Anish Kapoor: “Disobbedienza is the only possible rule of art”

gave Maurizio Cattelan and Anish Kapoor

The artist interviewed by Maurizio Cattelan. «Non siamo produttori di beni di lusso. Il nostro ruolo è di essere radicali, in a world that has dimenticato che cosa sia essere radicale«

bye Anish. So I started working alle 9.30 tutte le mattine. È true? Ma cosa fai when ti svegli?

“My morning was 6:30. Dopo colazione faccio un po’ di meditazione. I started working at 9:30 am and continued until 6:00 pm – a normal day of work.”

Come passi il tempo libero?

«Leggendo, keeping the TV, walking, giocando con mio figlio».

The last show (not yours, possibly) that you’ve seen?

«Kiefer to Palazzo Ducale to Venice».

Pensavo fossi uno sculptore, invece dipingi… (Maurizio ride)

«Vado dove mi porta l’opera. Negli ultimi 40 anni ho fatto dipinti e, in any way, hanno richiamato maggiore attenzione».

Is there a master, besides Giorgione, Titian, Antonello da Messina?

«Tutti quelli che hai detto e tanti, tanti altri: Barnet Newman; Picasso; Walter Benjamin; Julia Kristeva; Paul Cellan; il mio caro amico Homi Bhabha, e così via».

What cos’è per te il creative process?

«Ho a practice. Constantly and continuously, labor emerges from practice. Non credo nelle buone idee. Tutte le idee sono buone, cerco di atenermi at the beginning “first idea, my best idea”. Il mio mestiere è scoprire quello che è nascosto or è semisconosciuto within me. Il non riconosciuto – saputo. I made at least one labor al giorno».

How do you organize the operational structure of your studio? How many persone lavorano con te alle tue opere?

«Nello studio ho 23 persone – a decade works in studio and the rest is in administration. I work only in one separate space. The sculpture is a long process».

Lavori più con le visioni o con i materiali? Da dove parte e come prende vita un tuo progetto?

«Alchemy, vision and material. A return to a quantum physicist who found the difference to living quantum in the painting in a metropolitan and the painting of his great opera d’art. He has not been able to answer me, but the painting is a great opera d’art possessing psychological matter and the diversity of the painting in a metropolitan area. In altri termini, è stata subtoposta a trasformazione alchemica. The mix of psyche and matter is that meraviglia that noi umani possiamo fare e che abbiamo dimenticato che possiamo fare».

The acquisition of Palazzo Manfrin has to fare with a personal knowledge to guarantee a future with your work? Temevi di essere dimenticato? Perché hai scelto Venezia?

«Non mi importa di cosa succederà dopo la mia morte. I bought Manfrin for the taste of farlo, una sciocchezza, ma io amo Venezia».

Is it true that your Venezian show is tutta oriented to rappresentare l’opposizione, quella tra luce e buio, presence e assenza, idea e realtà? Thought I gave you little riuscito?

«Nessuna proves valid if she concentrates her only thing, non ho niente da dire. Non ho messaggi da inviare as an artist. L’arte con i messaggi è svilita dal suo bisogno di re qualcosa. The great art bears meaning by interacting with the spettatore. Ritengo che negli anni sia emersa la perdura realtà di un universe di opposti – giorno e notte, maschile e femminile, buono e cattivo, pieno e vuoto. My say you, expensive Maurizio, do you sound riuscito?».

Che cos’è davvero il tuo nero assoluto?

«This material derives from nanotechnology. È il materiale più nero dell’universo, più nero di un buco nero. It is a support that comes on a surface and is inserted into a reattare. This process does make particelle if rizzino eats the fiber of its hair. To give a sense of the proportions: if a part is one meter long, it is 300 meters high, and this is if the light comes inside the part, there is always a possibility of source. This nanomaterial absorbs 99.8% of all light. Nel Rinascimento ci furono due grandi scoperte. One, obviously, is the prospective, which puts the individual at the center, and the other is the piega. The piega è l’essenza dell’essere – il corpo avvolto nell’abito o la piega. I know that this black material comes post its one piece, the piece compares. Not si vede più. Whoa, I thought that this is my project because of the Oltre l’Essere… Obviously I refer to Malevich’s Quadrato nero and alla his affirmation of it that it is a quadridimensional proposition. L’arte deve fare mythological realtà. Nella confusione tra occhio, cuore e mente c’è tanto mistero».

Per te il senso del tuo lavoro è legato allo sguardo di chi osserva? I wish you so perché anni fa un visitatore è precipitato all’interno della tua opera «Descent into Limbo» performed with il Vantablack. Seven diventati amici?

