Il Gabinetto Secreto: the Camera nascosta that shows the Eroticism of Pompei

Opera d’arte erotica tally explicite da risultare imbarazzanti – at least per i casti occhi dei visitatori dell’800 e del ‘900 – quelle rinvenute a Pompei ed Ercolano fin dall’inizio dei primi scavi moderni, voluti dai sovrani di Napoli, i Borbone, From 1748 onwards and continued throughout the various political vicissitudes of the successive secolo, as the ephemeral parentesi of the Napoletan Republic and of the brief reign of the French Gioacchino Murat.

Rilievo marmoreo con scena di accoppiamento (gives a Pompeian caupona). Photography by AlMare via Wikipedia CC BY-SA 2.0de

In 1816 Ferdinando di Borbone, unifying diverse collections of art, establishes the “Royal Borbonico Museum” (oggi Museo archeologico nazionale di Napoli), once again collocated and reperti from Ercolano and Pompei, finely guarded all over the Reggia di Portici. Già in quella prima Sistemazione, chi cura l’esposizione delle “cose oscenette”, suggests that Siano radunate in a booked room, come di Fatto Accade from 1794, by volere del Court pittore and artistic consultant Philipp Hackert.

Always lui consiglia di riservare, in the future Royal Museum in phase of allestimento, “Some people are free to get Priapism and other sews, because I have a Particolare Dispaccio to see him”.

1655986668 230 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
National Archaeological Museum of Naples. Image of Mister No via Wikipedia – CC BY 3.0 license

The council of the pittore did not come initially ascoltato, at least fine to 1819, when he succeeded to the throne Francesco I, in company of the great Maria Isabella di Borbone-Spagna and of the figlia Luisa Carlotta, di nove anni, rimane letterally scioccato alla vista di quei reperti d’arte erotica considerati scandalosi, perché veridad troppo espliciti, e not solo per le pudiche fanciulle e donne maritate, ma più in generale per tutti i visitatori.

Occorre provvedere, per salvado la rispettabilità dei Bourbon e del Museo stesso, oltre que avoir si sia inutili imbarazzi a chi si trovi davanti a simili sconcezze, sia il sarcasmo di qualche visitatore Europeo, che non esita a fare paralleli tra il libertinaggio dei Pompeiani e quello dei Napoletani dell’epoca.

Francesco I dunque esorta (leggi: ordina) to “chiudere tutti gli oggetti osceni, di qualunque materia essi fossero, in a stanza; alla quale stanza avessero poi only accesso persone de età matura e conosciuta morale”: born così il Cabinet secret degli oggetti osceni, poi rhino degli oggetti riservatiwhere they were initially raccolti centodue “infami monumenti della gentilesca licenza”, secondo a primo inventory curato dal direttore dell’época.

1655986669 638 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Inventory of the Secret Cabinet. picture via Wikimedia Commons – license not visible

Negli anni successivi il furore censorio por a nascondere al public anche tutte le opere d’art, not only pompeiane, consider yourself “oscene”, ovvero le Veneri ignude, come ad esempio la Venere Callipigia, della Collezione Farnese.

In the corso degli anni il Gabinetto Secreto continues to communicate to arouse the curiosity of many visitors, also stranieri, as i giovani della nobiltà Europea impegnati nel Gran Tour, e lo sdegno di chi si fa paladino della moralita, como que el preoccupatissimo priest (di cui non If you know the name) please beg the Distributor to work with you in the Cabinet:

Quella stanza è l’inferno, corrupts the morale of the persone più caste, religiose e sante

Verrebbe quasi da pensare che parlasse per esperienza personale…

Addirittura – vedi alle volte como la politica manipola arte e storia – all’indomani dei moti rivoluzionari del 1848 (the common finite “spring of the populace”, at least in the Regno delle Due Sicilie, with a return to the status quo) and Borbone vedono negli” infami monumenti”, expression of a sexuality much più disinibita rispetto a quella del tempo, almost a parallel with l’anelito del popolo a una maggior libertà, e così nel 1851 il Gabinetto Segreto finisce murato, perché “se ne disperse per quanto possibile the memory”.

1655986669 24 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Satyr and Bacchante. Photography by Sailko via Wikipedia CC BY 3.0

Legend flew by Giuseppe Garibaldi, when he arrived in Naples in 1860, he decreed the immediate “liberation” of the Secret Cabinet, with great failure to die abbattuti. In reality, the vicenda is a little bit simple: it is true that the General orders to render the collection again fruitful to the public (tranne ai fanciulli e ai membri of the clergy senza permesso), it is altrettanto vero che non si trova davanti un pared, ma only one cancello dotato di tre serrature, le cui chiavi sono conservate da tre diverti incaricati. Una delle chiavi non si trova e quindi Garibaldi ordina di “scassinare le porte”.

1655986669 377 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Affreschi a conservati erotic theme in the Secret Cabinet. Image of Sailko via Wikimedia Commons – CC BY 3.0 license

The “liberazione” tuttavia did not last long. Dopo l’unità d’Italia also i nuovi sovrani, i Savoia, showed one spiccato sense of modesty, and to the Museum if he returns to richiedere a permit, consent of the superintendent, to access the Cabinet. At least until 1901, when a zealous Ettore Pais, new director of the museum, risked interdicting if he visited him unmotivated by a study choice.

E se un eminent storico dell’antichità come Pais aveva giudicato priva d’interest scientifico la collezione erotica pompeiana, during the fascist era he sewed vanno oltre.

