Zerocalcare, I use TikTok per story as my own – Libri

(dell’inviata Mauretta Capuano) (ANSA) – MANTOVA, 10 SET – Approdato poche setimane fa su TikTok, Zerocalcare (@zerocalcarecringe) is appassionando the community and will be the protagonist of the live on September 12 at 6:00 p.m. with BookToker Valentina Ghetti (@book .addicted) and il @festivaletteratura.

“I do a job that has to do with and socially, realistically, that the work of più and the TikTok platform. I am also dark, with some piattaforme not risking to communicate with people who are only 50 years old, who is difficult. Ho dovuto capire in che mode potevo I will decline le cose mie, non faccio i balletti, non faccio i doppiaggi con canzoncine. con la voce, che devi supportare con i disegni” racconta all’ANSA Zerocalcare upon its arrival at the Festivaletteratura di Mantova dove è protagonist di due eventi.

Tutte le serie tv che keepo sono o sequel, o spin off o prequel di qualcosa che bisognava aver seen in passato. Con Best Movie avevo pensato che potevo fare questo format por spiegare, per fare un recap di tutto questo. My love is to be close to inseguire cose dei ragazzini who are not my appartengono. Io ho a rule sui social e piattaforme di non postare mai la faccia mia. spiega il fumettista che a Mantova has spoken through the other social circle and the rappresentazione della realtà con il fumetto.

Grande l’attesa per l’uscita il 4 ottobre de ‘No Sleep Till Shengal’ (Bao Publishing), il his new book that “è un racconto di voyage fatto nel north dell’Iraq a year fa per seguire il discorso del quello che “This is around the lotta di liberazione dei curdi. Per me it is a way to give continuity to something that my heart is,” says Zerocalcare. “Because there is a second animated project with Netflix, but it has been a little while. It’s not a second season, it’s something else, clearly with my language, but it’s not a follow-up. vicine ai 30 minuti che non al quarto d’ora come l’altra volta. Part of the cast will be the stesso, ma il progetto è più organico, non episodico come l’eltro”.

Zerocalcare has used TiKTok pochissimo finché non lo ho avuto per lavoro. “Mi sembrava interessante perché metteva i ragazzi a fare delle cose che andavano oltre il selfie – obviously that chi uses it in this way – li impegnava in esercizi di montaggio, di regia vera e propria. When I have seen that c’erano content of reading, spiegazioni di fenomeni di attualità, mi è sembrata a roba abbastanza interessante. Ma ho semper paura che tutte queste cose siano amplificatori dell’ego e dell’immagine di sessi. , altrimenti impoveriscono. I used it for raccontare delle storie. When I started to fare the animation of the pandemic if I reggevano sul racconto vocale e animazioni molto povere. Sarà a similar thing in a compresso e ridotto time, “says Zerocalcare che di elezioni non voole proprio parlare. (ANSA).

RIPRODUCTION RESERVATION © Copyright ANSA