Le File Rouge, il ’43 di Luisa, Paola and Rebecca








Le File Rouge, il ’43 di Luisa, Paola and Rebecca


Author Valerio Spagnolo


Publisher Lir editions


Format cm 14.5 x 20.5


page 184


Year edition 2022


ISBN: g 7888885 620803


Copertina price euro 13


SINOSSI


The book recounts a year of life, in 1943, of three people who have brought him such a strong legacy to help him overcome the vicissitudes of the war. One of the three protagonists, Paola, Luisa and Rebecca, experiences a different aspect of the war. Paola is a white woman with a husband who will end up scattered in Albania. Luisa, sister of Paola, has one spirit più ribelle che prima dell’8 setembre la portera a compiere alcuni atti di civile disobbedienza e que le faranno scegliere di uni si ad un gruppo partisan. Rebecca oltre ad essere cresciuta with her first due è la moglie del loro fratello Roberto and will end in the concentration camp of Fossoli (Modena) il national center of the deportation razziale e politica dall’Italia.


Le loro storie si intrecciano per tutto il romanzo con quelle di altri personaggi.


In the story I gave Valerio Spagnoli – written in her prefazione la storica Lara Meloni – le donne narrate sono donne di fiction, e condensano diverse esperienze, racconti, episodi (alcuni veri e altri no). Eppure ci permettono di understanding bene alcuni aspetti della realtà storica dell’esperienza delle piacentine tra Guerra e Resistenza.


L’AUTORE. Valerio Spagnoli writes after the past decade, his “Pensieri Metropolitani” has received the Menzione della Giuria of the letterario contest “Da una fermata dall’altra”. The theatrical text “Helga e il Ballo” is used on various occasions by the “Giornate della memoria” as well as “IlGIFT” and is reported on the occasion of the Festiva del Diritto 2015. He is co-author with Paolo Contini of the theatrical text “Marcovaldo – Le stagioni in città”. Inoltre if he occupa de fotografia (with diverse mostre nelle principali gallerie piacentina tra cui Biffi Arte), de Danze Popolari (è tra i fondatori della storica Associazione Danzinfesta), and collaborates as Fonico – Tecnico Luci with diverse theater company piacentine (Filo d’Arianna , Gli Improbabili and Cantiere Simone Weil).


– Dopo anni di racconti e testi theatrical, has matured l’idea di scrivere a narrazione molto più ambientata e articolata in sotto trame, how has matured the decision?


I have written a short story with the protagonist of a Jewish raid in the concentration camp of Ravensbrück and I am always interested in the idea of ​​three women who fought the war with a different perspective, a white woman, a partisan in an ebra, poi When I am entitled to attend a conference by Iara Meloni, her active role in the resistance of Piacentina and not only as a Partigiane staffette (even if it is correct to define her Officials), it is the decision to pass the testi più brevi ad un Romanzo più articolato.


– Beautiful the definition of your book “Più che un romanzo storico vuole essere un romanzo immerso nella Storia”, a difficult balance?


Più che altro non è stato semplice reperire tutte le notizie che mi sono servite. Ognuna delle tre protagonist aveva bisogno di uno suo approfondimento de ella. Per Paola, la vedova bianca ho cercato notizie sia sul quotidiano locale sia atraverso documenti su soldiers impegnati sul albanese fronte, per Luisa ho utilizazzato “memorie Resistenti” il libro di Iara Meloni sulle donne partigiane nel piacentino e per Rebecca, la ragazza ebrea, mi I am appoggiato to the book “Il Campo di Fossoli” that talks about the conditions of life and the new developments in that concentration camp. Mi è semper piaciuta la storia, no quella dei generali e delle battaglie ma quella della pueblo commone por questo ho voluto I will set la vicende romanzate in a luogo reale como Vernasca.


– Prossima cultural experience?




In what field? I have fun and interest and my square moves in various artistic and cultural environments. In the cassette there is a second romance completely different from the cousin, but he wrote a theatrical text that could see the light tra non molto. At the same time my collaboration continues with some Piacentine theatrical realtors such as “Filo d’Arianna”, “Il Cantiere di Simone Weil” and “Gli improBabili” as a phonic/technical luci e non solo. Inoltre con Il Filo d’Arianna abbiamo da little debuttato with a spettacolo of our total production that we hope to replicate on various occasions during this year.








We wish to thank the author of this article for this awesome web content

Le File Rouge, il ’43 di Luisa, Paola and Rebecca


We have our social media profiles here and other pages on related topics here.https://star1015fm.com/related-pages/