What he reported showed an aspect of ancient Rome, libertine and viziosa, who was certain and fascist not grateful for the construction of the mythical parrot, so much so that during the past ten years, by visiting the Secret Cabinet, there was a permit signed personally by the Minister of National Education (che chiude al pubblico anche il lupanare di Pompei).

1655986669 581 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Erotic art in the new exhibition of the Secret Cabinet. Image by Miguel Hermoso Cuesta via Wikimedia Commons – CC BY-SA 4.0 license

On the truth of the truth, he sewed it non-changed and not until 1945, notwithstanding the curiosity shown by the public and the confrontation of this collection, that the imagery of the many doveva svelare chi sa quali conturbanti esperienze erotiche.

Anchored in 1954, at the front of the Italian malcostume di arrivare per vie traverse (with mance ai custodian) dove non si può con mezzi leciti, the direction of the Museum is costretta a ricordare che “è fatto assoluto divieto ai custodian di richiamare l’attenzione or communicated that I signaled the presence of the Cabinet […]possono I will visit the collection only the adult person of both and sessi qualificantesi come studiesi and communicate the adult person of serious aspect“.

1655986669 945 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Vecchio Satiro e Ermaphroditus. Rinvenuto in the Casa di Epidio Sabino, Pompei. Image of public domain

Devono passedare quasi vent’anni prima che il Gabinetto Segreto, like il lupanare di Pompei, in 1971 finally possano essere visitati liberally, except for minorenni.

1655986670 903 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Fascinus sull’acciottolato di Pompei, indicates the direction to turn on for raggiungere il lupanare. Image via Wikipedia – CC BY 2.0 license

Ma le vicissitudini di questa collezione non finiscono lì: a pochi anni dalla riapertura al pubblico, lavori di ristrutturazione del Museo obligano a new chiusura, fine alla definitive riapertura (only i minori di 14 anni devono essere accompagnati) avvenuta con l’avvento del new millennium and, hopefully, with a great deal of knowledge about the importance of this raccolta to an erotic theme that, notwithstanding the difficulty in inquadrare and reperti avulsi dal loro original answer, contributes to enlarging the visual of its storia della sessualità dei Romaniwhich does not mean sbirciare dal buco della serratura, I will understand how and how much this is part of the daily life, connected to a religious intrigue of superstition and rite apotropaici.

Ecco che allora le rappresentazioni del dio Priapo (il suo cult arriva dalla Grecia), with an esageratamente oversized failure, if spiegano with its function di divinity preposta, in particular in the Roman world, alla fertilità vegetale e animale. The physical characteristic of the divinity also assumes a scaramantic function against the male, and for this reason an image of Priapus (or simply of an erect penis) often comes to the entrance of the Pompeiian abitazioni.

1655986670 328 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Rilievo failed. Image of Kim Traynor via Wikipedia – CC BY-SA 3.0 license

Uguale funzione hanno i tintinnambuli – dotati di campanellini acchiappa-spiriti – appesi alle porte di case e botteghe semper como prevenzione contra malocchio e malasorte. Addirittura, at least in the case of the titinnambulum in the form of a gladiator, if close to the strap, he also laughed showing how he fights with his own penis, from the amazing appearance of the panther.

1655986670 664 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Titinnambulum in the form of a gladiator. Image of public domain

Gli affreschi a tema erotico, così come altri oggetti che decoravano le casa ei giardini della nobiltà pompeiana, rimandan spesso a personaggi mitologici, como Leda e Zeus, Polifemo e Galatea, oppure l’Ermafrodito e il Satiro: sono dunque espressioni artistiche che raccontano storie of the Greco-Roman culture, where sessualità was rappresentata senza troppe inibizioni.

1655986670 924 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Braciere in bronzo con gambe a giovani Satiri Casa di Giulia Felice, Pompei). Public Domain Photography via Wikipedia

I am invece of modest artistic value gli affreschi rinvenuti nei lupanari, dove venivano rappresentate, a mere commerciale scopo, le diverse posizioni dell’accoppiamento. Not mancano nemmeno scene caricatureli, as quella che shows dei pigmei nell’atto di accoppiarsi su una barca sul Nilo, o como quella del dio Pan che, prisoner of the desire of a donna addormentata, scopre che si treated of a hermaphrodite and tenta di sfuggire all’accoppiamento, perché infecondo.

1655986670 504 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Scena di pigmei che, during a banquet, attended one spettacolo sessuale. Image of public domain
1655986670 22 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Bread and l’ermaphrodite. Image of public domain

Per riassumere, thanks to alla collezione del Gabinetto Segreto si possono conoscere molti lati della sessualità romana: credenze religiose e aspetti superstiziosi/apotropaici ad esse legati, rappresentazioni mitologiche, mere pornografia commerciale, poetica rappresentazione di incontri amorosi e qualche altro oggetto che ancora non trova spiegazione with our metro di giudizio, to confirm that the pass is not always, it is interpreted not so much giudicato, men who are less censored.

1655986671 304 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism
Statuetta di un bambino (forse il dio egizio Arpocrate) di non facile interpretazione. Image of Sailko via Wikimedia Commons – CC BY 3.0 license

1655986671 124 Il Gabinetto Secreto the Camera nascosta that shows the Eroticism

Annalisa Lo Monaco

Compulsive lettrice and blogger “by case”: I started writing di fatti that always my appassionano quasi per scommessa, per trasmettere a healthy curiosity verso tempi, luoghi, persone e vicende lontane (and non) that possono avere molto da insegnare.

We want to thank the author of this post for this amazing material

Il Gabinetto Secreto: the Camera nascosta that shows the Eroticism of Pompei


We have our social media profiles here , as well as other related pages herehttps://star1015fm.com/related-pages/