Capolavori italiani venduti in digital format. E il Ministero blocca tutto

A service of the television program Le Iene circa la vendita da part degli Uffizi delle copie digitali (NFT) dei suoi capolavori addresses a mediatic case. The Ministry blocks the production, fearing that the operation could damage the national heritage. Ecco tutta la storia

“Galeotto fu il ‘Tondo Doni’ di Michelangelo e chi lo vendette”: potrebbe essere parafrasata in this way the intricate querelle that in this ore infiamma i media italiani, from a service by Marco Occhipinti and Antonino Monteleone in programma nella puntata del 25 maggio a I love you, its ItalyOne. Il Doni Tondothat the original custodito agli Uffizi, not è estato venduto, ma di recente a essere stata messa endita è la sua digitale, anch’essa un originale virtù della particular tecnologia atraverso la quale è estata realizzata: in poche parole, di un Capolavoro della storia dell’arte is possible to create its digital copy – in the case of Doni Tondo It consists of an artificial cornice that contains a book that faithfully reproduces Michelangelo’s opera. The digital reproduction of the tondo Doni – Realizzata da Cinello, azienda fondata da John Blem e Franco Losi specializing in the realizzazione di DAW, ovvero digital artwork – è stata venduta per 240 mila euro, e Cinello has inoltre atenuto i diritti per realizzare digital copy di altre 40 opere degli Uffizi, example poi seguito also da altri musei italiani. Da qualche tempo, però, a livello ministeriale, aleggiano dubbi circa questa collaborazione: già nei mesi scorsi il Direttore Generale dei Musei Massimo Osanna has signed a circular for bloccare and contracts stipulati tra i musei e società che realizzano copie digitali, data che il timore del Ministerio è quello di perre “Manage it, control it and enjoy it” From the digital images of the national heritage operation, once again, a special commission has been set up to value and almost inerentiate this theme.

Uffizi the room dedicated to Raffaello and Michelangelo. Protagonist il Tondo Doni

UFFIZI ED NFT. HOW DOES IL DIRITTO DELLE IMMAGINI WORK?

In effect, the demand that in molti if fanno in queste pray, and that is all the base dell’intera vicenda, è: il proprietario dell’opera digitale che riproduces a capolavoro della storia dell’arte, fine to che point può esercitare diritti sull ‘Imagine di quel capolavoro? To answer all the demands of the Uffizi, in a stamped note, bottom line as The contracting party has not alcuna facoltà di impiegare le immagini concesse per mostre o altri utilizzi non autorizzati, e il patrimony rimane fermamente nelle mani della Repubblica Italiana. Insomma, gives this point of view to the management and control of the immagini of the appartenenti opere to the patrimony of the Stato non sia messa in discussion, not that the opere possano essere sfruttate or utilizzate in an inconvenient way. Il problem sollevato dalle Ieneperò, è also an altro.

Screenshot of the service of Marco Occhipinti and Antonino Monteleone at Le Iene
Screenshot of the service of Marco Occhipinti and Antonino Monteleone at Le Iene

THE COLLABORAZIONE TRA UFFIZI E CINELLO PER LA REALIZZIONE DI NFT. THE SERVICE OF THE IENE

Eat sottolineato dalle Iene, “The Cinello store digitally reproduces 40 Uffizi operas over the hundred of the Italian museum squares and the contract is expected to be 50 per cent of the rich netti of the vendor at the division of the museum that owns the Opera and Cinello, the company that sells it”. In the case of Doni Tondo, if it is 240 thousand euros, and Cinello and Uffizi have not sold 70 thousand euros, it excludes 100 thousand euros from the production of the opera (which is the quindi a carico di chi ha acquistato l’NFT). A commission for the sale considered elevated by Gian Luca Comandini, NFT expert and Blockchain consultant dalle Ienethat inoltre sottolinea: “gli Uffizi avrebbero dovuto far a side e avrebbero trovato decine di aziende che fanno questo lavoro da anni autorevoli, affidabili e que probably avrebbero chiesto an average commission of 3-4-5%”. Come mai non è stato fatto un bando di gara? “This contract does not provide parking, but not with any exclusive”responds to the director of the Uffizi Eike Schmidt. “Chi comes da noi può chiedere di utilizzare nostre immagini. Cioè enough che he ci pay quello che ci spetta ”. Naturally comes anche interpellato Franco Losi di Cinello, che così replies: “This is not a correct way to confront him sews. There has been a new soldier in the museum because I got what I sold, I looked like a thank you”.

