Da Sweet Pickle Books, on the Lower East Side: not only books used but also hidden

On a vivacious and sunny Saturday of November 2020, when I was in the city and New York was living in isolation due to the pandemic, Leigh Altshuler has opened for the first time the size of her business, Sweet Pickle Booksin the Lower East Side of New York.

Una libreria di testi usati, dove si possono trovare libri di second hand, dalla psychology alle biografie di celebrità, fine a classici come piccole donne, ma quello que la rende davvero unica è l’attività secondary di sottaceti artigianali, come suggerisce il nome. It is a place that drives in the heart of the Lower East Side at the beginning of the 20th century – an enclave of ebrei immigration – dove si venda barattoli di sottaceti nelle stradine brulicanti di carretti ambulanti.

Leigh Altshuler, 30 years old, has decided in her own way to continue to weave this cultural heritage through the realization – in collaboration with a woman in Texas – of her exclusive ricette di sottaceti (with aneto e speziati) for her bookstore. E che in a short time, thanks to all the loro perfetta croccantezza, hanno conquered all New York.

Da dove arriva questa curious idea, che viaggio fanno i tanti libri che affollano il negozio, e che storie nascondono tra le loro pagine, ce lo racconta proprio lei, mentre sorseggia un caffè e si scusa se la “fa sembrare a po’ matta”. Ma tutt’altro. La sua è una pazzia bella, coraggiosa, di quelle che ti fanno voglia di batterle il cinque, perché malgrado the economic stress of the pandemic abbia costretto molte piccole attività della città a chiudere, Leigh Altshuler has inspired Leigh Altshuler to create the business of her son. E se c’è qualcosa nell’odore dei deliziosi sottaceti abbinati a vecchi libri che solletica i newyorkesi in tutti i posti giusti, questo è il ricordo che Sweet Pickle Books richiama in the present and that through memory lives.

Leigh Altshuler, Sweet Pickle Books, on the Lower East Side. © Official Sweet Pickle Books

I opened an independent library of testi usati, on the Lower East Side, during the pandemic, it is a true and own atto di fede. Come è nata l’idea?

“Because of the pandemic, I personally do my work in the marketing department for the McKittrick Hotel and this, it takes a while for me to feel Persian. York. E così ho ragionato molto su quali sono le attività che contano davvero e di cui questa città non potrebbe mai fare a meno. Dopo i negozi di liquori, i newyorkesi hanno bisogno di libri. I was born tutto per case, while I was in my quarter – the Lower East Side –, I have seen a place with a piccola vetrina vuota and my sono chiesta se l’affitto fosse accessibile e il nome che avrei potuto dargli. Pochi giorni dopo ho deciso di test, ma alla condizione che avrei fatto un passo alla volta. Ne ho realizzato one dopo l’altro e no sono riuscita più a fermarmi, fin quando è arrivato il giorno dell’apertura. I am successful in a natural way, my son is lasting, guiding my love for the second-hand book and the symbiotic rapport that I live with the city”.

The only bookstore in New York that introduces ai libri sells a personalized line of cheap prices. Perché questa combinazione?

“It’s an accoppiamento that surprises and many people think that it’s just that I’m mangiare i sottaceti o che si una scelta del tutto casuale. Niente affatto. La mia intenzione è semper stata quella de rendere omaggio allo scomparso Lower East Side: il vecchio quartiere dei sottaceti. It was once a tonnellate in Essex Street, south of Delancy, I owned mine growing it all’angolo if I had 3,000 sellers in 1900, and now Pickle Guys It is the only rhyme. Il quartiere è cambiato da allora e ho pensato che fosse giusto che qualcuno keep his story alive”.

Da Sweet Pickle Books on the Lower East Side not
Cabinet Sweet Pickle Books, Orchard Street. ©Official Sweet Pickle Books

How will you feel giving voice to the passage of this important quarter?

