IL DIZIONARIETTO DEL SIGNOR BAROSSO, INTENDITORE DI TORDI di Paolo Albani

Il dizionario is not only an indispensable instrument of knowledge, which informs, gleans, educates, but also a dream machine, di parola in parola, finisce per confondersi con il potere dell’immaginazione (Roland Barthes, Cos’è uno scandalo. Unedited writing 1933-1980. Testi su se stesso, l’arte, la scrittura e la societàto cura di Filippo D’Angelo, L’orma, Rome 2021).

A great estimator of the vocabulary is status Edmondo De Amicis. Per lui il vocabolario è «a book da leggersi per disteso, como una storia, o un trattato, o un romanzo; e da tenersi sul tavolino da notte; e da portarsi, a fascicoli, nelle passeggiate in campagna». Il vocabolario, writes ancora De Amicis, is an incantevole book, fantastic, that eccita i sensi e faville nella testa, cinquanta sue page arouse a fuck d’immagini più fitta, più varia, più turbinosa di quella delle A thousand and one note. In the vocabulary, pleasant book, useful e morale, I saw sono «le parole moribonde, le vittoriose, le storpiate, le trasfigurate, le invulnerabili, le uccise, le sotterrate, le fracide, le risorte». «He was appointed Minister of Public Instruction – sentence minaccioso De Amicis – metterei in the programma d’insegnamento per le scuole del Regno, colla più profonda convinzione di far cosa utile all’Italia, the obligatory reading of tutto il vocabulary della lingua, con spogli, commenti ed esame alla fine di ogni anno” (Edmondo De Amicis, The vocabulary readingin ID, page sparse, Typography Editrice Lombarda, Milano 1874, pp. 135-147; also, with the title vocabularyin Mario Scognamiglio, a cura di, Apology of the vocabulary and other scriptures of bibliophilia, «Almanacco del bibliofilo», anno IX, N. 9, Edizioni Rovello, Milano gennaio 1999, pp. 39-52).

C’è poi chi, like Manganelli, maintains if he possa leggere a dizionario «come un romanzo», and ciò in virtù del fatto che vagabondare fra le page dei dizionari, fascinosi e seducenti dormitori di parole, dove le parole stanno appese come vipistrelli e If I start and start svolazzare when one calls him out loud, it’s a great thing, he seeks piacere, un’occupazione «dilettosa», I’m about to read a (buon) romanzo (Giorgio Manganelli, Tutto il Gotha dei fantasmiin ID, Il rumore sottile della prose, a cura di Paola Italia, Adelphi, Milano 1994, pp. 173-176).

And own to Manganelli if you have a review, Ci sveglieremo al «gallicino»calls for the “Corriere della Sera” on June 12, 1977, at Dizionarietto illustrato della lussuosa Italian language by Giampaolo Barosso, with illustrations by Romano Farina and Angelo Sgarzerla, stamped in origin by Rizzoli in 1977 and edited by Elliot in 2022 with postfazione by Antonio Castronuovo.

Le parole contenute nel Distinction Signor Barosso (as he chiama il Manga riconoscendo al Nostro l’appartenenza totale al genere «gift confezione») sono autentiche ma con definitions rimaneggiate o inventate, parole suete, astruse, proveni, as it picks up this Barosso in the «License» finale al book, in primo luogo dal New Dizionario Universale della Lingua Italiana (1909) di Policarpo Petrocchi e dal Vocabolary of the Italian Language (1937-38, VI ed.) by Nicola Zingarelli, e da altri volumi anchor.

Ecco un assaggio di queste parole, both to enter the spirit of the Distinction:

LIBRARY s. Maniac that has i propri libri gelamente nascosti.

INFALOTICHIRE v. Fantasticare, diventando di cattivo umore.

PALPALPIGASTRO s. Difficult pronunciation. Sausage of rooster and foot of palpalpigastrophrase that if he says proposing per gioco a difficoltà di pronunzia.

SCARDUCCIARSI v. Sottrarsi all’influenza del Carducci.

TAPINOSI s. Rhetorical figure that consists of nell’usare parole dimesse.

ZUZZERELLONE s. The last parola of the vocabulary. Non è detto zuzzerellonenot è detta l’ultima parola.

Greedy di nonsense, with an infallible sense of the superfluous that is the soul of the lusso (così lo dipinge il Manga che suspetta «intenditore di tordi»), Barosso has chosen «an elaborate mockery», a «furbesco imbroglio», il che He accompanies it, in a certain way, all’operazione altrettanto beffarda messa in opera da Tommaso Landolfi (uno degli autori, insieme a Italo Svevo, amato da Barosso) in the racconto the passeggiata (1966), that started with:

My moglie was agli scappini, il garzone scaprugginava, the fante prepared the bozzima… I’m a murcido, see, they’re perfect a bit fat, ma such a calm, bad broken da quello zombare or dai radi cuiussi del giardiniere col terzomo , mi faceva quel giorno l’effetto di un malagma o di un dropace! Meglio uscire, pensai invertudiandomi, farò magari due passi fino alla fodina.

And his record continues, with a phrase built «based on sustain and verbiage, incomprehensible, as one of the experiments in the finta significazione of an invented scientist, like the Lewis Carroll del jabberwocky» (Italo Calvino), quasi fosse a imaginary italian.

