Calvene. Il riscatto dei ‘vinti’ in the new program of Don Marco Pozza: ‘Guai a rassegnarsi’ – AltoVicentinOnline

L’appuntamento è also per questa domenica alle 8.45 su Canale 5 with the second puntata of ‘Il discorso della montagna – Storie di beatitudini’, the new docuserie condotta of the priest from Calvene, Don Marco Pozza, 43 anni il prossimo 21 Dicembre, da undici cappellano instancabile del carcere di massima sicurezza ‘Due Palazzi’ di Padova.

The program is produced by the Bergamasque Office of Communication with the support of UniCredit and directed by Msgr. Dario Edoardo Viganò and Luca Salmaso. Nove puntate fino al 18 Dicembre prossimo, la domenica prima di Natale, ognuna delle quali racconta la storia di donne e uomini che hanno sofferto ma non si sono rassegnati, e combattendo hanno trovato il modo per risollevarsi. I protagonisti have not seen a sense in her parrot life, often thanks to incontrition with people who have not accolti senza pregiudizi, per aiutarli a diventare quello che sono oggi.

A text by Giovanni Verga, read by the attrice Giulia Fiume, è l’ispirazione per la scoperta della Sicilia, cornice di tutte le storie, while Don Marco Pozza guides the racconto dei nove ‘beati’. “Non volevo passassero in mute i cent’anni dalla nascita di Verga: il suo mondo dei ‘vinti’ è un mondo che, questi anni, rivedo e rileggo nel volto dei detenuti con i quali vivo nel carcere di Padova”, said Mr. Marco Pozzo. “The idea, dunque, was that the rileggere il più celebre ‘praise of the vinti’ della storia, ovverosia le Beatitudini, inhabiting the città stessa del Verga, quella Catania fatta di chiaroscuri dove la beauty e la dispersazione combattono ogni giorno una painful battaglia ”.

Domenica Scorsa’s first-ever follow-up – 650 thousand spectators, with a 10% share – saw Alice Quattrocchi, the 16th-year-old of the ‘Generazione Green’ with a vocation for the environment, as the protagonist; she has started to write a blog, she is in contact with ragazzi from the international movement ‘Fridays for future’ and she is prodigious in the promotion of local initiatives.

La seconda puntata di domenica 30 ottobre, which turns on the point of the beatitude of Gesù ‘Beati gli operatori di pace’, will star as the protagonist Karamo Ceesay: 26 years ago he was a Gambian giovane in Italy 8 years ago. The sua of him is not stata un’infanzia facile. For close to my fortune he has tried that which he knows as ‘viaggio della speranza’. Dopo aver traversato il deserto ed essere salito aboard di bucato gommone he è estato imprigionato negli infausti campi di detenzione libici. Lì he has subito ogni type di torture. Arrived at the Cara di Mineo accommodation center, he has been studying and experiencing a true climate of accommodation and new friends. Oggi he is married, he has a baby and he has imported dall’Europa il valore della Pace e dell’accoglienza. He is impegnato nell’accogliere i profughi e nella sua el attività di mediatore por tutti coloro que no necessità di orientasi, oltre che occuparsi dei senzatetto servingndo loro pasti e sostegno.

di Redazione AltoVicentinOnline

Are you interested in this article? Share your:

Stamp this news

We want to thank the writer of this post for this incredible content

Calvene. Il riscatto dei ‘vinti’ in the new program of Don Marco Pozza: ‘Guai a rassegnarsi’ – AltoVicentinOnline


You can view our social media profiles here and other pages related to them here.https://star1015fm.com/related-pages/