Mauro Benetton nella Fondazione Imago Mundi: «The Treviso of the future? Get with the Biennale»

TREVISO- «Our city? Potrebbe diventare un ponte with the Biennale in terraferma. Treviso is an open-air opera d’arte, for the future we will work for its contemporary and embrace creativity in all the world». Mauro Benetton è il primogenito del signor Luciano. With the fratello minore Alessandro is building the origin of impegno della seconda generazione dei Benetton. 60 years ago, three figures and a great love for its city of origin, has given the first obvious sign of the vice-presidency of Imago Mundi with the “salvataggio” of a maxi-sculpture transported from Leopoli to Treviso. Ieri has earned his public income on the board of the Fondazione voluta da Luciano Benetton and declined to the Democratic Art Council. «I am an observer, not a collector. Vado d’distinto Nel lavoro così come in questo nuovo ruolo cerco di porre una delle mie grandi convinzioni: bella la voz sola, ma vuoi mettere la potenza del choir?».


Il che tradotto, means: the future is in the fight and in the collaboration in the artistic field?

«Proprio così Intanto il primo partner with whom I will dialogue is the Comune di Treviso. With the sindaco stiamo già trovando sintonia: avremo incontri a cadenza regolare per capire como rendere semper più fruibili i nostri patrimoni, cosa possiamo aggiungere noi alla promotion e all’offerta della città. Poi ci saranno le altre grandi fondazioni: dobbiamo articolare le nostre azioni e aré a tutto ample respite».

Ma con il Comune avete parlato anche di biglietto unico?

«Noi siamo forse less interest in the question of the single ticket. Quello ci ci interessa è che sforzo che che comes fatto trovi un riscontro di pubblico semper più ampio. My place will think about the future of Treviso as you stand for the Biennale. And it’s true that manchiamo di strutture alberghiere di un certo standard, ma non è detto che gli stimoli non aiutino a crescere ache su questo fronte».

How is love born for art?

«A Nordest siamo immersi nell’arte, la abitiamo da semper. I believe that in my case the passion is really creamy that without da giovane I breathe the colors of Benetton and this has greatly influenced his sensitivity with which my rapport to the world of artists».

How is the passaggio di testimone avvenuto?

«Not è avvenuto, in effetti. My father is an anchor very active and with a chiarissime idea. Io my preference di essere will complement alle esigenze della Fondazione, lasciando lui il timone e la creatività».

Che rapporto bequeathed it to his brother Alessandro with which sta già condividendo progetti e investimenti come ad esempio 21 WOL a Milano?

«My rapport with Alessandro is deep. It’s not just the fratello ma l’amico. Siamo molto diretti l’uno con l’altro, liberi di poterlo far perchè lavoriamo assieme da moltissimi anni e stiamo encircling the construction value for the second generation to the fuori of what we created. I carry my commercial competence and I carry the lungo percorso 21 Invest that has carried it ad essere a manager of success».

Ma, I work separately, share altre cose?

«I sport it. Usciamo in bicicletta andiamo a giocare a padel. Quando possiamo, perchè in effetti siamo abbastanza impegnati, Alessandro soprattutto viaggia molto».

Come avete pensato al progetto sull’Ucraina?

«The spinta è data dall’attualità. Quello che stiamo vivendo è terribile, il peggiore dei possibili film. Ma la modalità è tutta nostra: facciamo Tesoro degli insegnamenti di mio padre. He has not been close to the famous artist but always the creativity, he is not interested in what he gave us.».

Il suo legame con Treviso?

«Ho vissuto a Parigi e poi in Svizzera. Ma Treviso is for me the perfect city for dimensions and beauty. E’ un capolavoro non riproducibile. For this we dobbiamo provide it with adequate services for tourism».

How do you see the future of the Fondazione Imago Mundi?

«Nella rete with the other great Fondazioni. Dobbiamo I will create a pool: abbiamo ragionato così lending our ukraine opere to the MAXXI di Roma. I nostri sforzi non devono rimanere circoscritti ma devono diventare la voce di tutti».

A command of his father, il Signor Luciano. What is the most important insegnamento?

«It is not easy to carry this knowledge, but it is a privilege born in this family. My father has always supported the scorciatoie di oggi sono gli handicap di domani. E, even with noi figli, that i privileged sounded like a boomerang. Please do your own thing, find out if necessary and arrive at the solution on your own. I always fence to inspire me to this».

We wish to give thanks to the writer of this write-up for this remarkable material

Mauro Benetton nella Fondazione Imago Mundi: «The Treviso of the future? Get with the Biennale»


Check out our social media accounts as well as other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/