La Regina Elisabetta, purtroppo non ce la fa: i sudditi dovranno accontentarsi di lui – Political24

La Regina Elisabetta e gli appuntamenti a cui è costretta a rinunciare. Per la prima volta, in quasi sessant’anni, non sarà presente ad un evento istituzionale di grande prestigio ed importanza. Al suo posto ci sarà suo figlio Carlo. Nell’ultimo periodo sono stati diversi gli eventi che non l’hanno vista in presenza e questo soltanto per non rinunciare all’evento degli eventi…

Per la prima volta in 59 anni non ci sarà. A pochi giorni dalla data che ricorderà la sua salita al trono, avvenuta 70 anni fa, Elisabetta II d’Inghilterra è costretta ad una dolorosa rinuncia. Persino l’anno scorso la Regina Elisabetta non ha voluto dare forfait, anche se erano passate soltanto poche settimane dalla scomparsa dell’amato consorte, il principe Filippo di Edimburgo.

La-Regina-Elisabetta-political24 (Fonte: Google)

L’evento è istituzionalmente importante, ma prima di tutto viene la salute di una donna straordinaria che ha da poco compiuto 96 anni. La regina ha ancora qualche problema legato alla mobilità e non sempre può bastare il supporto del bastone. Per quanto possa rammaricarsi per questa forzata defezione, Elisabetta II sa bene qual è il vero appuntamento irrinunciabile e queste dolorose assenze sono rese necessarie proprio per presenziare l’evento più importante del suo straordinario regno.

Ma a quale evento è costretta a rinunciare Elisabetta II?

La Regina Elisabetta ed il Queen’s Speech

L’evento è di quelli che rivestono un rilevante prestigio. Il Queen’s Speech, infatti, è un momento istituzionale che appartiene alla tradizione di Westminster, ovvero quando la regina in persona “legge il programma del governo in carica nella camera dei Lord“, come riportato da repubblica.it. Elisabetta II d’Inghilterra non ci sarà. Al suo posto suo figlio, il principe Carlo, ma qui ci sarà una novità simbolicamente importante. Il principe Carlo, infatti, non avrà al suo fianco la sua consorte, Camilla, al contrario della Regina Elisabetta che ha sempre avuto il principe consorte Filippo accanto a sé, bensì suo figlio, il principe William.

Il messaggio che Elisabetta II vuole inviare ai suoi sudditi è chiaro. Lei non ci sarà, ma per la prima volta si potranno vedere due generazioni, Carlo e William appunto, che rappresentano la linea di successione diretta della regina stessa. La monarchia è solida ed il suo futuro è garantito, sembra voler dire Elisabetta II. Sulla possibilità reale che l’anziana sovrana non potesse partecipare al Queen’s Speech si discuteva da tempo, soprattutto pensando a chi avrebbe potuto sostituirla. E’ stata la sovrana stessa a decidere che in sua assenza fosse il principe Carlo, insieme a suo figlio William, a prendere il suo posto.

Obiettivo: 2 giugno

Sarà un fine settimana lungo e faticoso, dal 2 al 5 giugno, ma sarà il coronamento di un regno irripetibile. Elisabetta II sa bene che quello sarà l’evento degli eventi. 2 giugno 2022, Il Giubileo di Platino che il Regno Unito sta preparando nei minimi particolari da oltre due anni. Saranno i giorni dedicati soltanto a lei, alla sua straordinaria vita ed al suo lunghissimo regno.

Elisabetta II concederà ora spazio ed attenzioni a suo figlio Carlo, nella speranza che i suoi piccoli problemi di salute vadano a risolversi da qui alle prossime settimane. Il 2 giugno è davvero vicino, nulla deve essere lasciato al caso. Elisabetta II non vuole rinunciare all’appuntamento con la Storia, lei che la Storia l’ha scritta a lettere maiuscole.

elisabetta-e-carlo-d'inghilterra-insieme-political24
(Fonte: Google)

We wish to say thanks to the writer of this article for this remarkable web content

La Regina Elisabetta, purtroppo non ce la fa: i sudditi dovranno accontentarsi di lui – Political24

You can find our social media profiles here as well as other pages on related topics here.https://star1015fm.com/related-pages/