“Norwegian wood. Tokyo blues”, the fascination of the most intimate romance by Haruki Murakami

“Sollevai il viso, and while I kept the dark shadows on the North Sea, my mind went to all the stitches that I lost on the corso della vita. Il tempo pastato, le persone morte o mai più riviste, le emozioni che non possono rivivere”.

may also interest you

Dedicated to your friends “che sono morti ea quelli che restano”, Norwegian Wood gave Haruki Murakami è tornato protagonist negli ultimi mesi insieme ad altri classic contemporarywith a happy riscoperta gives part of the new generations: it’s state #BookTokstill one volta, to dare the spinta, a new slancio vitale, e virtuale, che ha riportato in tendenza alcuni titoli con una nuova nicchia di appassionati.

Norwegian wood Haruki Murakami

Tradotto of Giorgio Amitrano, in Italy the Romance was state pubblicato da feltrinelli negli anni ’90 with the title Tokyo Blues. He has curated a new edition Einaudiwith the original title in its English translation.

I once had a girl
Or should I say she once had me

may also interest you

I version of the song dei beatles I sounded like madeleine di Toru Watanabeable to report it indietro with memory, ai suoi vent’anni, nel 1969. Its a plate, in an absolute silence, under an infinite sky, Tōru walks with naokoand the sente raccontare dell’oscurità pericolosa di un pozzo nascosto nelle vicinanze.

così start the most intimate romance by Haruki Murakamiwho faces a difficult and painful issue, that of the lost of the giovinezza, and of the growth.

Tōru is his own quel ciglio, in a rugged and somewhat paludous territory, di un’età incerta che non sa ancora come muoversi verso la vita. You social and student agitation sono uno scenario presente ma appannato, fuori fuoco, perché to the center of the romance ci sono altre agitazionipiù complesse perché più dark.

may also interest you

Pur negandosi i luoghi immaginari e surreali di altri suoi romanzi, Murakami traveled also in this Norwegian Wood through his symbolism, his poetry immaginifiesto describe the muddy mass of the rich, the uncertainty and the pain that stringono the mood of the protagonists, the background without figures in which sown muoversi: the well is present, nei parrot cuori, a buco che accoglie l’imperfezione e che fa svanire le immagini, lasciando a grumo d’aria, a togliere fiato e vita.

Murakami does move in a glass shop of sentimentsand the fa with an inconsequent delicacy full of understandingsfiorando i giovani e le loro insicurezze che li fanno sombrare capaci di frangersi al minimo tocco.

may also interest you

“Se io provassi a rilassarmi, andrei a pezzi. Ho semper visuto così, da so mucho tempo, e anche adesso è l’unico modo in cui posso vivere. Be a single turn my lascissi andare, non potrei più return indietro. E se andassi a pezzi, il vento mi spazzerebbe via. Perché non lo capisci? How did I think I could help myself if I didn’t risk this?

Dietro l’apparente semplicità di una storia d’more tragazzi, si cela la fame d’affetto, la difficoltà di accettare e farsi accettare dal mondo esterno, di individuare un proprio posto. C’è chi non ce la fa, e l’amico Kizuki si suicida a diciassette anni.

È la scoperta della perdita, della sofferenza per Tōruthe più grande e duro insegnamento della vita: è il confine da superare, l’accettazione che il dolor fa parte dell’esistenza, come la morte.

Oscilla, Tōru, come a pendolo tra i silenzi e la vivacità, tra l’apatia e l’azione, tra due ragazze che sono due mondi diversi: Naoko is silentthe fine beauty of a fermaglio da accarezzare by shyness, but also the sofferenza of a deep malesere, is a jungle in which to lose forever. Midori è l’opposto, è il sole, l’esuberanza, sfacciata e vivace, provocante como le sue minigonne, i suoi capelli cortissimi, gli occhiali scuri come una corazza. Death and life are seducing equal and contrary, transvestite of dolcezza or sfrontatezza, nelle quali Tōru if he loses, in an intimate journey that is not less mysterious of all and worlds of Murakami dreams, and that is not nulla di ordinary.

“Non riuscivo a vedere niente né davanti né dietro di me: only quella buia palude che si estendeva a perdita d’occhio. Gli altri andavano avanti, li guardavo avanzare spediti mentre mi trascinavo tirelessly traverso il mud”.

Murakami riflette così sulla giovinezza in un’opera magistrale, di amore e di mortein which I am always vivid, and current, and sentiments of beginning and of sconfinata sadness of a pain that exists that is inescapable in parole.

What dell’incomunicabilità is an important issue that Murakami faces per immagini, traverso la mancanza delle parole giuste, la escrittura come balsamo e la musica, interprete delle complessità emotive di ogni generazione. La seducione di ascendere, e rimanere ventenni in eterno, è a tratti più agibile di quella di scegliere di vivere, e diventare adulti, imperfetti in un mondo imperfetto, paying the price: accept death as an intrinsic part of life, live with that lump d’aria inside say I know.

The offer is to find an acceptable meaning, a truth, the sense of our existence, ma è anche riuscire a parteciparlo agli altri: in this eternally difficult quest l’amicizia è il più resilient legame con il mondo. Perché un incontrada la morte, è difficile volver a vivere ignorandone la presence, e mentre i dettagli svaniscono, ei profili dei visi amati pardon i loro contorni, ci si retrova custodi di un museo senza visitatori, ed è un sensazione terrible. Solitudine fa paura eats death.

And when I woke up I was alone
This bird had flown

Other ai Beatles, Norwegian Wood He has his richest sound colonna, a sentimental playlist that goes from Debussy to Bob Dylanand part of the world dell’autore, cultore che nourishes di musica le sue parole, ne riempie i suoi romanzi. Qui più che altrove lo stile di Murakami è struggente e poetico, lieve in ogni passaggio a raccontare un’irrequietezza che i ragazzi di oggi continuano a riconoscere: It is a delicate tone that sails from malinconia to the page, through the seasons, of nature and of emotions, with immagini that arrived in depth, almost to treat with risk, and a bit of nostalgia, the fatica of chi guarisce I learn on my own cuoree imparando to vivere.

“When all of the attorneys are good, there is no other person who will wait calmly, and those who are accustomed to all’oscurità”.

Scopri our Newsletter

We would like to say thanks to the author of this post for this awesome content

“Norwegian wood. Tokyo blues”, the fascination of the most intimate romance by Haruki Murakami


You can view our social media profiles here , as well as additional related pages here.https://star1015fm.com/related-pages/