Bologna. Per five notti si avvera il sogno della facciata di San Petronio


Sotto, an antecedent of the videomapping sulla facciata della basilica

Sotto, an ancestor of videomapping sulla facciata della basilica – Bologna Festival

See the immensa facciata della basilica di San Petronio, famous incompiuta perche itself, complete secondo i progetti formulati nei secoli dei più illustri architetti delle varie epoche como Andrea Palladio, Giulio Romano, Baldassarre Peruzzi, il Vignola, il Terribilia, Girolamo Rainaldi, fine all ‘last dedicates “green” by Mario Cucinella. È l’insolita e affascinante che potranno fare i bolognesi da estara a monday prossimo, dalle 21 alle 23, thanks to an initiative of the association Bologna Festival in collaboration with the Archdiocese and the Community: the project “La Piazza si accende . I disegni nascosti di una facciata incompiuta”. The realization of the videomapping is from the video-artist Luca Agnani.

The inaugural serata, stasera alle 21, foresees a symphonic concert by the Orchestra Senzaspine directed by Matteo Parmeggiani with a program of authorship bequeathed to the civiltà musicale bolognese quali Gioachino Rossini, Ottorino Respighi and Richard Wagner; cousin of the concerto lo storico dell’arte Luigi Ficacci e l’architetto Mario Cucinella dialogheranno sul progetto nelle sue valenze storico- architettoniche. Sulle note dell’ultimo brano in programma, l’Ouverture dal Guillaume Tell di Rossini, started the videomapping projections of the basilica’s facade; In this series, from September 16 to 19, the public will be able to attend all performances with music and register. Tutti gli spettacoli, even the symphonic concerto, sono a ingresso libero senza prenotazione.

Il progetto di Palladio e Terribilia por la facciata di San Petronio – Arcidiocesi di Bologna

«The Chiesa di Bologna – says Monsignor Stefano Ottani, vicar generale per la Sinodalità – is lieta di essere stata coinvolva in this project, putting at the disposition of the saint, the facciata and design custoditi in the Museo della Fabbriceria di San Petronio. Siamo felici perché è un’initiativa che coglie l’identità della nostra città, seeing that Petronio is the patron saint of Bologna. A collaboration, quindi, quasi neces tra Chiesa e città. He immagini ci aiuteranno a capire como sarebbe stata la basilica más rough che questo no arouse nostalgia, ma indichi that also la città è un progetto incompiuto, da construire insieme».

«Oggi, as nei secoli scorsi, the incompiutezza della facciata di San Petronio does not limit the capacity of the first civic identity of Bologna – afferma Luigi Ficacci –. Eppure, da quando i lavori del basement furono interrotti, a dici anni dalla fondazione, il complementamento della facciata rimase a crucial and ricorrente problem, with a continuous ricorso pareri dei massimi architetti of the moment».

The project of Terribilia for the faction of San Petronio

Il progetto di Terribilia por la facciata di San Petronio – Arcidiocesi di Bologna

«Ormai però – continues Ficacci – sono stati riconosciuti i valori di scenario dello sterminato parato in mattoni sagramati, cioè trattati per reggere l’esposizione all’aria in attesa de una copertura lapidea. Ormai that the dark field highlights the basement: the opera by Antonio di Vincenzo and his successor, and the portal and the sculptural decoration by Jacopo della Quercia and Amico Aspertini. This bequeathed to me by the faction of San Petronio and vicende storiche della città spiega il substratum sentimento diidentazione e soddisfazione por la sua incompiutezza».

The project of Girolamo Rainaldi for the faction of San Petronio

The project of Girolamo Rainaldi for the faction of San Petronio – Arcidiocesi di Bologna

We would love to thank the author of this article for this awesome content

Bologna. Per five notti si avvera il sogno della facciata di San Petronio


Discover our social media profiles , as well as other pages related to it.https://star1015fm.com/related-pages/