull’effetto WOW dell’avanzamento tecnologico ma also su qualcosa de pregnante, bisogna ammettere che una freccia al suo arc (excuse the metaphor) Avatar: The Way of the Water ce l’ha anchor. Ed is the least foreseeable: il 3D.

Rimettere gli occhiali tridimensionali dopo anni e vedere un film con la profondità fatta bene, un film truly immersive e che sa avorare sulle distance, invece di allontanare tutti gli sfondi e basta, è a gran sensazione. Il tridimensionale ha perso: no lo scopriamo oggi, no ce l’ha fatta a importorsi, e nel grande schema delle cose può essere ricordato como un trovata efficace per convincing it goes out to digitalizzarsi, so I will buy digital proiettori per spettacoli dal price maggiorato. Troppi film that used it very badly, troppo little interest in cinema for technology (chi come Wim Wenders ci if it was appassionato it has created beautiful sewing) and troppo a mode of fare molti soldi in a short time.

Invece per un attimo saving this short teaser il 3D has ritrovato il suo senso. be davvero Avatar: The Way of the Water It will be a film that ends with its esotism and its exploration of a fantastic world, I pray that it is real, allora farlo in this way with this cure for the third dimension, it acquires from colpo a great sense and it could be davvero a film that does not speak only di selvaggi contro civilizzati ma in addition to rapporto che abbiamo con i posti, della fascinazione per i mondi perduti e incantati, del cinema come macchina per viaggiare, spostarsi, abitare luoghi incredibili e poi tornare nella proper città dopo due ore. Or più probably a po’ più di due ore.

Trovate tutte le notizie e gli aggiornamenti su Avatar: la via dell’acqua nella nostra scheda.

We want to say thanks to the writer of this write-up for this amazing content

Avatar: La via dell’acqua, the teaser trailer that I haven’t seen yet


Explore our social media accounts and also other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/