«I keep it dell’osservatore è essenziale. Non faccio arte per lo spettatore, ma sono acquaintance with the way in which the spettatore completes the cycle dell’opera d’arte. We can’t keep it without identification, but we keep it with love, hate, desire, disgust, admiration, etc. È impossible to fare differently. Given that art is mythological and does not protect the oggetto in I know, it is a gioca with which you sew inside of noi. Descent into Limbo It is a deep hole in the ground, fatto in the way of planting an oggetto on the pavement. È un spazio talmente pieno di obscurità da non essere più vuoto. È un spazio pieno di obscurità. Quel type non credeva a ciò che he vedeva davanti a sé. Nonostante gli fosse stato detto che era pericoloso. He ci è jumped inside… No, non siamo amici, ma sarei felice to find it. Kant says that the sublime is pieno di rischi. La perdita di sé è la nostra paura più grande. Stai sul ciglio e salta… I will fly or I will die».

Perché sei ossessionato dal non-oggetto?

«In a mondo pieno di oggetti, è l’opposto di un oggetto. The internal space is più grande di quello that contains it. Chiudi gli occhi e chiedi se lo spazio che occupi è iguale to the physical limit of your body. I know I am imagining that I am fatti di oggetti invisibili e ho scoperto che il mondo oggettivo reale è also fatto del semi-reale o dell’irreale-reale, il Non-Oggetto».

What if you are an artist? Do you eat fatto?

«Essendo un pazzo, profoundly anti-authoritarian and unwilling to stare al gioco. Ho scritto sulle pareti del mio studio: dissenti – disobbedisci – disconosci. The society is padrona, non essere uno schiavo, dissenti, yes an artist and tell the world to turn it on in that post».

How much does the rispetto all’idea technique count?

“It’s not important. Ma ache le ideae no sono importanti. L’art lives in one space tra idea e nessuna idea. In a universe full of oggetti, oggetti nominabilis e comprehensibilis, l’Art can rarely provide anything that is unknowable or unnameable. This is worth a life of work.”

Chi decides oggi che cos’è art? C’è una difference rispetto al passato?

«Ci ​​troviamo in a deep cultural crisis. Tutti i formal territory are stati oltrepassati. Tutto è permesso. This causes confusion. Purtroppo, abbiamo pazzi ignoranti che si definiscono curatori ea quanto pare dirigono i nostri musei. I musei sono in confusion, hanno perduto i mezzi con cui esprimere giudizi estetici e poetici e quindi parrot vanno in twist per il world to raccogliere arte qua e là, a form of esotism. Guidati dal politically correct e da programmi estremamente banali. Tutto questo, preserving the hierarchy of the maschio bianco per quanto agli eventi storici. Che stupidaggine. Noi artisti dobbiamo rifiutarci di essere part of this ignorant cultural neo-colonialism».

How much is your research conditional on the choice of the market or how much is a totally unconscious, unconscious, free attitude?

«Il mercato è il nemico degli artisti. Lavorare per il mercato means the death of the artist and of art, and money is one of the mythological proprietà of art».

Nella Casa di Asterione Borges spiega that the terrible Minotaur is not (only) a monster, but a victim, in realtà, of Theseus. L’arte per te dovrebbe fare questo? Capovolgere il senso comune?

“Yes. The great psychological visionary, Sigmund Freud, who has indotti a ri-conoscere quello che gli antichi sapevano, che tutti i mostri sono vittime, che il linguaggio psichico è, al contempo, il linguaggio di fatti e controfatti».

Secondo oggi l’arte è in crisis? Se lo è, perché? Or do you think that art is anchored and capable of producing anything new?

«Come ho detto, culture is in deep crisis. Siamo diventati schiavi of capitalism. We dobbiamo always keep in mind that noi artisti non siamo produttori di beni di lusso. Il nostro ruolo è essere RADICALI in a world that has dimenticato cosa può essere il radicale. How is it possible for radicals to be sold? Una volta consummata, l’arte non può più essere radicale. Ciè stata tolta tutta l’obscurità. Asserviamo i nostri figli al capitalismo privandoli della loro creatività e individualità. Disobbedienza is the only way. Finché non ci rifiutiamo di following le regole, restiamo intrapolati nel conformismo. The human spirit is wonderful and inventive, in the XXI century it is ormai schiavo. ARTIST, LIBERATEVI».

Quali sono gli artisti viveti che invidi?

«Quelli che dicono al mondo di andare all’inferno. Quelli che non staranno al gioco».

Maurizio Cattelan, Anish Kapoor ©Marsilio Arte

June 22, 2022 (modifies June 22, 2022 | 23:28)

We want to thank the author of this article for this remarkable material

Anish Kapoor: “Disobbedienza is the only possible rule of art”


Check out our social media profiles , as well as other related pageshttps://star1015fm.com/related-pages/