Il teatro di Eduardo nell’energia dei ragazzi variously enabled from “L’Alveare” – CatanzaroInforma

Nel backstage of the Teatro Comunale gli attori stanno per andare in scene, and sentiments and enthusiasm are palpable. If Eduardo will recite, the ‘Fortune with the effe maiuscola’, resa splendida nel dialetto catanzarese, tra risate, equivoci, coupe de theatre, sciagure, cadute e risalite, tipi umani, tutto quello che la commedia classica ci insegna, che è la vita anzi di più il teatro, ‘dove tutto è finto ma niente è falso’.

Ci sono Kxenia, Paola che sarà Enrichetta, Luigia che farà l’infermiera, Elsa Rosamaria e molti altri, sono i ragazzi della cooperative l’Alveare diversamente abili impegnati nell’agricoltura biologicala en un lavoro quotidiano che dà loro dignità, volontà che diventa energía , vita vissuta, impegno.

Gli stessi prodotti della terra e del loro lavoro, con Agrama sociale farm, sono stati messi in vendita ieri sera al Comunale, un’attività la loro no profit ma dal valore sociale forte, così come il teatro, che li ha visti impegnati per mesi e mesi, perché per loro ‘wincere la timidezza, calcare la scena è tutto ancora più difficile che per tutti gli altri’.

‘Il teatro – dice non senza emozione Mario Caccavari, a capo dell’associazione e cooperativa l’Alveare e delle iniziative culturali come questa – è per loro la migliore terapia. Irreplaceable. Win with shyness, win with l’imbarazzo. Riescono a percepire gli spazi, Riescono a percepire i silenzi, e poi manifestano il loro estato d’animo, sinza peli sulla lingua, sprimendo il loro essere nella interpretazione. Quello che più colpisce è la loro forza di volontà. Loro, sottolinea Mario Caccavari con la voce segnata dalla commozione – ci stanno insegnando a vivere, loro ventando terapia per me e per i genitori”.

Alle origini della rappresentazione andata in scena ieri sera al Comunale, multi i ringraziamenti all’instancabile Francesco Passafaro che porta avanti con energia i tantissimi impegni del Cinema Teatro che arrichisce culturalmente la nostra città – e dietro il lavoro della cooperative l’Alveare appunto Mario Caccavari . ‘Chi has a diverse ability – sottolina Caccavari – I follow him during school but when he arrives at 18 years old, it’s like society becomes unsettled’, in a country where the social status, who laughs are destined for social are always più esigue, per non dire ormai quasi insistenti. E ci pensano le associazioni, tantissime nel nour territorio, a metterci la faccia.

‘Questi ragazzi – racconta infatti Caccavari, in a very beautiful story that is not sfuggita già anni fa a Catanzaroinforma, who has returned to honor this own experience with the Catanzaroinforma Award – I have known when I was a child all’Aranceto, my moglie è insignante di Mother’s school, and we started this path insieme.

Oggi, li chiamo ragazzi ma sono tutte persone adulte, vogliono lavorare, io factio il giro col pulmino ei ragazzi alle 8 sono già per strada perché hanno questa voglia.

“I genitori si sentono tranquilli perché i ragazzi la mattina sono impegnati. When I don’t come in association to work, I’m a little nervous, because evidently the parrot has scary attività, and in the meantime home if I feel più accolti, in a vice-president love that is good to the family and parrots come individual. In the cultivation, in the biological agriculture, the hope of the birth of the first flower is for parrot qualcosa di eccezionale. La mattina when we arrived, we made the gate of love, we had it by hand, we exchanged information about it, we had no sleep, something we had no fatto, we could distribute and compete. When the piantina is born, it is invaded by the herb, magari all’inizio was not very attentive to stretch it, allora facciamo capire that the piantina is soffocata and non può vivere, ma nel fiorire ‘li rigrazia’ per il loro lavoro e per averla liberata ‘.

L’Alverare e il teatro sono esperienze di amore di cui ieri la città di Catanzaro si è potuta posteriormente arrichire.

‘La Fortuna con la effe maiuscola’ by Eduardo De Filippo and Armando Curcio is a comedy in between atti che racconta la povertà e l’arte di arrangiarsi
With a very strong moral: the protagonist prefers the prisoner who does not give it to the arrogant of the day
La vienda svolge in an appartamento ricavato nella parte più bassa e buia di un vecchio palazzo dove abitano Giovanni Ruoppolo, la moglie Cristina e la nipote Enricuccia, creciuta però come una figlia perché orfana dei genitori. Accanto a loro si muovono gli inquilini del palazzo di cui conosceremo pregi e difetti.
Nel secondo atto Giovanni si trova nei guai per quattro soldi. Poi le cose cambiano por una improvvisa eredità.
Il terzo atto è tutta a surprise with a finale dai sentimenti più profondi.
Ieri, tra attori professionisti e attori de l’Alveare, in scene: Mario Giglio, Alba Citriniti, Paola dell’Acqua, Kxenia Rossi, Paolo Merazzi, Andrea Fruci, Pino Cerra, Rosamaria Fabiano, Simona Tallarico, Isabella Scumaci, Elsa Ferragina, Luigia Scozia, Mario Caccavari, Maria Cristina Monda, Nino Dell’Acqua, Francesco Timpano, Cesare Itria, Loredana Itria. Marinella Nisco register and Rossella Carpino auto register.

We would like to thank the writer of this article for this outstanding web content

Il teatro di Eduardo nell’energia dei ragazzi variously enabled from “L’Alveare” – CatanzaroInforma


We have our social media profiles here as well as other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/