Alessandro Borghi, if I talk about drugs and furti: “Da giovane ho fatto l’unica scelta possibile”

Alessandro Borghi is currently one of the principals and più amati attori of Italian cinema. The protagonist of the Suburra saga, he returns for the second stage of the Sky Demon series with the American actor Patrick Dempsey. Il 35enne has spoken to the Corriere della Sera From his past and from how it is riuscito to build a carrier of success as his own. Scopriamo insieme che thing has rivelato l’fascinante Borghi. Alessandro Borghi was a simple ragazzo from the quartiere EUR della capitale, diventare prima l’attore multiawardado del David di Donatello e dei Nastri D’Argento. Il 35enne has remembered his past, referring to the moment of his childhood and a very particular thing that he did return to fare, something that has completely changed his life. As soon as it stops, giovane Borghi is growing in close contact with people who are not very raccomandabili, since he has decided to quickly distance himself.

Come ha spiegato, Alessandro was not his agio tra i his coetanei: “Sono di origini popolari e ne fordo fiero. Ma sono cresciuto in un posto dove l’essere umano che avrei voluto diventare was molto lontano da quel answer. The scelta che ho dovuto fare da molto giovane è stata se far parte del quella roba lì o lontano te lontano”. Quindi Borghi presented the important decision of uscire da que el mundo e ara por la sua strada. L’attore poi racconta di alcuni problemi e della scelta presa con gli stupefacenti ei piccoli furti: “When you’re 15 years old and you’re all friends or if you’re drugged or fanatic, you decide not to farlo, ecco, quella è una scelta”. Fortunately, Alessandro has had a diverse path that has brought him to recite and interpret important songs and even a certain weight as Stefano Cucchi in the docufilm Sulla Mia Pelle.

Oggi il 35enne si è trovato sul set con una star del cine internazionale come patrick dempseywith cui has established a bel rapporto:“A Patrick voglio molto bene, mi ha accolto in una maniera non scontata. Ci siamo incontrati alla prima letura e sembrava ci conoscessimo già da tempo”.In Diavoli Borghi, he plays the trading boss of a large bank, Massimo Ruggiero, who lives in a world full of cynicism. Questo ruolo ha insegnato molto all’attore: “Ho a dowry: I risk to scindere moltissimo il mio lavoro dalla mia vita. “Dopo la prima estagione sarei potuto diventare ceo di qualche azienda e change carrier por tutto quelo che mi è estato spiegato, ma prefericio think che ognuno di noi dovrebbe semplicemente cercare di sapere il più possibile, per rendersi conto delle conseguenze delle nostre azioni quotidiane. ”

As in molti sanno Alessandro Borghi è affetto da Syndrome di Tourette, in the course of the interview, he has also given his opinion on the subject of the conspiracy that he oggi imperversa tra molte persone, which annoys him not a little:“Non so perché so much persone siano convinte che tutti debbano sapere ad ogni cost cosa Pensano I gave an argument. It’s all an ego problem: when I enter the loop I’ll think that all your opinions are cool. Cerco di fare del mio meglio, ma sesso when I leggo opinioni non richieste mi está da rispondere: “Per scrivere certe cose che fonte hai? Che fondamenta ha il concetto che stai esprimendo?’. Mi trattengo, ma non semper”. The artist always tries to have his private life far away from rifles, but this is extremely difficult due to his fame, given his little and social use, from his private life if he knows that he is legato to Irene Fortywith which, he has spiegato Verissimo, diventare diventare presto papa.

Leggi also: Alessandro Borghi, the straziante confessione sulla malattia inguaribile: “È una sindrome neurologica”

We want to say thanks to the author of this article for this remarkable content

Alessandro Borghi, if I talk about drugs and furti: “Da giovane ho fatto l’unica scelta possibile”


Explore our social media profiles and other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/