Need for Speed ​​Unbound: Play and Street Art by Creative Director Kieran Crimmins

Kieran Crimmins, Creative Director of Need for Speed ​​Unbound, recounts the creative process of Criterion Games for the new title of Electronic Arts.

End of the prime image, Need for Speed ​​Unbound If he was different from you and his predecessor. The famous automotive saga of Electronic Arts, returns with this non-conventional chapter sviluppato da Criterion Games and in uscita il December 2, 2022 your PC, PlayStation 5 and Xbox Series X|S. The operation svolta con Unbound è singulare, perché parliamo di un capitolo novo e que visivamente si stacca dalla produzione sia del passato del franchise che concorrenza current. An artistic mix that unisce le corse su strada with street art and the contemporary music scene. Eppure, nonostante sia tutto nuovo, Unbound per alcuni giocatori sows a bit of a return home, to that period in which the tuning culture in the automotive world impassed and Fast and Furious was a film with a sequel and a spin-off all ‘active. Abbiamo parlato di questo e molto altro nell’interview with Kieran Crimmins, Creative Director of Need for Speed ​​Unbound.

If you return sulla strada

Need for Speed ​​Unbound riporta i giocatori sulla strada

Need for Speed ​​Unbound is born out of a deep dualism: it is clearly a new creature, but there is no need to save the passato della serie, Perché Toni and the atmosphere were certainly that of the Underground and Most Wanted, capitoli particularly loved by fans. Tuttavia nell’arco di tempo that separates this episode from the saga, the culture of the automobile is changed and the tuning, the cult of the “truck car”, is a bit sparito dai radar. Abbiamo chiesto a Crimmins, quindi, come Criterion ha approcciato la sfida.

“When we started to work ad Unbound we will see how evident it is giocatore’s fantasy fossero to the center di tutto. Questo è quello che abbiamo preso da Underground e Most Wanted, la power fantasy of the clandestine corset. Invece di ricreare in scale one by one an old capitol but we abbiamo imprisoned l’atmosfera, modified il content, perché as detto, the mode and culture changed “.

Niente più corse su pista, niente festival allegri e organizzati nel rispetto della legge, with transenne per il pubblico e tutto il rest. Unbound reports Need for Speed ​​sulla road, in a contest of total illegality, dove if sfreccia sulle strade cittadine a clandestine corsa dietro l’altra per difendere la repuzione de miglior street racer sulla piazza. Ovviamente not è assolutamente our intention fare i moralisti, also perché, mentre Crimmins ci parlava delle atmosphere de Unbound noi annuivamo enthusiastically alle sue parole de him, but a minimum of riflessione criticizes his questo aspetto ci siamo sentiti di farla con lo sviluppatore.

Perché è vero: i videogiochi sono pure finzione e di certo un giocatore non diventa a criminale esposto ad a certa type di content. Ma quella di Need for Speed ​​is un’real illegality, alla portata di tutti e che, paradossmente, molti di noi hanno also vissuto. E non serve aver gareggiato in a clandestine corsa nella industrial zone of our city, consummating treni di gomme a suon di donut: in quanti abbiamo imprisoned a fine per eccesso di velocità? Il brivido del limite di velocità è democratico, e por questo alche la fantasia della corsa clandestina diventa più difficile da approcciare a livello creative. “Ovviamente es un videogioco, not a rappresentazione della realtà. Non vogliamo certo che i giocatori decideno di guidare davvero come en el gioco!” Crimmins says. “Quello che vogliamo fare con Unbound è creare un’advancing experience. We approached riprodurre la natura illecita using degli elementi narrativi, transmitting to the giocatore the sensation of being important, di gareggiare por un posta in gioco alta, di avere an affective legame con la propria auto e di essere con lei i migliori sulla piazza”.


Il brivido della velocità piace a tutti
Il brivido della velocità piace a tutti

Per farlo Criterion has sviluppato a narrative campaign with the aim of introducing the giocatore to the world of Unbound, enjoying the elementi già menzionati da Crimmins. Specifically, the creative director says: “We have a highly talented narrative team that has taken inspiration from the realtà. Inseriscono storie realistiche, che qualcuno potrebbe aver vissuto really, che possa sembrare authentica even dopo il processo di scrittura. Insomma, the first thing to keep in a good story is that the writing is sufficiently convincing and that the character is well structured and interesting. Quindi si semper da lì, e poi il viaggio vero e proprio, il viaggio che affrontano, si racconta atraverso le relazioni tra personaggi e atmosphere. Non voglio fare spoiler, ma ci saranno molte situazioni conflittuali nella campagna di Unbound”.

