Libri: Don Mateus, the Italian healer – Libri – Altre Proposte

(by Francesco De Filippo) (ANSA) – TRIESTE, 25 GIU – MASSIMO MAGGIARI, LEGGERE NEL CUORE (Giunti; 216 pp.; 16 euro). Per i huichol, a Real de Catorce – at 2,700 meters in the Sierra Madre – on top of a mountain is born on the sun. Più su, sul Cerro Quemado, c’è a luogo del Tonal dove il Cosmo e sua luce de dialogo con la “terrestrità”. Massimo Maggiari, anthropologist, si occupa di sciamanesimo; Dopo esser stato tra i ghiacci del Nord, he is spinto who knows the Huichol culture and Don Mateus, who is not Huichol but is Italian, Matteo B.

Partito thirty years old in Italy, now who has married Patrizia, a Huichol from the Wirrarika group, who has turned 13 figures. Patrizia’s father, Eusebio, a healer, kept the heart of the genre and saw the energy and availability for this healer. Matteo agreed: “Ho passato tre anni da solo en el deserto. Dovevo I will change in the depths, in contact with Mother Earth. How can I help myself to overcome my karma if I did not overcome mine?” He has trascorso poi altri 7 anni assistito da anziani; on the tenth he has curated the first person.

Oggi has been around the sixth anniversary and this is the first time that I will be interviewed. Maggiari has frequented it tre anni prima di scrivere.

“Curare per me means transmitting the positive energy of the universe, creating an open channel. Per farlo bisogna annullare l’ego ed essere neutri, umili, per assorbire e trasmettere l’energia senza contaminala. Il mio lavoro è aiutare il paziente a I will find myself in the cirque of the flusso. Ma è semper l’Universo a decidere”, spiega. Due sono le premesse: attention (percezione) e intenzione (capire il significato delle proprie azioni, di ciò che implicano per se e il mondo)”.

Don Mateus is one of the pochi to practice pre-Spanish healing. Prima di Colombo, qui vivevano Chichimeca e Otomi, sterminati dagli europei. Nel 1550 was born Real de Catorce: I saw if he was an argento.

“The Universe is energy or spirit, it is similar to all electricity and life and matter and energy. Everything is materialized energy. Say not, when we dream we enter the world of the Tonal, where Spirito Vivo reigns.” Enter the Tonal, “we can change the status of the sewing, move or reconfigure the energy.

Lo sciamano occupa da intermedia questo spazio tra cause ed effetti. Io was just a channel open to the Spirito Vivo service. I sleep on 22 alle tre di mattina, poi lavoro al mi altar sulle foto delle persone che nearest il mio aiuto. Give 7 alle 12 ricevo per consultation. At pomeriggio I continued to work with the energy senza il paziente”.

La spiegazione di Maggiari è quella dell’ anthropologo: “Nella Verdenlandia, con inverni lunghi, gelidi, con l’orso polare, in a primordial life condition, farsi coraggio is not enough, raccontarsi storie piene di facile ottimismo. C’è bisogno di I believe: I am not an impure prisoner facing an altar but one is focused on my own being. Imperturbable. I will not fear the great mystery of the world, but feel part of it.

Consapevoli che l’incognita è l’unica certezza del nostro domani”. Come avvenida anche sulla Sierra. (ANSA).

RIPRODUCTION RESERVATION © Copyright ANSA