Screenshot of the service of Marco Occhipinti and Antonino Monteleone at Le Iene
Screenshot of the service of Marco Occhipinti and Antonino Monteleone at Le Iene

NFT AND OPERE D’ARTE. ARRIVANO LE LINEE MINISTRY’S GUIDE

The Ministry of Culture has announced that it is working on the realization of a guide to the corsi di aggiornamento per musei in merit to the theme NFT nell’arte, ripproduzioni digitali di opere d’arte register in the blockchain and number. Come sottolineato dalla Sottosegretaria Lucia Borgonzonithe commissione istituita dal Ministerio si based on its due principle: “Inalienability of the owner of the digital image in capo al soggetto pubblico proprietor del bene” and “Non-exclusive use of the beni culturali digitalizzati”.

OPERE D’ARTE E RIPRODUCIBILITÀ: DA QUELLA “TECNICA” DI BENJAMIN A QUELLA DIGITALE DE GLI NFT

Again, the ministerial vaglio is substantiated and from the legal point of view it is not wrong, from the “conceptual” point of view how much NFT possono rivelarsi a pericolo per il patrimony culturale and how much can be discussed in the concept of “unicità” around What route, always, l’essenza stessa della pratica artistica? Gli NFT stanno I learn a new critical frontiere of the artistic phenomenon, the one whose “riproducibility” was già stata scandagliata da Walter Benjamin in the saggio The opera d’art in the time of its technical reproduction (1936). Still subtracting the second Benjamin “l’hic et nunc dell’originale costituisce il concetto della sua authenticità”try to understand how to operate in termini di riproduzioni NFT si dovrebbe prima riflettere sugli escenari esthetici e di fruizione che queste opere digitali oggi readyo.

DIGITAL COPY OF THE OPERE D’ARTE. THE RISPOSTA OF CINELLO

“Intanto noi non facciamo NFT”, replicate the store Cinello raggiunta da arttribune. “We are a company that in 2016 has deposited a patent registered in China, Europe and North America and has filed all the technology of the DAW patent, digital artwork, that consents to render and file only. Negli NFT, invece, since it is the only one and the certificate of provenance and ownership, ma l’NFT does not have a content”. The store spiega, più precisely, sono and eats thing if we do and DAW parrot: “a digital artwork è format gives an insieme di elementi. Questi includono: a file ad alta risoluzione dell’opera resta edizione digitale ed a hardware support (myGal) sul quale è installato il Cinello software that implements the oggetto del brevetto, ovvero a model lega, traverso crittografia, il file digitale ai dispositivi Through and through it is visualized (myGal stesso e Monitor) in a way that cannot be copied and shared, and a certificate of authenticity (COA) numbered and signed by Cinello and by the owner of the director of the production of the opera, notwithstanding the IP director ( intellectual property) dell’opera stessa. Inoltre insieme to the DAW comes with a riprodotta cornice artificially in scale 1:1 its base dell’originale”. Inoltre, underline Cinello, and DAW “No vengono commerciati in criptovaluta ma in valute correnti; Altrimenti non avremmo mai potuto fare contratti con musei statali, its base of a technology that is not regulated in the life of fisale in the legislative in the world”. Come già spiegato dalla nota stampa degli Uffizi, “Cinello non diventa owner of the opera, only the digital artwork made. Tutti i diritti dell’opera rimangono in capo all’opera, in the case of Tondo Doni, gli Uffizi rimangono proprietari dei diritti sull’opera e della sua riproduzione”.

– Desiree Maida

We would love to thank the writer of this write-up for this awesome material

Capolavori italiani venduti in digital format. E il Ministero blocca tutto


We have our social media profiles here , as well as other pages on related topics here.https://star1015fm.com/related-pages/