The freedom of the street


Street art is at the heart of the inspiration of Criterion Games
Street art is at the heart of the inspiration of Criterion Games

Per good part of our interview, abbiamo chiacchierato with Crimmins dell’esthetic del gioco, decidedly lontana da qualsiasi contemporary canon. The trend of the racing game arcade, is that I opted for a hyper-realistic approach: the car was perfect, ripped in the detail, with lucenti cruscotti and scintillanti carrozzerie. With Unbound, Criterion has created a very courageous scelta, using a style più cartoon per personaggi ed effetti speciali, keeping the silhouette of the car recognizable by highlighting some proportions. L’ispirazione, says Crimmins, always arrives from the past of the series. “When we use Underground, Ricordo di averci giocato por la prima volta e di essere rimasto assolutamente sbalordito, especially rispetto all’innovazione che il gioco portava sulla scena. E anchora una volta, quella sensation di inspirazione, individualità, creatività all’avanguardia, It is the fulcrum of the Unbound dieter. We will not only create another Need for Speed, but a diverse and unconventional Need for Speed. E non fraintendetemi, tutti i capitoli passati sono beautiful, ma volevamo creare qualcosa che non fosse solo bello. Unbound if distinguished, embracing in the sense più ampio the street art“.

The artistic scelta is not only influenced by the team’s need to create a visual break point, but also by the will to carry that freedom and creativity typical of street art in the part of car customization. Tutti i body kit delle auto, ci conferma lo sviluppatore, sono pezzi reali e ricreati in gioco come da catalogo produttore: “Abbiamo molti pezzi aggiuntivi per le auto, frutto di diverse partnership con produttori di parti e ricambi. Queste collaborazione ci permettono di ricreare gli oggetti con il as many details as possible, but we really want to see realism in the game. If a giocatore will buy a spare part for his car identical to that mounted on his car in the game, he could do it. The creativity is in the way in which everything is assembled “. The inspiration for this who owns street art, if visually that for freedom with which it comes realizzata: the heart of Unbound is the road and all that happens on its asphalt.


A$AP Rocky is the voice of Need for Speed ​​Unbound
A$AP Rocky is the voice of Need for Speed ​​Unbound

Part of what was born, it was born, the road is also the music. And it’s like changing the automotive world because it’s fatto that music. It is c’è però one thing su cui, in generale, un gioco di auto non può proprio sbagliare è la colonna sonido. E se avete giocato i capitolo di Need for Speed ​​mentioned in the opening article non potete non ricordare gli opening, with Get low by Lil Jon and the remix by Snoop Dog by Riders of the Storm per il sequel. Per Unbound, Criterion si è rivolta a A$AP Rockyfamous rapper and Rihanna’s companion.

Una scelta che noi sposiamo e che abbiamo voluto sondare also with Crimmins. “Quella with A$AP is a perfect collaboration for noi perché amiamo il suo essere trend setter, not only in music but also in fashion and culture. I will collaborate with lui è stata a sorta di incontro perfetto, perché l’inspirazione che lui nell’ambito musicale e artistico è quello di cui abbiamo abisogno. Ed è absolutely true: the soundtrack of a Need for Speed ​​must be absolutely all’avanguardia. This is why we collaborated with Lui to publish one of his original brani, You and Me, which is present in the reveal trailer and obviously also on the market. Lui and his staff have helped me create an absolutely extraordinary playlist that people have loved for so long.

Noi abbiamo salutato Crimmins decisively saddisfatti e pieni di hope per questo Need for Speed: Unbound, perché sulla tutto è al suo posto.

We wish to give thanks to the author of this write-up for this remarkable web content

Need for Speed ​​Unbound: Play and Street Art by Creative Director Kieran Crimmins


You can view our social media profiles here and additional related pages here.https://star1015fm.com/related-pages/