“I have a personal legacy with this quartiere and I have felt the bisogno di realizzare qualcosa che fortificasse. Ho investito in lui il mio tempo, i miei soldi, le mie idea, non per creare qualcosa di new, ma per voce a quella è stata la dura vita degli immigrati ebrei che lo hanno abitato e che hanno affrontato molti stenti guadagnandosi da vivere grazie al decapaggio. Tutto questo lo trovo speciale. My unrealistic seed will pass and tour of the Tenement Museum that if I remain davanti to my business, my word is that my fatta own come and my antennati” .

Does the long and narrow window of the business located on Orchard Street also honor the story of your family?

“Esattamente, voglio che ricordi la mia famiglia di immigrati ebrei e mia madre. I am growing saving the film Dall’altro lato della strada, who spoke of an African woman who works in a bookstore and who fidances with a salesman of sales in the Lower East Side. A story that I always thought I could only go to New York and that I had influenzata in her scelta di questo mix eccentrico e divertente, fatto di libri e barattoli di sottaceti, pensato per il mio negozio”.

1651460249 646 Da Sweet Pickle Books on the Lower East Side not
Disposizione barattoli sottaceti e libri sugli scaffali. ©Sweet Pickle Books

The purchase and sale of the used book is an impegnative and laborious activity. Da dove arrivano quelli che popolano il tuo negozio?

“Oh yes it is! I libri sono davvero pesanti soprattutto quando li devo trascinare a piedi por New York. Many clients who entered the business were only sottaceti e quindi per loro ho applied a rule: I donated a book in exchange for a cheap one. Ma la maggior part of the book I buy, in great lotti, da venditori privati ​​e alcuni me li spediscono. Ricevo pacchetti from California, from Seattle and from Montana. Ogni book that arrives after my Wednesday has sulle spalle a long journey and richiede an’attenta valuation e selection, nonostante poi sullo scaffale costi only 7 dollarsi. I libri usati comunicano semper qualcosa e alcuni possono davvero fare la difference. It’s a special experience”.

I libri usati possiedono due storie: quella degli autori e quella di chi li ha posseduti. Sono dei veri e propri tesori narrativi. Tutto quello che dimenticato comes across the page, thing racconta di New York?

“It’s the most beautiful thing in the book you use and it’s my favorite. Trovo semper fotografie, cartoline, semplici biglietti che fungevano da segnalibri, annotazioni, dediche. Sono piccoli pezzi che raccontano la storia di chi li ha posseduti, letti e sfogliati. I describe New York as null’altro al mondo, nella semplicità parrot. When I find the ricevute, I risk ad immaginare estattamente dove si trovasse il lettore. Pochi giorni fa, ho I fished an aerial ticket that I imagine fungesse da segnalibro with the number of the posto segnato a matita. I must say that it is stato piuttosto divertente. Apro i libri del mio negozio e loro mi raccontano de como la città, dei luoghi che frequentavano le persone ma ache di com’era il mondo. And because of my soffermo semper ad osservare le sottolineature, perché mi permettono di scoprire quella person imparasse mentre leggeva, e questo mi aiuta ad interprete le storie di molti miei libri preferiti con occhi diversi”.

1651460249 558 Da Sweet Pickle Books on the Lower East Side not
Internal Sweet Pickle Books, curious client tra i libri. ©Official Sweet Pickle Books

What kind of rapport do you establish with the person that you sell and book?

“I love the person who came into business for lasciare i loro libri e con tutte loro ho i staurato a legame. We talked a lot and archived the information that my raccontano, espesso mi capita under gli occhi a book that my rich one of the parrot and the metto gives part. Ce ne sono molti pronti in an angolo, ad aspettare che tornino. I find it adorable. Porto nel heart a client che, dopo aver letto il mio profilo sul New York Timesè venuta a trovarmi in negozio nel giorno del suo 86° compleanno, to donate a poem with cui mi ringraziava to see her inspired to fare coming out ea fidanzarsi with a sua amica. she is born one of the friends più importanti and unaspettate che ho la fortuna di vivere. Tutto questo grazie alla libreria”.

