In Viaggio A Trieste c’era un pescheria che oggi ospita l’arte


Trieste

It gives fish market to a fascinating place of art and culture. Virtuoso transformation of an imposing building facing the sea Trieste, città mitteleuropea che non finisce mai di surprisere. The story of «Salone degli Incanti» officially began in 2006 when, after a requalification project, a site with a new destination for use was inaugurated Andy Warhol Show. Ma per i triestini il nome di questo luogo magico affacciato sulle Rive rimane big fishery also Basilica of Santa Maria del Guato (guato=chiozzo, common fish). he is a great palazzo in Liberty style (il cui tracciato ricorda una chiesa), progettato dall’architect Giorgio Polli (Trieste 1862) and built in 1912 and 1913, with the primary function of selling fish. endowment of caratteristici banconi di marmo bianco carsico, for several years there will be a very frequented and chaotic place. Al di la della funzione, this represents an original and valuable example of «eclectic» architecture, well inserted in the perspective of the neoclassical palazzi positioned along the city river. L’ampia estruttura a tre navate, created purposely by a commercial exercise of wide footage, è ingentilita da finestroni in ferro verde and impreziosita da decorations with marinated characters nel mattone e nella pietra bianca delle pareti. non manca il campanile with l’orologio. (Che, in realtà, serviva a nascondere la torre piezometrica e il serbatoio d’acqua marina per i banchi di vendita).
All outside the building there are decorations in white stone with marinated motifs fish, crostacei e soprattutto prore di bragozzi gradesi e chioggiotti. Cioè tipi di imbarcazioni che portavano il pescato in cittàfregiati di una stella a cinque punte – the stella d’Italia – Scolpita Già in 1913 under the Austrian domination: a true and proper sfida alle autorità. In 1933, at the end of the Pescheria Grande, the Civic Aquarium Marino was established with 25 vasche, the cui acqua comes directly from the sea. In 1953, from South Africa giunge the Pinguino Marco, destined to become pets and irresistible attractions for the city. Il custode dell’Acquario walks along the River and in Pescheria. Il Penguino visse 31 anni contro vita media di 20. And the story continues. At a certain point, the Basilica of Santa Maria del Guato It also adapts to a film set. who Mauro Bolognini turn «Senilita» (1962), film tratto dal famoso romanzo di Italo Svevo. Protagonist, Claudia Cardinale. And in Pescheria Grande, tra gli altri, approdò Francis Ford Coppola for I will turn “Godfather Part II” (1974). Si tratta della scena dello sbarco of the Sicilian ragazzetto Vito Antolini (by Corleone) all’Ellis Island di New York. All’epoca, the arrival of Coppola in città was a great event. Sono circa cinque lustri, ormai, che il palazzo sul mare di Trieste è ventato Salone degli Incanti, dove nel corso di questi anni, sono state allestite important exhibitions of modern and contemporary art. A curiosity: the parola Incanti si riferisce alle this pubbliche del pesce che svolgevano nella Pescheria.

The opening illustration is by Antonio Delluzio

VOCI DAL VIAGGIO – IN GIORDANIA DA JERASH A PETRA, ALLA SCOPERTA DI UN ALTRO MEDIOEVO

by Francesca Gambarini

Michele Nucciotti, director of the archaeological mission Petra Medioevale, at the castle of Shawbak, while telling the story of the site ai lettori del Corriere
Michele Nucciotti, director of the archaeological mission Petra Medioevale, at the castle of Shawbak, while telling the story of the site ai lettori del Corriere

Abbiamo viaggiato senza sosta, during the winter faceva capolino, soffiando forte sui colli di Amman, through the rovine della Cittadella and fino alle ultime file of the Roman theater, or inside the arch of Hadrian to Gerasa, his verse and temples and lungo strade di esta sito dalla possenza imperiale. Il vento ci ha quasi travolto sul Monte Nebo, por poi quietarsi lungo le sponde del Giordano, dove gestualità e simboli si ripetono, silenziosi tra le tamerici e le fedi che si chinano al tempo. Enthusiastic and curious, always attentive and close to a sense. Che abbiamo trovato – credo – nella parola incontro: incontro è la Giordania stessa, and not only for its proverbial accoglienza or for the wheel that svolges, bilancia vigile nell’intricato scacchiere arabo and medioriental. Incontro è stato per noi viaggiatori a parola that has assumed a specific meaning, a viaggio nel viaggio. What we have compiuto insieme agli archeologi dell’Università di Firenze, in particular Michele Nucciotti and Raffaele Ranieri, director and vice-director of the mission “Medieval Petra”, who have fornito chiavi di (ri)lettura, interpretation, visione and ricostruzione. Ci hanno accompanied, fisicamente, alla scoperta di tesori inaspettati along the Via dei Re, fuori dai sentieri turistici più battuti, lasciandoci immaginare as saranno le “rotte” archeologiche della Giordania di domani. Il feeling è stato pressoché totale e inmediato, conquered the capacity of Michele and Raffaele di farci will enter in the Story, in the story, di avvicinarci a concetti come l’archeologia publica e leggera. We traveled through the sea, desert and forests in the drylands, having the company of the adventures of Baldovino and Saladin, in order to become familiar with the Bedouin tradition of accomplice that resisted today, even with the problem of archeology – science alive, proudly inescapable and Animata gives a constant and appassionate sense of the future – confronts when, while designing new global itineraries that emerged from rest and dagli scavi, thinks all sviluppo and the benessere locale and dei territory where he inquires. An incontro, that with il lavoro di Michele e Raffaele, which is a continuous scoperta. In the pure “senso” of viaggio. What is davvero viaggiare? I’ll think I know where he’s walking, so I can understand what was tutta un’altra Storia, un’altra geografia. Alla prossima, duke. Thank you to the “nostri” archeologi, and naturally to all colors that have traversed the line of time and of the space insieme to me.

In Viaggio A Trieste c'era un pescheria che oggi ospita l'arte

December 12, 2022 (modifies December 12, 2022 | 07:33)

© RIPRODUCIÓN RISERVATA

We want to give thanks to the author of this post for this outstanding web content

In Viaggio A Trieste c’era un pescheria che oggi ospita l’arte


We have our social media pages here and other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/