Le Stelle Michelin in Italy, in a book le migliori tavole del Belpaese awarded in oltre 60 anni dalla celebre “Rossa”




The indelible ricordo di Manfredi Nicolo Maretti legato al mondo della ristorazione appartiene agli anni della sua infanzia: «A tour with my father andai da Alain Ducasse all’Hôtel de Paris and at a certain point my ritrovai davanti a giant donkey’s cascata that impressed me to such an extent that it does not poterla più dimenticare ». Un’experienza fuori dall’ordinario per gli occhi di quello che al tempo was just a baby ma che, affiancando il babbo che always carried con se, è riuscito a cogliere fin da subito il gusto di cultivare la passione per la buona tavola, che si trattasse di un pranzo in trattoria or di locale gourmet, di piatti semplici or di portate più complesse. L’important era che si mangiasse bene. Cresciuto in Romagna with due institutions in the field of enogastronomy, La Frasca di Gianfranco Bolognesi, che non c’è più, e il San Domenico di Imola, Maretti, giovane editore, oggi dà alle stampe also como autore “Le Stelle Michelin in Italy – Encyclopedia of Italian Stellar Restaurants from 1959 to 2021”.

A publication for “gastro-maniaci” affamati di numeri e dati da consulte e confronte, ma soprattutto una raccolta che mette assieme por la prima volta le tavole Italiane awardee dalla Guide Michelin dal 1959, anno in which the famous “Rossa” francese riconosce le prime Stelle nel Belpaese, end of 2021. A corpus compendium that shows 1200 pages, reso possibile grazie all’intera collezione delle Guide che Manfredi possiede e che è riuscito to recover in due anni tra acquisti nei mercatini o su Ebay e che gelatmente conserving nel salotto di casa (gli manca only il 1970, che havuto in prestito dal San Domenico). “I will spread all 63 Italian editions all over the stars and insert it manually with a very precise logic in a single volume, this is a arduous labor that lasted for another month, I thought that it would be important to offer a historical memory instrument in the field of Mancava”, racconta l’autore.

The volume is one vera e propria consultation operation its saga of the Italian ristorazione awarded by the Guida: it all started in 1959 with 84 ristoranti that conquered the Stella Michelin; a decade dopo, in 1969, arrives the Stella in più with 10 bistellati, di cui quattro sono in Liguria. Anchor: 1986 is the year of the first third Stella Made in Italy: Accade to Milan with Gualtiero Marchési, che enters nell’Olimpo della ristorazione mondiale. The book is composed of a first part that raccoglie and ordinates and 1,324 protagonists of this story through a subdivision per anni dei capitoli: under a ciascuno di essi è scritta la somma dei ristoranti suddivisi per una, due o tres Stelle. Ogni anno-capitolo has poi dei sotto-paragrafi correspondenti alle Regioni Italiane, delle quali si ricordano il totale degli stellati e tutte le insegne of the territory with respective number of Stella and Forchette.

The second part is invece a subdivision per Regioni, with elencati gli anni e relativi stellati, and with the final part dedicated to tutte le insegne with specifica degli anni in cui hanno tenuto i riconoscimenti. Nel volume non manca infine un focus sui Tre Stelle italiani cura di Maurice von Greenfields alias Maurizio Campiverdi, già autore dell’opera “Tre stelle Michelin”, the first encyclopedia sull’alta ristorazione mondiale. A contribution, il suo de el, che si unisce ad altri firmati da nomi altrettanto importanti che, in questo setore, hanno segnato la storia. Eat Fausto Arrighifor 9 years director of the Guide Michelin Italy (and with a carrier alla “Rossa” lunga 36 years), who wrote the introduction and coglie l’occasione per soffermarsi sui padri fondatori della ristorazione italiano, who have not fatto epoca ma che oggi non ci sono più.

Antonio Santini del ristorante Dal Pescatore, il Tre Stelle italian più longevo di sempre, sign the postfazione, read the book of ricordi più emozionanti, while Paolo Marchi, one of the più grand critici enogastronomici del Belpaese, curates the prefazione. It is his that I invite all Italians to share the treasure of the lezione with the Guida arriva dai cugini francesi e che las oltre mezzo secolo: «Loro sanno promuoversi, noi dividerci. And supporting the system France, finiscono col favorire anche quelle che ritengono le eccellenze altrui». Gli fa eco l’autore Maretti che ricorda di essere riconoscenti alle Stelle italiane impartite dalla Guida francese. Of the rest, they are a universal symbol of the kitchen or of a chef of great value that changes life also to livello of economic return.

Manfredi Nicolò Maretti in “Le Stelle Michelin in Italia – Enciclopedia dei ristoranti stellati italiani dal 1959 al 2021”, Maretti editore, p. 1,184, price 55 euro




Last update: Tuesday 19 April 2022, 19:12



© RIPRODUCTION RESERVATION

We would like to say thanks to the writer of this short article for this outstanding material

Le Stelle Michelin in Italy, in a book le migliori tavole del Belpaese awarded in oltre 60 anni dalla celebre “Rossa”


You can view our social media profiles here and additional related pages here.https://star1015fm.com/related-pages/