Messina. Torna il Festival degli aquiloni a Capo Peloro IL PROGRAM

From 21 to 23 October, the fourth edition of the Festival più colorato della Sicilia orientale tra musica, arte, poesia e aquiloni in volo sullo Stretto di Messina

Due to the forced pause, lasting più di due anni due to the Covid pandemic, the Festival degli Aquiloni di Capo Peloro returns, an event without profit, organized by Pro Loco Capo Peloro with the sponsorship and the co-organization of the Municipality of Messina Within the scope of the VisitMe project, and sponsored by Unpli and the VI Circoscrizione del Comune di Messina, in collaboration with the Fondazione Horcynus Orca.

C’è grande attesa per questa 4° edizione del festival che, unlike the precedent, if terrà nella stagione autunnale e vérà la speciale participazione dell’Associazione Aquilonisti “I Millepiedi” di Foligno, degli Aquilonisti Eolo Gubbio, e degli organizzatori del famous International Festival of Aquiloni di San Vito Lo Capo tra cui Ignazio “Capitan” Billera. Esibizioni aquiloni, LabAquiloni, Musica, Pro-Market, show, convention and installation for a great festival all’insegna della condivisione, della culture e della sostenibilità. Obiettivo della Pro Loco Capo Peloro è, primo fra tutti, quello di vita ad una occasione in cui si possa vivere ilterrenla semplicità delle gioie essenziali, accostandosi alle ricchezze naturali che la Reserva offer, richiamando tutti, grandi, piccini e famiglie al healthy entertainment all’aria open, al rispetto e alla fruizione dei nostri luoghi.

“I always share the parent with my bimbi, this is the one who gives the sindaco fa anchor più piacere – says the sindaco Frederick Basil -. This is an important occasion for the involvement of the Community in sustaining actions that create social and cultural aggregation and that contributes to living in our territory”.

Present as well as the Tourism and Culture Assessor, Enzo Caruso, who has favored the entry of the internal manifestation of the VisitMe program, a program dedicated to the promotion of tourism and activity in its territory.

“Specifically, the institutions were not the main state così vicine al nostro mondo come on this occasion – says the president of the Pro Loco Capo Peloro, Nello Cutugno -. Il nostro Festival has a social, cultural and promotional value. We participate associazioni tante del terzo settore e auspichiamo semper più unione con le istituzioni. La Riserva di Capo Peloro is an important laugh for Messina”.

THE FEASIBILITY

The event will take place in Torre Faro. Via Fortino ends at the intersection of Via Gustavo Barresi – formerly Via Biasini – will remain closed to traffic and the Torri Morandi patch will remain open all’utenza. L’area pedonale pressi Punta will provide the scene with many activities and installazioni.

THE PROGRAM

The event will start on Friday 21 October alle 15 o’clock in Piazza Lanternino and it will be announced through a large series of events and activities ending on Sunday 23 October. The festival will interest luoghi fun. Nella spiaggia liberates sotto il pilone, meglio conosciuta como la “Punta”, you will see allestito il campo volo per le suggestive esibizioni degli aquilonisti dinanzi al panorama mozzafiato dello Stretto di Messina, sia para el ore di luce che in volo noturno.

Without its first edition, the three days of the Festival have assumed a strong cultural valenza, and also quest’anno molti sono gli appuntamenti in this address. Fra i tanti, la seconda edizione delle “vie della poesia”, a poetic journey that foresees the installation of around other writings of Sicilian authors and not only, from Piazza Chiesa passing through via Fortino and ending at Parco Horcynus Orca. Vie della poesia will be inaugurated in the presence of prof. Pippo Rando che accompagnerà i presenti in questo felto ricco di versi.

In the “Lanternino” area, if there is a creative laboratory for i più piccoli and a workshop organized by Kanö, it will allestita a large Pro Market Area with multiple craft proposals. Spazio also ai Giochi Medievali a cura dell’Associazione Cuore di Drago in the giardino delle sabbbie del Parco Horcynus Orca che al primo piano accoglierà un’Area per giochi da tavolo e videogiochi insieme ai Redshift. The Museo di Arte Contemporanea Macho and the Sala Immersiva restaurant were open to the public for the duration of the festival. Inside the atrium of the Macho Museum, I could find a monolog and all artistic installations with the curator of Vittoria Pomeriggi d’Arte in collaboration with Daniele Mircuda. Davanti al Parco Horcynus, in collaboration with ATM, will restore the historic bus number 8 that in passing collegava il borgo alla città. On board the noto bus si potranno ascoltare “I racconti dei cantastorie dell’8”, to cura dell’Associazione Arb.

The synergy with the scolastiche cittadine istituzioni vedrà, inoltre, l’allestimento de “Il Giardino di Eolo” a cura de allievi e lectenti dell’Istituto Comprehensivo Evemero da Messina (in collaboration with Sealands Service Peloro Volley), a convegno sui nodi marinari nella terrace of the Parco Horcynus Orca to cura degli allievi dell’Istituto Nautico Caio Duilio and a contemporary art to cura degli allievi del Liceo Basile. In programma, as well as the itinerant theatrical spettacolo “Tra Scilla e Cariddi” by Daf Project and a session of Live Drawing insieme ai fumettisti dell’Officina del Sole Lelio Bonaccorso, Fabio Franchi, Michela De Domenico and Giuliana La Malfa. Non mancherà la buona musica with i Pastori di Unicorni, DJSet Morgan, i Dangerous Mood and Kaja City. Domenica, the Pro Loco Capo Peloro assegnerà dei riconoscimenti per meriti sportivi in ​​the international arena ai Canottieri Peloro, with the presence of multi-award winning world champion Giovanni Ficarra.

We would like to thank the writer of this post for this amazing material

Messina. Torna il Festival degli aquiloni a Capo Peloro IL PROGRAM


You can find our social media profiles and other pages related to it.https://star1015fm.com/related-pages/