Novità in libreria. In preparazione della art week di Torino

I 6 libri che vi consigliamo questa settimana sono un focus sul capoluogo piemontese, dove fra poco inizierà Artissima e il gran tourbillon della art week

Il sestetto di novità editoriali di questa settimana guarda a Torino. Lo fa grazie al nuovo catalogo del MAUTO – Museo dell’Automobile, all’ultima monografia dedicata al compianto Ezio Gribaudo, alle stazioni ferroviarie in un libro dove Torino non c’è, al manifesto antimilitarista di un anarchico tedesco, all‘Onda di Hokusai svelata da uno specialista e in mostra al MAO – Museo d’Arte Orientale, a due designer piemontesi presenti in una mostra in quel di Trieste.

Marco Enrico Giacomelli

1. L’ITALIA E L’ALLIANCE GRAPHIQUE INTERNATIONALE

Carlo Vinti (a cura di) – L’Italia e l’Alliance Graphique Internationale (Corraini, Mantova 2022)

In occasione del 70esimo Congresso AGI – Alliance Graphique Internationale che si è tenuto a Trieste, il Magazzino delle Idee ospita fino al 6 gennaio una mostra che raccoglie l’opera di “25 grafici del ‘900”, come recita il sottotitolo della rassegna.
Oltre all’invito ad andarla a visitare, nonché ad acquistare il compatto catalogo pubblicato da Corraini, in questa rassegna orientata al Piemonte richiamiamo l’attenzione su due nomi meno noti di un Bruno Munari o di un Albe Steiner: il vercellese Roberto Sambonet, il cui nome è legato fra l’altro alla quindicinale collaborazione con La Rinascente; e Pierluigi Cerri, nato a Orta San Giulio e responsabile dell’identità visiva di una mole enorme di riviste e collane editoriali.

Carlo Vinti (a cura di) – L’Italia e l’Alliance Graphique Internationale
Corraini, Mantova 2022
Pagg. 248, € 27
ISBN 9791254930168
https://corraini.com/

2. MAUTO – MUSEO NAZIONALE DELL’AUTOMOBILE

1666794316 575 Novita in libreria In preparazione della art week di Torino

Mariella Mengozzi (a cura di) – MAUTO. Museo Nazionale dell’Automobile (Franco Cosimo Panini, Modena 2022)

Il Museo dell’Automobile di Torino – e dove sennò? Non è questa la Detroit italiana? – ha una storia che inizia nel 1933 e che ha un suo punto nodale nel 2011, quando l’edificio progettato da Amedeo Albertini nel 1960 viene ristrutturato da Cino Zucchi. A ridosso del 90esimo compleanno è dunque ben gradita l’iniziativa di questo nuovo catalogo, ricco di saggi che ne raccontano ogni suo aspetto: dalla nascita (Marina Paglieri) al design (Lorenzo Ramacciotti), dalle corse automobilistiche (Alberto Sabbatini) all’industria del settore (Aldo Enrietti). Le pagine dedicate alla collezione sono poi una rinnovata sorpresa, per le auto immortalate e i tanti materiali d’archivio. Non è fra gli highlight del “popolo dell’arte” ma dovrebbe esserlo: di musei così curati non ce ne sono a bizzeffe, né in città né nel Paese.

Mariella Mengozzi (a cura di) – MAUTO. Museo Nazionale dell’Automobile
Franco Cosimo Panini, Modena 2022
Pagg. 304, € 35
ISBN 9788857018096
https://www.fcp.it/

3. EZIO GRIBAUDO. LA BELLEZZA CI SALVERÀ

1666794316 211 Novita in libreria In preparazione della art week di Torino

Adriano Olivieri & Silvana Nota – Ezio Gribaudo. La Bellezza ci salverà (Skira, Milano 2022)

Un ricco volume del 2009, intitolato Ezio Gribaudo. Il mio teatro della memoria e scritto da Adriano Olivieri, raccontava le mille storie dell’artista scomparso lo scorso luglio. Lui però ci teneva infinitamente a che ne venisse data alle stampe una versione aggiornata e ampliata, e in soccorso è arrivata la seconda autrice, Silvana Nota – entrambi supportati dalla vulcanica energia della figlia dell’artista, nonché presidentessa dell’Accademia Albertina, Paola Gribaudo. Un vezzo d’anziano? No, perché in quell’ultima dozzina d’anni Gribaudo ha proseguito e perseguito un’attività degna d’un ragazzo entusiasta. Certo, questo libro potete acquistarlo tramite i consueti canali fisici e telematici. Ma nel caso siate nel capoluogo piemontese, prendete un appuntamento per visitare il suo studio, a due passi dal centro, salendo qualche metro sopra la Gran Madre. Non ve ne pentirete.

Adriano Olivieri & Silvana Nota – Ezio Gribaudo. La Bellezza ci salverà
Skira, Milano 2022
Pagg. 384, € 50
ISBN 9788857247359

4. LA MEMORIA DELLE STAZIONI

1666794317 5 Novita in libreria In preparazione della art week di Torino

Chiara Sbarigia (a cura di) – La memoria delle stazioni (Marsilio Arte, Venezia 2022)

Ancora un legame con Torino, stavolta però per difetto, o in levare, come preferite. Perché questo bel catalogo coedito dall’Archivio Luce e da Marsilio Arte, a traino della mostra La memoria delle stazioni – allestita fino al 1° novembre all’Auditorium Parco della Musica di Roma –, di Torino non parla. Racconta, con fotografie storiche e scatti recentissimi di Anna Di Prospero, le stazioni di Trieste e Venezia, Milano e Bologna, Firenze e Roma, Napoli e Messina, ma non di Torino. E lo fa pure assegnando a ognuna di esse le parole inedite di scrittori noti e notissimi come Mauro Covacich e Tiziano Scarpa, Melania G. Mazzucco e Valeria Perrella. Ma niente Torino. Dove si poteva chiamare a scriverne, per dire, Enrica Tesio – nulla contro Giuseppe Culicchia, ma di pagine sulla città ne ha già scritte a centinaia.

