I nostri profili peggiori

A ragazza posts his Instagram a photo that shows a vaschetta di fragole appena bought. She immediately served the centinaia di messaggi accusatori: è colpa della plastica, il malefico contenitore non riciclabile. The ragazza tells him to un’amica di diciott’anni, and her quella of her responds simply: «Hanno fatto bene. È così che if it changes the world. I know who you are call out per qualcosa che hai fatto tu smetti di farlo». L’altra, che è di a decina di anni più grande de la, risponde dubbiosa: «Cos’è un call out?». La ragazzina spiega: «È when any social sui denounces a non-ethical gesture». She tells her when she was successful this time, first time, for a photo of some of the prosciutto fettes già tagliate in a plastic confection. She has received a call out, she says, and then she buys it self. Come è successo con l’amica per le fragole. She quella she replies: «I just wanted to photograph him».

It is one change of poche battute e pochi secondi, ma ci si trova a precision por cui potrebbe also essere un riassunto di tutto quello che sono, oggi, i social network e la fame che producedo. It is not a stratto of a short film, it is not a video sketch that goes viral on YouTube or Instagram, it is not a piece of stand-up. It is the fragment of a romance, and this is a novel that is unique: an Italian romance that is not a great family saga, that is not a memoir of an intense piccola private tragedy, that is not a viaggio nei drammi del Novecento ( potrei andare avanti) ma che è incredibilmente ambientato nel qui-e-ora più immediato. È a briciola di Il profilo dell’altrail primo romanzo di Irene Graziosi.

The book was published on April 28 for and/or it is a story of the formation of a copy of a friend who recounts the real life of the author: Maia, the protagonist almost forty-five, if she returns by chance to fare the author and the “ image consultant” di una giovanissima influencer che vorrebbe essere chiamata creator, Gloria Linares; In real life, Irene has co-funded with Sofia Viscardi on Instagram and YouTube channel Venti. Il rapporto strettissimo tra due esseri umani così diversi entrembi will change in depth, even if it doesn’t help me, even at the end of the book, to a consolatory epiphany. E meno male: Maia impara da Gloria le regole cretine e crudeli del mondo dell’apparire her Instagram, Gloria cercherà di rendere Maia a less cynical and messy person. Ma non è un’autobiografía e no ci si avvicina nemmeno, e questo è a bel merito de Irene, che riesce a tenere ogni rischio di morbosità fuori dalle page del libro.

Mi sono detto diverse volte, during the reading, che questo was a book extremely contemporary, ma dopo che me dicevo mi chiedevo thing means, for a book, essere contemporary. Perché alla fine è questo il motive per cui, say questo Il profilo dell’altra, nella settimana prima di uscita si è già parlato così a lot. Sui giornali di carta, sui blog e siti, in the centinaia de Instagram stories that I see ripostate ogni giorno da Irene, taggata nelle istantanee della rosa copertina with the hand of the user who has it right there on the videocamera of the smartphone.

The great novelty of this book, and the reason why it is in a certain important sense, since it is written in any part on the edge of a page, is in the fact that it nominates aloud, certe sew that they have changed our life senza che ce ne accorgessimo mentre succedeva. Say chi parlo, when do I say “noi”? Say one spettro in realtà enormous di persone: ventenni, trentenni, quarantenni, cinquantenni. Appartenenti alla creative class, people who have fatto i soldi, people who ce li aveva da prima, people che non ce li ha e non ce li avrà. Camerieri, impprenditrici, influencer, athlete, modelle. I social and internet have contributed to innescare certain deep cultural and anthropological change that abbiamo, da parte nostra, accettato e adottato senza troppo thinking. It happens così con quello que agisce direttamente sul nostro cervello, reprogramming it: nicotine, drugs, fame; i like, l’apparire, ma also il giudicare, il condannare, il cancellare. I am a parole that we have changed our way of rapportarci agli altri, a noi stessi, a quelo ci sta entorno e ai nostri culturali consumi. Sono parole che fine a dici anni fa non esistevano. Oggi segnano vite, economy, carriere.

How will I pronounce ad aloud the tap of a portal trauma il patient to vedere per la prima volta – e quindi a sciogliere – certi automatismi che altrimenti non sarebbe riuscito to distinguish, così Il profilo dell’altra he shines his queste storture e bizzarrie della vita when he revolves around the social with the result of isolating him, ridiculing him, and rationing him sopra. He le strappa dagli automatismi quotidiani, e ce le fa vedere in proventa como un dente del giudizio appena cavato.

A truly contemporary romance, my sono detto, fa quindi questo: show il call out sulle vaschette di plastica, e lo mette in ridiculous. He met in scene a riflessione sull’attivism company e le sue ipocrisie, così: «As for the rest, this is il gioco: essere famosi non per qualcosa che si fa ma per l’insistenza con cui s’impone la identità smussata da ogni spigolo sugli schermi altrui. I brand pagano (…) chi ha capito che gli ideali, così como la propria identità, possono essere messi in vendita al migliore offer». He downsizes the collective impact that the racconto di un trauma personale può avere, così: «I social, puliti dalle illusioni, [sono] la tomba della rivoluzione: fanno credere a chi li utilizza di star combattendo per risanare le ingiustizie del mondo, when in realtà fungono da sfogatoio scomposto per le frustration que si consumno nel mondo reale». He uses certain precise parole to freely analyze another phenomenon such as OnlyFans: «… I received almost immediately the registration of the fan, who paid a subscription of ten euros per month to get access to his body». E non è che lo fa come per parlare a nonna: è invece a mettere sews him in prospective and does not give him per scontate. È accorgersi di quello che succede, e non è un’operazione facile perché succede infretta. C’è pure spazio per il revenge pornbut slacktivism (“Milan is avvolta da cappa di lattiginoso sky, the temperature is unusually high and sui giornali if it gives the lick to climate change. In the Meridione scoppiano incendi, Instagram si riempie di raccolte fondi in favor of civil protection and general raccomandazioni against gli sprechi ea favore di prodotti che non contengono microplastiche”).

Si sarebbe potuto inseguire lo stesso obiettivo scrivendo un saggio, ma non lo si sarebbe raggiunto. Perché i personaggi che si muovono in Il profilo dell’altra I am truly rich in knowledge and non-vogliono metterci in guard, non-vogliono spiegarci niente, non-vogliono catechizzarci. It is not a case that an other recent book, but certainly similar to that of Graziosi, abbia scelto la forma di fiction per raccontare quanto le immagini condizionino le nostre vite. yes kid the perfectionhas been written by Vincenzo Latronico, and he himself saw the unhappiness of the protagonist with a fine colpirci in the bottom of his stomach, due to the notorious insight into the operation of Instagram and the influence of Airbnb on his western aesthetics.

In libri così leggiamo come se fosse la prima volta la stessa lingua che parliamo ogni giorno, ci vediamo le azioni che quotidianamente compiamo: e che però, sentita e vísto in questo modo, da personaggi che cerchiamo di capire e in cui proviamo to identify, diventano finally reali e a po’ più spaventose. Cattivi e imperfetti come sono, i personaggi ci mostrano quello che siamo a tratti o semper ache noi. È also per questo che in mezzo alla copertina rosa di Il profilo dell’altrawhen we listen to it and when we turn it on in hand, it’s a piccolo specchio.

We wish to thank the author of this write-up for this remarkable web content

I nostri profili peggiori


Take a look at our social media accounts along with other pages related to themhttps://star1015fm.com/related-pages/