Reviewing the book by Landolfi that contains that racconto, “a sopracciò della critical letteraria rotocalcica”, about alcuni termini indecifrabili, enigmatic, scrisse che erano parole inventate, mentre era tutte vere, astruse certo, abbandonate ormai da tempo, ma tutte rigorously vere e rintracciabili in a vocabulary of the Italian language. Own a beautiful trebaziata (given Gaio Trebazio Testa, Roman satireggiato Giurista e Politico da Orazio; the term indicates prose and poetry impreziosite da vocaboli peregrini che i più sono portati a credere inventati).

m

Come tutti wonderfully veri sono pure i lemmi registrati da Il libro delle parole altrimenti smarrite (2011) by Sabrina D’Alessandro – arcinegghientissimo, luridly, scutrettolanteboth per fare qualche esempio – che fa degnamente il paio con il Distinction of the Barosso.

Come if it suits ai dizionari canonici, also il Distinction Report all’interno di alcune voci degli esmpi d’uso e citazioni:

BRASCHINO s. Ragazzo che fa piccoli servizi. Soon? Ho lasciato l’elzevirotto al portinaro: can I send a braschino to remove it? (Gior. Manganelli).

ZIRO ZIRO s. Ziru ziru. Zunzuro. Suono che si produces strisciando sopra l’orlo di un bicchiere. M. thought ai bei giorni in cui anchor avrebbe strisciato knot sull’orlo di un bicchiere, ricordava nostalgic lo ziro ziro che anchor avrebbe prodotto (S. Beckett).

Altre voci sono dedicate to macchine immaginarie:

FANTOSCOPE s. Macchina con la quale si vedono i fantasmi.

LAMPOSCOPE s. Ottic instrument per vedere i lampi.

LOGOMETER s. Instrument per misurare le parole [mi ricorda Da: «La melotecnica esposta al popolo» (1942) di Tommaso Landolfi, dove la «melotecnica» è lo studio dettagliato su peso, consistenza, colore e altre particolarità fisiche delle note emesse da una gola umana].

ONNIOMETER s. Instrument misuratore d’ogni cosa.

THEOMETRIST s. Misuratore di Dio e dell’opera Sua [come non pensare al testo Della superficie di Dio di Alfred Jarry].

Altre voci anchor sono giochi di parole o freddure:

EPANADIPLOSI s. Repetition in the end of the phrase or period of the parole or delle parole con cui cominciano. Questa è un’epanadiplosi, questa è.

BALANCE s. Usato soprattutto al plurale, balancefinished technician degli equilibristi.

INTENDANCE s. Loving person. Intendanza di Fidenzaamata person, fidanzata che sta a Fidenza.

LALLÌ av. Giù di là. Or là or lì.

NICCHINACCHI s. Person piena di gnigni.

PRACTICALLY av. Voce che, practically, does not mean a bel niente.

I modi scherniti, specifies Barosso, appartengono in massima parte to the political linguaggio, e molti a quello della sinistra, due esempi per tutti:

POLITICIAN ag. Dicesi di tutto, in quanto tutto is politics […].

POLLICITAZIONE s. Unilateral promise, dichiarazione senza volontà d’obbligarsi […].

At the conclusion of DistinctionBarosso, in line with how much detto dai sopracitati De Amicis e Barthes sul valore dei dizionari, advances a council, non nuovo ma semper buono: «non trascurare la reading dei dizionari […]: se ne ricavano davvero, e non per scherzo, instruzione e diletto».

Ma chiè Giampaolo Barosso?

A multifaceted and bizarre figure on the Italian cultural scene, Barosso was born in Torino on August 8, 1937; transferred to Genoa, partcipa da giovane with Gino Paoli and Luigi Tenco alla formazione di un piccolo complesso I Devil of Rock & Roll; dipping; collaborates with the magazine «Ana Eccetera» fondata da Martino Oberto dove pubblica il primo racconto, A similar incident (1960), e altri scritti, fra cui News about a New international artificial auxiliary language project (1969). In 1964, if he transferred to Milan, he frequented the Center for Cybernetics and Linguistic Activities of the University of Milan, directly from Silvio Ceccato, with whom he had a long partnership; he translates testi scientifici; He writes soggetti for «Topolino» and collaborates with il «Corriere dei Piccoli». Nel 1969 published General principles of operational linguistics. He wrote a brief soggiorno in Rome, in 1975 if he wrote in a case to Montecampano, a part of the comune di Amelia in Umbria, where he dedicates himself to the campaign (ecco perché Manganelli holds it «intenditore di tordi»; l’autore di Hilarotragoedia s’immagina che Barosso frequenti una «tal gargotta di Amelia dove si gustano palombacci e tordi»); allo stesso tempo creates its own website in cui pubblica storie e storielle di vita quotidiana, ma also fantastiche, rifles di carattere sociale, culturale, linguistico, letterario, filosofico, una sorta di personale Zibaldona mosaic of testi that fanno thinks, così scribe Barosso, ai saggi di Montaigne. The cronache riportano that in 2008 won the Papersera Award with the Fratello Abramo, recognized annually assegnato all’autore o agli autori Disney distinction in the course of the own fumettistica carrier. He did go to Montecampano on February 27, 2014.

nel Distinctionc’è una voce che sembra scritta ad hoc per riassumere in modo efficace the figure of its author:

FRUZZICATORE s. Person who researches and researches, senza trovare nulla. Fruzzicatore of the CNFriceratore of the Consiglio Nazionale delle Fruzziche.

We wish to give thanks to the author of this short article for this amazing material

IL DIZIONARIETTO DEL SIGNOR BAROSSO, INTENDITORE DI TORDI di Paolo Albani


You can find our social media accounts as well as the other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/