Chiara Sbarigia (a cura di) – La memoria delle stazioni
Marsilio Arte, Venezia 2022
Pagg. 240, € 38
ISBN 9791254630747
https://www.marsilioarte.it/

5. ERNST FRIEDRICH – GUERRA ALLA GUERRA!

1666794317 503 Novita in libreria In preparazione della art week di Torino

Ernst Friedich – Guerra alla guerra! (WoM Edizioni, San Gavino Monreale 2022)

C’è una guerra in corso. C’è una guerra in cui è chiarissimo chi è l’aggressore (la Russia) e chi è l’aggredito (l’Ucraina). E tuttavia, da qui a condannare in maniera assolutamente preconcetto chiunque sostenga il pacifismo ne passa moltissimo. Anche perché il pacifismo è una galassia assai composita.
Prendiamo Ernst Friedrich: la sua è una presa di posizione che trova fondamento nell’anarchismo, da un lato, e dall’esperienza diretta di ben due guerre mondiali dall’altro. E questo libro fotografico, in quattro lingue (tedesco, inglese, francese e olandese nell’edizione originale del 1924, mentre in questa curatissima edizione di WoM l’italiano subentra al dutch), è letteralmente un pugno in faccia, dove non si prendono certo le parti degli aggressori, ma si denuncia comunque la barbarie della guerra, declinando il pacifismo nella sua versione antimilitarista.
Se sarete a Torino per l’art week, consigliamo di andare in visita al Museo diffuso della Resistenza, della Deportazione, della Guerra, dei Diritti e della Libertà.

Ernst Friedrich – Guerra alla guerra!
WoM Edizioni, San Gavino Monreale 2022
Pagg. 240, € 23,90
ISBN 9791281016002
https://www.womedizioni.it/

6. PAOLO LINETTI – IL SEGRETO DELL’ONDA DI HOKUSAI

1666794317 269 Novita in libreria In preparazione della art week di Torino

Paolo Linetti – Il segreto dell’onda di Hokusai (Skira, Milano 2022)

Di Paolo Linetti vi avevamo consigliato un paio di settimane fa il ricco volume sugli yōkai, i mostri giapponesi. Qui lo ritroviamo in qualità di saggista, con un breve libro in cui si sostiene – con le dovute pezze d’appoggio – che “una diagonale collega l’antica Grecia ai suoi dipinti, passando per il Rinascimento italiano”. Quell’aggettivo possessivo fa riferimento a Hokusai, di cui qui si studia in particolare la celeberrima Onda al largo di Kanagawa (1830-32 ca.).
Anche in questo caso, il collegamento con Torino è presto detto: una delle Onde è al MAO – Museo d’Arte Orientale, che merita una visita a prescindere e che fino al 30 aprile presenta la mostra temporanea Buddha10.

Paolo Linetti – Il segreto dell’onda di Hokusai
Skira, Milano 2022
Pagg. 72, € 16
ISBN 9788857248325

Marco Enrico Giacomelli

Giornalista professionista e dottore di ricerca in Estetica, ha studiato filosofia alle Università di Torino, Paris8 e Bologna. Ha collaborato all’”Abécédaire de Michel Foucault” (Mons-Paris 2004) e all’”Abécédaire de Jacques Derrida” (Mons-Paris 2007). Tra le sue pubblicazioni: “Ascendances et filiations foucaldiennes en Italie: l’operaïsme en perspective” (Paris 2004; trad. sp., Buenos Aires 2006; trad. it., Roma 2010), “Another Italian Anomaly? On Embedded Critics” (Trieste 2005), “La Nuovelle École Romaine” (Paris 2006), “Un filosofo tra patafisica e surrealismo. René Daumal dal Grand Jeu all’induismo” (Roma 2011), “Di tutto un pop. Un percorso fra arte e scrittura nell’opera di Mike Kelley” (Milano 2014), “Un regard sur l’art contemporain italien du XXIe siècle” (Paris 2016, con Arianna Testino). In qualità di traduttore, ha pubblicato testi di Augé, Bourriaud, Deleuze, Groys e Revel. Nel 2014 ha curato la mostra (al Museo della Scienza e della Tecnologia di Milano) e il libro (edito da Marsilio) “Achille Compagnoni. Oltre il K2”. Nel 2018 ha curato la X edizione della Via del Sale in dieci paesi dell’Alta Langa e della Val Bormida. Ha tenuto seminari e lezioni in numerose istituzioni e università, fra le quali la Cattolica, lo IULM, l’Università Milano-Bicocca e l’Accademia di Brera di Milano, la Libera Università di Bolzano, l’Alma Mater di Bologna, la LUISS di Roma, lo IUAV e Ca’ Foscari di Venezia, l’Accademia Albertina di Torino. Redige (insieme a Massimiliano Tonelli) la sezione dedicata all’arte contemporanea del rapporto annuale “Io sono cultura” prodotto dalla Fondazione Symbola. Insegna Critical Writing alla NABA di Milano. È cofondatore e vicedirettore editoriale di Artribune ed è stato direttore responsabile di Artribune Magazine dal 2011 al 2022.

We want to thank the writer of this write-up for this incredible material

Novità in libreria. In preparazione della art week di Torino

Find here our social media profiles , as well as the other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/