Spesso si è gelosi dei propri libri, soprattutto quelli che si amano e che at least in part built the identity of a person. He does kill lasciarli andare. Other than the fascination, what is the arrival of the reader and exchange libri usati?

“Not so much sicura della gelosia, ma c’è sicuramente an emotional involvement. I notice it in tutti i clienti, dai giovani agli anziani (ho clienti di 92 anni). The diverse fasce of età dei miei clients mi ricorda che per capire il presente dobbiamo imparare dal passato, e questo avvenidas atraverso lo schange. This is the criterion that dovrebbe spingere a leggere i libri di second hand perché only se mi arricchisco con letture del passato posso capire quelle del presente, e di solo quelo que che prima permette di dare a senso al dopo e soprattutto aiuta a percepire dove ci we troviamos”.

Allora i libri usati round contemporary New York.

“I libri usati sono ciò che rende New York davvero speciale”.

1651460249 162 Da Sweet Pickle Books on the Lower East Side not
Internal library. ©Official Sweet Pickle Books

Hai lavorato per diversi anni come diretrice delle comunicazioni presso la libreria Strand Book Store di New York. Cosa ti porti di quella esperienza?

“Oh tutto! Ho semper amato leggere, ma quello è estato il luogo in cui mi sono davvero innamorata del mondo dei libri e del business say that you used Sono stata davvero fortunata perché ho vissuto a grande ed inestimabile opportunità. I persone that lavorano con i libri sono creature fantastiche and insegnano l’empatia. Lì tutti tutti eravamo diversion ma avevamo qualcosa in comune: l’amore per i libri. E sperimentare questa sensazione è stato davvero speciale. Strand is the Walt Disney bookstore, much loved by the owner Nancy, the director, all the staff and all the people who manage it because they were not very talented. This is – he sighs – an incredible experience and this is immensely pleasant”.

1651460249 161 Da Sweet Pickle Books on the Lower East Side not
Internal business wall. © Sweet Pickle Books

Scaffali pieni di libri its a pavement of hard wood and written as “Notice husband and cat missing $100 reward (for cat)”, appese sulle pareti. Ogni independent bookstore is the specchio of the library that lives there. How much do you ritrovi in ​​tutto quello che ti circonda?

“Ritrovo me stessa in tutto quello my circonda. Il mio ragazzo has made and designed the merchandise And I am very pleased, it is a fantastic design and I am lucky to see it available. Not only did I plan all of this, but I also had an enormous emotional, physical and intellectual support. Ho matter due dipendenti and I have a lot to sprigionino the parrot personalità and the parrot idea in the business, this is worth it for my friends and clients, tutti devono riconoscersi tra gli scaffali della libreria. Gli angoli più creativi mi appartengono, son decidedly an eccentric personality and molti dei miei pensieri, soprattutto quelli più sciocchi, svolazzano tra i libri”.

What is the experience that you want and your clients live?

“Voglio che tutti si divertano e che tutti si satano appagati una volta che escono. AND Proprio questo quello che desidero: soddisfare qualsiasi bisogno, not only letterario ma also emotional. A chiacchiera, a smile, a note of joy for a song that passes, il morale sollevato, sleepless my bookstore must be that luogo sicuro when you chiudono fuori di casa”.

Have you started writing in the first chapter of this beautiful adventure, how do you imagine what future?

“None ho idea. Vivere un giorno alla volta rende tutto più speciale. Chissà thing riserva il future! New York is constantly changing like my life, and I am certain that this adventure will assume so much diversity. I am enthusiastic about scoprire le possibilità che mi offrirà e soprattutto dove mi porterà”.

We would love to say thanks to the writer of this article for this outstanding web content

Da Sweet Pickle Books, on the Lower East Side: not only books used but also hidden


Take a look at our social media accounts and other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/